Libri dal mondo

Libri dal mondo ∼ romanzi ambientati a Londra

Ciao a tutti e buon lunedì! Cosa fate di bello per ferragosto?

Bentornati all’appuntamento mensile con la rubrica “Libri dal mondo”. Oggi vi porto a Londra, capitale protagonista di numerosi romanzi. Ecco quelli che mi sono venuti in mente ambientati in questa movimentata città, buona lettura!

La serie di gialli di J.K Rowling

Per scrivere questa serie di gialli J.K Rowling ha usato lo pseudonimo Robert Galbraith. Al momento sono usciti tre libri (Il richiamo del cuculo, Il baco da seta, La via del male), il quarto è previsto per la fine dell’anno. A fine agosto uscirà anche – in Gran Bretagna – la serie televisiva tratta dai romanzi della scrittrice. La trama ruota intorno ai casi dell’investigatore privato Cormoran Strike, ex militare in congedo, aiutato dalla sua assistente Robin.

Canto di Natale di Charles Dickens

canto di natale.jpg

Londra si addobba a festa nel romanzo di Dickens, che vede protagonista l’avaro finanziere Scrooge. La storia è stata ripresa in diversi film e cartoni animati, il più recente è il film d’animazione Disney “A Christmas Carol” con Jim Carrey. Potete acquistarlo qui a soli 5€.

 

 

 

 

Il diario di Bridget Jones di Helen Fielding

Chi non adora la simpaticissima Bridget alle prese con le sue disavventure? Resa famosa dai film con Renée Zellweger, Bridget Jones è stata creata dalla penna di Helen Fielding e vive ovviamente a Londra!

  • Il diario di Bridget Jones – 10,20€
  • Che pasticcio Bridget Jones! – 8,42€
  • Bridget Jones, Un amore di ragazzo – 8,42€
  • Bridget Jones’s Baby, I diari – 9,99€

 

Non Buttiamoci giù di Nick Hornby

non buttiamoci.jpgSu un altissimo grattacielo londinese, la notte di San Silvestro, mentre imperversano botti e festeggiamenti, un presentatore televisivo in crisi matrimoniale e professionale decide di suicidarsi buttandosi giù dall’ultimo piano. Ma al momento decisivo si accorge di non essere da solo su quel grattacielo: c’è vicino a lui una donna disperata, senza lavoro e senza marito, alle prese con un figlio autistico. Anche lei sta per buttarsi giù. Ma spuntano anche una ragazzina di 15 anni, sedotta e poi lasciata da un ragazzo, e un musicista americano fallito, ora cameriere in una pizzeria, pure lui abbandonato dalla ragazza. Anche loro vogliono suicidarsi. Forse sono un po’ troppi…

Dal libro è stato tratto un film, uscito nelle sale nel 2014. Potete acquistare il romanzo qui.

Sherlock Holmes di Arthur Conan Doyle

Le avventure dell’investigatore Sherlock e del dottor Watson si snodano tra le vie della capitale inglese, fino al famoso 221B di Baker Street. In passato vi ho parlato dei luoghi citati nei romanzi dello scrittore, trovate l’articolo qui.

sherlock_2016_facebook.jpg

 

Notting Hill Triology di Ali McNamara

notthing hill.jpgLa trilogia Notting Hill è una serie di romanzi rosa ambientata nel famoso quartiere londinese. Si compone di tre libri: Innamorarsi a Notting Hill, Da New York a Notting Hill per innamorarsi ancora e Colazione a Notting Hill. Potete trovarli separatamente o racchiusi in un unico volume. La protagonista del romanzo è Scarlett, una patita di commedie romantiche, che coglie al volo l’opportunità di trascorrere un mese in una villa a Notting Hill.

 

Scene di Londra di Virginia Woolf

scene.jpg

Scene di Londra testimonia l’amore della scrittrice per la capitale, e in questo romanzo regala un viaggio per le vie della città, soffermandosi sui suoi luoghi preferiti.

“Londra è un incanto. Esco e passeggio su di un magico tappeto di foglie rossastre, e mi trovo trasportata nella bellezza, senza aver alzato un dito. Le notti sono meravigliose, con i porticati bianchi e gli ampi viali silenziosi. E la gente che entra ed esce, senza fare rumore, in tutte le direzioni, come conigli. Guardo giù per Southampton Row, bagnata come il dorso di una foca o rossa e gialla per il sole, e osservo gli omnibus che vanno e vengono e ascolto i vecchi, folli organetti. Uno di questi giorni scriverò di Londra, come raccoglie la vita delle persone e la porta con sé, senza sforzo alcuno…”

Potete acquistare il romanzo qui.

Shadowhunters – Le Origini (The infernal devices)

Le origini è uno spin-off della saga principale Shadowhunters – The mortal instruments ed è ambientata nella Londra Vittoriana. La protagonista è Tessa Gray, giunta da New York in cerca del fratello. Si divide in tre volumi: L’angelo, La Principessa e Il Principe.


Conoscete altri romanzi ambientati in questa città? Non dimenticate di lasciarmi un commento!

Se vi siete persi gli appuntamenti precedenti, li trovate nei link qui sotto:

Se invece amate la città di Londra date un’occhiata alle migliori librerie della capitale: ∼ Le migliori librerie di Londra

 

Recensioni, Scovato in libreria

Shadowhunters – Città di ossa [RECENSIONE]

SHADOW.jpg

Al Pandemonium Club di New York si fanno strani incontri. Seguendo un affascinante ragazzo dai capelli blu nel magazzino del locale, Clary vede tre guerrieri coperti di rune tatuate circondarlo e trafiggerlo con una spada di cristallo. Vorrebbe chiamare aiuto, ma non rimane nessun cadavere, nessuna goccia del sangue nero esploso sull’elsa e soprattutto nessuno da accusare, perché i guerrieri sono Shadowhunters, cacciatori di demoni, e nessun altro, tranne Clary, può vederli. Da quella notte il suo destino si lega sempre più a quello dei giovani Cacciatori, soprattutto a quello del magnetico Jace: poteri che non aveva mai avuto e ricordi sepolti nella sua memoria cominciano a riaffiorare come se qualcuno avesse voluto tenerglieli nascosti fino ad allora. Clary desidera solo ritrovare la madre misteriosamente scomparsa, ma sarà coinvolta in una feroce lotta per la conquista della Coppa Mortale, una lotta che la riguarda molto più di quanto creda…

Innanzitutto ciao a tutti i lettori del blog!

Premessa

Premetto di essere una di quelle persone che non era a conoscenza della saga di Shadowhunters fino all’uscita del film di qualche anno fa, e che dopo averlo visto per caso in televisione, ne è rimasta indifferente. Dopo la visione infatti ho perso qualsiasi interesse per la saga, e non mi è mai passato per la mente di leggere i libri. Poco più di mese fa però mi sono abbonata a Netflix e ho iniziato a guardare la serie tv (nonostante avessi letto solo cattive recensioni). Tralasciando la recitazione degli attori, non mi è dispiaciuta, ma probabilmente dipende dal fatto che non avevo ancora letto i libri. Ho acquistato quindi subito il primo volume della saga, che oggi recensisco per voi!

shadows

Recensione

La tranquilla vita di Clary, che si divide tra la casa in cui vive con la madre Jocelyn, la passione per il disegno e il suo migliore amico Simon, viene improvvisamente sconvolta dall’incontro con un gruppo di ragazzi, che si rivelano essere Shadowhunters, cacciatori di demoni. La scomparsa della madre e l’attacco di strane creature mostruose, la portano alla scoperta di un mondo abitato da Demoni, Licantropi, Vampiri, Fate e Stregoni. Clary è disposta a tutto pur di salvare sua madre, anche affidare la propria vita nelle mani degli Shadowhunters, in particolarmodo di Jace, un cacciatore dalle doti straordinarie.

Continua a leggere “Shadowhunters – Città di ossa [RECENSIONE]”

Dal libro al film

Dal libro al film: 5 flop imperdonabili

Quando leggiamo un libro avvincente spesso creiamo nella nostra mente uno scenario, immaginiamo i personaggi e il modo di interagire tra di loro. Realizzare la trasposizione cinematografica di un libro è pertanto un rischio non indifferente. A volte nascono film di grande successo come il Signore degli anelli, Harry Potter o Hunger Games, altre volte invece sono dei veri e propri flop al botteghino e massacrati dalla critica. Ho voluto stilare una breve lista degli insuccessi più eclatanti degli ultimi anni.

Eragon (2006)

Il ciclo dell’eredità aveva tutte le carte in regola per diventare la nuova saga del momento, ma gli stravolgimenti della trama e l’inesperienza del regista lo hanno stroncato al botteghino. Negli USA infatti ha avuto perdite di 20 milioni di euro. Ovviamente non è stato mai prodotto alcun sequel.
Shadowhunters – Città di ossa (2013)

Forse colpa del marketing o della trama mal sviluppata, Shadowhunters ha incassato in USA appena poche decine di milioni di euro. La Costantin film ha deciso di riprovarci con una serie TV, rinnovata al momento per la seconda stagione.

Città di carta (2015)

Forse dopo Colpa delle stelle le aspettative per l’addattamento di un altro romanzo di John Green erano troppo alte. Sta di fatto che città di carta con la modella Cara Delevigne non ha convinto.

La bussola d’oro (2007)

Il film costato oltre 180 milioni di euro più altri 70 milioni spesi per il marketing è stato un flop in USA, meglio invece in Europa. Complice forse il boicottaggio delle Istituzioni religiose a causa dei duri attacchi alla Chiesa.

Percy Jackson: il mare dei mostri (2013)

Secondo capitolo della saga degli dèi dell’Olimpo, non ha convinto i fan che si sono adirati a causa delle innumerevoli differenze rispetto al libro. Nonostante i buoni incassi anche la critica è stata severa. 

Questi erano i 5 flop più imperdonabili secondo il mio parere. Ne avete altri da segnalare? Fatemi sapere nei commenti