Pubblicato in: Dal libro al film, Recensioni, Scovato in libreria

Lion, la lunga strada per tornare a casa ~ Recensione

Ciao a tutti!

Oggi vi parlerò del libro “La lunga strada per tornare a casa”, da cui è stato tratto il film Lion, nelle sale in questo periodo e candidato in più categorie ai Golden Globe.

La lunga strada per tornare a casa è la vera storia di Saroo, che a cinque anni è salito per sbaglio su un treno che lo ha portato a migliaia di chilometri da casa. È solo l’inizio della sua incredibile avventura che troverà un felice epilogo 25 anni dopo.

Immagina di avere cinque anni, di conoscere a malapena il tuo nome e di non essere mai andato oltre i confini del piccolo villaggio in cui vivi. Immagina di salire per sbaglio su un treno e che all’improvviso le porte si chiudano. Immagina di viaggiare per un tempo che sembra infinito e, alla fine del viaggio, di ritrovarti catapultato nella più povera, caotica e pericolosa metropoli del mondo, Calcutta. Ora, devi fare una cosa sola: sopravvivere. […]

Il libro è un memoir della vita di Saroo, dall’infanzia in India, fino all’età adulta in Australia. Il protagonista narra con estrema semplicità i suoi ricordi più vividi che non possono fare a meno di suscitare in chi lo legge, una forte emozione. Saroo offre una visione chiara e senza fronzoli sulle dure condizioni di povertà in India, il tutto attraverso gli occhi di un bambino di cinque anni che tenta di sopravvivere in una delle metropoli più grandi del mondo, Calcutta.

Quello che colpisce maggiormente è la nitidezza con cui l’autore ricorda i più minuziosi dettagli, grazie ai quali riuscirà a trovare finalmente la strada di casa. Ed è proprio qui che avviene il tanto atteso ed emozionante incontro. Dopo 25 anni Saroo riabbraccia la sua famiglia d’origine, con la promessa di non lasciarla mai più.

Sembra quasi una favola eppure è una storia vera, ed è forse proprio questo che la rende così commovente e unica. La lettura è scorrevole, mai noiosa e arriva dritta al cuore.

Saroo mette inoltre in luce diversi problemi che un paese popoloso come l’India  affronta ogni giorno, dalla povertà e la vita di strada ai lunghi processi burocratici per l’adozione. Nonostante si giunga a un lieto fine, la lettura non può che lasciare l’amaro in bocca e un frustrante senso di inadeguatezza.

Consiglio inoltre il film Lion con Dev Patel e Nicole Kidman che seppur leggermente differente dal libro in alcuni punti, riporta sullo schermo l’avventura di Saroo. Impossibile non commuoversi!

 

Il mio voto per questo romanzo è di 4,5 su 5

Voi lo avete letto? Avete visto il film? Fatemi sapere nei commenti!

Annunci

Autore:

Classe 1993. Una sognatrice/creativa che ama la lettura e la scrittura. Potete seguirmi sul mio blog Il Lettore Curioso!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...