Pubblicato in: Curiosità

Quale libro metto in valigia? ~ il dilemma di un lettore in vacanza

Ciao a tutti!

Sto scrivendo questo articolo quando mancano ormai poche ore alla mia partenza per le vacanze, ma mentre leggerete le mie parole, sarò già in volo verso la Scozia. Trascorrerò infatti sei giorni su un’isola scozzese, ma non temete: sarò comunque reperibile da cellulare!

Detto questo voglio parlarvi di un dilemma che sto affrontando proprio in queste ore: il bagaglio a mano. 

passport-2733068_1920.jpg

Parecchi mesi fa ero riuscita ad acquistare un biglietto aereo a basso costo, ma per risparmiare ho anche dovuto rinunciare al bagaglio da stiva, che mi sarebbe costato più del biglietto stesso. Mi sono detta che sarei riuscita a fare entrare tutto in valigia portando solo lo stretto necessario, ma in questo momento mi sono resa conto di quanto sia complicato!

Ho intenzione di dedicare parecchio del tempo della vacanza alla lettura, ma come ben sapete i libri cartacei occupano spazio e in un bagaglio a mano questo è davvero ridotto. Questo “dilemma” mi fa pensare al famigerato e-book reader.

∼ Vantaggi di un e-book reader

Ecco, se possedessi un e-book reader il problema non si porrebbe. Avrei la possibilità di:

  • Portare nel bagaglio a mano centinaia di titoli al peso di pochi etti;
  • Leggere ovunque in comodità;
  • Risparmiare sul prezzo del libri;
  • Leggere il luoghi poco illuminati… ecc

E soprattutto non avrei il problema dello spazio, o dei libri che nel viaggio si rovinano assumendo pieghe strane.

∼ Vantaggi di un libro cartaceo

Eppure…

Eppure non riesco proprio a rinunciare al piacere della carta e di una libreria ben rifornita. Alla fine preferirò sempre il cartaceo, perché:

  • Il piacere di sfogliare i libri, collezionarli e vederli allineati sulla libreria è impagabile;
  • Vogliamo paragonare il profumo della carta a quello di un dispositivo elettronico?
  • I libri cartacei non esauriscono le batterie, non svaniscono nel tempo, restano anche a distanza di secoli e millenni;
  • Le biblioteche e le librerie sono luoghi magici in cui perdersi e viaggiare con la fantasia;
  • A volte scegliamo un libro perché ci colpisce tra i tanti in libreria, è come un richiamo che ci invita all’acquisto;
  • Tra le pagine dei libri possiamo nascondere un bel segnalibro…

reading-1249273_960_720.jpg

Queste ragioni mi hanno sempre impedito di acquistare un e-book reader, e quando gli autori o le case editrici mi inviano i PDF mi ritrovo a leggerli dallo smartphone! In quel momento una piccola parte di me è consapevole che un dispositivo elettronico mi faciliterebbe la vita, eppure non riesco proprio a fare il passo decisivo!

Voi siete fedeli alla carta o vi siete modernizzati acquistando un e-book reader? Fatemi sapere nei commenti!

P.S: Continuate a seguirmi per scoprire quali libri ho scelto di portare in vacanza!

Autore:

Una sognatrice che ama la lettura e la scrittura. Potete seguirmi sul mio blog Il Lettore Curioso!

26 pensieri riguardo “Quale libro metto in valigia? ~ il dilemma di un lettore in vacanza

  1. Wow la Scozia! Ci sono stato l’anno scorso a inizio settembre. Terra magnifica!! L’isola immagino sia Skye, perché chi ne visita solo una di solito fa quella.😉
    Io siccome nel giro che feci passai anche dai luoghi di Walter Scott mi ero portato da rileggere Ivanhoe, che avevo letto la prima volta forse alle scuole medie e che dunque non ricordavo granché bene. E l’avevo portato in ebook per questioni di spazio. Buon viaggio e buone letture…

    Liked by 1 persona

    1. In realtà è la mia quarta volta in Scozia e l’isola di Skye l’ho visitata nei miei viaggi precedenti. Dopo aver visto anche quella di Mull, questa volta parto alla volta di Arran. Come dici tu la Scozia è davvero magnifica! 😍 Ivanhoe ancora mi manca, prima o poi… Grazie mille!

      Mi piace

  2. Ma il bello di avere un ereader è proprio quello di poter scegliere cosa leggere in ebook e cosa in cartaceo, senza rinunciare a nessuno dei due formati! 🙂 Da un paio d’anni ho un tolino e non potrei davvero farne più a meno…

    Liked by 1 persona

      1. Se già ti è capitato di leggere da smartphone, posso dirti che l’ereader è mille volte più confortevole… finisci per leggere molto di più e per comprare in cartaceo solo i libri più “meritevoli”! 😀

        Liked by 1 persona

  3. Che invidia, vorrei tantissimo visitare la Scozia! 😣 comunque io ho l’ereader da diversi anni e mi ci trovo molto bene. Principalmente lo uso per esempio per leggere libri che -a primo impatto- non mi convincono particolarmente (così poi se mi piacciono compro la copia cartacea), oppure libri di cui non conosco l’autore.. Personalmente però non me lo sono mai portata in vacanza, se proprio ho voglia di leggere mentre sono via uso l’app kindle sul telefono. 😊

    Liked by 1 persona

  4. Ciao e buone vacanze 😉 uno dei miei sogni è di andare in Scozia 😉 sono sempre stata amante dei ” libri veri ” come li chiamo io, perché la magia di girare le pagine, sentire il loro profumo e vederli tutti belli allineati in libreria non ha prezzo 😉 Però da quando un Natale mi è stato regalato il Kindle, devo dire di essermi ricreduta perché è utile e comodo. Di solito lo uso per leggere libri che sarebbero troppo pesanti da portare a spasso o romanzi che non mi convincono troppo, a metà prezzo. Però non smetterò mai di collezionare i miei amati libri in cartaceo ❤

    Liked by 1 persona

  5. Guarda, io ero come te. Non sopportavo l’idea di leggere i PDF perché amavo i vantaggi della carta tangibile (l’odore, la consistenza, i segnalibri…).
    Mi ha fatto cambiare idea una mia amica, suggerendomi di comprare un ebook reader per il semplice fatto che gli ebook costano di meno. Sembra semplicistico come motivo, ma in realtà fa tanto.
    Ciò non significa che ho rinunciato la carta stampata, semplicemente, visto che sono attratta da tanti libri, li compro ad un prezzo irrisorio e poi decido quali sono meritevoli di entrare dalla mia libreria.
    Scusa il papiro!

    Liked by 1 persona

  6. Nooo non si può leggere dal telefono, poveri occhi!! 😱 Anche io fino ad un paio di anni fa pensavo che MAI E POI MAI avrei letto un libro non cartaceo… poi ho provato e ora leggo solo ebook! Se proprio qualche libro è in una edizione super stupendissima lo compro cartaceo (vedi Illuminae) altrimenti vado di ebook! E non so davvero come facevo prima senza: è troppo comodo! Certo un po’ mi manca non vedere i miei libri preferiti sullo scaffale… ma tanto non avevo più spazio quindi problema risolto😂😂 Buone vacanze comunque!!😘

    Liked by 1 persona

  7. La mia preferenza va sempre ai libri cartacei!
    In vacanza, però, la comodità dell’e-book reader è innegabile, bagaglio a mano o meno… Mi accorgo però che leggo a un ritmo diverso di quando ho un bel volumone da sfogliare.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...