Dal libro al film, Novità

50 Sfumature di Nero ~ Recensione Film

Solitamente non mi occupo di film, come ben sapete il blog si chiama Il Lettore Curioso, ergo parlo di libri e di editoria. Voglio però fare un’eccezione per questo film (?). Non me ne intendo di cinema, regia o fotografia, perciò mi soffermeró a parlare principalmente della trama e del mio punto di vista in quanto spettatore casuale.
Come la maggiorparte delle persone ho (ahimè) letto i libri, sempre che si possano considerare tali e gli ho trovati un insulto agli scrittori professionisti. Ma non voglio tergiversare sulla banalità del libro, quanto soffermarmi sul film in sé.

Iniziamo dal cast, che vede in questo secondo capitolo l’aggiunta di nuovi attori, come Kim Basinger nei panni di Mrs Robinson|Elena e Eric Johnson come Jack Hyde. (Conosciuto al pubblico per Rookie Blue e Smallville)

Jaime Dornan sa recitare e lo ha mostrato più che decentemente in The Fall, serie TV crime irlandese. 50 sfumature sembra però privare gli attori delle proprie capacità recitative, Dakota da il meglio di sé con smorfiette inconsistenti e occhiate da “brava ragazza” e Jaime pare quasi un altro uomo rispetto al capitolo precedente. Ride e sorride, e lo fa in continuazione, per tutto il film! Devo però ammettere, che probabilmente, il pessimo doppiaggio ha reso gli attori più incapaci di quanto non siano effettivamente.

Più volte durante la visione mi sono chiesta se stessi guardando un film comico perché non riuscivo a smettere di ridere, e con me anche il resto della sala. Non credo peró che l’intento fosse quello di scatenare l’ilarità del pubblico. Complice forse la colonna sonora piazzata un po’ a caso o l’assurdità della trama stessa. Tematiche come la violenza e l’abbandono vengono trattate con estrema superficialità e messe in ombra da una storia d’amore così melensa da risultare fastidiosa. 

E tra divaricatori, frustini e quant’altro, tutto mi aspettavo tranne che una cosa, la noia.

Il film si trascina infatti a fatica per la prima metà, per poi sollevarsi lievemente nella seconda parte, merito di un (spoooooiler) incidente ad alta quota e di un litigio degno di una pessima soap opera. 

50 sfumature di nero è un prodotto che fa acqua da tutte le parti, ma dopotutto non possiamo stupirci, il libro é nettamente peggiore. Tra tutti i difetti, quello che mi lascia maggiormente l’amaro in bocca é l’interpretazione di Jaime Dornan, che risulta davvero poco credibile. La trasformazione del suo personaggio è fin troppo radicale rispetto a 50 sfumature di grigio, tenendo presente che i due film sono ambientati a pochi giorni di distanza l’uno dall’altro. 

Il mio voto per questo film è di 1 su 5!

BOCCIATO!

E voi lo avete visto? Vi è piaciuto? Fatemi sapere nei commenti!

Annunci

7 pensieri riguardo “50 Sfumature di Nero ~ Recensione Film”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...