Curiosità, jane austen

Il museo di Jane Austen rischia la chiusura perenne

Come riporta The Guardian, la casa museo di Jane Austen, dove la scrittrice ha completato sei dei suoi libri e dove ha vissuto gli ultimi otto anni della sua vita, rischia la chiusura perenne a causa del Covid-19.

Il museo non è stato più aiutato da fondi pubblici e, con la chiusura forzata degli ultimi mesi, non è stato più nemmeno supportato dai visitatori.
Il posto è gestito da 16 membri fissi dello staff e 50 volontari, la maggiorparte dei quali non può lavorare in questo momento.

Il museo ha attivato un crowdfunding per evitare la chiusura, che, se non arrivano fondi esterni, potrebbe avvenire a fine anno.
Se volete supportare il museo potete fare una donazione sul sito della campagna.
Oppure potete acquistare un oggetto nello shop dedicato.

Il museo ospita una collezione di oggetti appartenuti alla scrittrice e alla sua famiglia. Tra i pezzi più importanti si trovano lettere scritte da Jane, prime edizioni dei suoi libri, gioielli e il tavolo dove ha scritto i suoi romanzi. La casa e il giardino sono aperti al pubblico e la visita al museo permette di scoprire diverse informazioni sulla vita della scrittrice.

Articoli correlati:
Un tè con Jane Austen: Intervista all’autrice
∼ I libri ispirati al classico di Jane Austen “Orgoglio e pregiudizio”
Dal libro al film: Jane Austen – Tutte le trasposizioni cinematografiche