Curiosità

6 serie tv che hanno affrontato il tema della salute mentale

Il 10 ottobre è stata la giornata mondiale della salute mentale, un argomento spesso taboo, ma che negli ultimi anni ha trovato sempre più spazio nei media.
Lo scorso anno ho organizzato la settimana dedicata alla salute mentale, con diversi articoli dedicati (potete recuperarli qui).
Oggi ho pensato invece di parlarvi delle serie televisive che hanno affrontato questa tematica, abbattendo lo stigma che ruota intorno alle malattie mentali e alla cura della propria salute mentale.

Crazy ex-girlfriend

La salute mentale in Crazy ex-girlfriend è una tematica fondamentale della serie, che coinvolge la protagonista Rebecca, ma anche i personaggi vicini a lei.
La serie ha affrontato l’argomento in un modo unico nel suo genere: Crazy ex-girlfriend è infatti una serie comedy con continui pezzi musicali originali, ma che non manca anche di momenti più drammatici.
Lo show è scritto in modo magistrale ed è valso alla protagonista e co-autrice un Golden Globe.

Vedi: Crazy Ex-Girlfriend || Recensione della terza stagione

This is Us

This is Us racconta le vite di tre gemelli e della loro famiglia, dall’infanzia fino all’età adulta.
This is Us è quel tipo di show che pone un attenzione particolare sulla salute mentale, raccontando le storie della famiglia Pearson. Tra i temi trattati, This is us affronta depressione, solitudine, lutto, ansia e dipendenze.

Normal People

La serie segue la complicata relazione tra Marianne e Connell, durante le scuole superiori nella piccola cittadina irlandese di Sligo, fino agli anni universitari al Trinity college a Dublino.
Normal People è una storia intensa, che racconta le difficoltà della vita adulta. La serie affronta tematiche importanti, come la salute mentale e il suicidio.
Recensione completa => qui

SKAM

Skam è una web serie norvegese della durata di quattro stagioni che ha ottenuto un grande successo in tutto il mondo, dando vita a diverse versioni, come quella italiana.
Ogni stagione affronta tematiche come la sessualità, la religione, le relazioni sentimentali e soprattutto la salute mentale, con la rappresentazione di un personaggio che soffre di disturbo bipolare.

Vedi: Skam Italia 4: recensione della nuova stagione

My Mad Fat Diary

My Mad Fat Diary è una serie tv britannica uscita nel 2013 e durata per 3 stagioni. La serie è basata sul libro autobiografico My Fat, Mad Teenage Diary scritto da Rae Earl, e racconta la vita di un’adolescente sovrappeso, uscita dall’ospedale psichiatrico dopo un tentativo di suicidio.
La trama è quindi raccontata dal punto di vista di Rae ed esplora le insicurezze e le difficoltà di un adolescente, ma anche il suo percorso psichiatrico.

United States of Tara

United States of Tara è una serie del 2009 con la talentuosa Toni Colette, nei panni di Tara, una donna affetta da disturbo dissociativo dell’identità. La trama racconta la vita di Tara e dalla sua famiglia, che deve convivere con le numerose personalità della donna, che si manifestano quando è sotto stress.


E voi conoscete altre serie con questa tematica? Vi aspetto nei commenti!