Da Scoprire, Scovato in libreria

Abitudini e stranezze degli scrittori più famosi

Lo sapevate che d’Annunzio era solito indossare pantofole a forma di pene e dormire su cuscini imbottiti di capelli delle sue amanti? O sapevate che Dickens amava visitare gli obitori?

Queste e tante altre stranezze sono racchiuse nelle pagine di “Vite segrete dei grandi scrittori” e Vite segrete dei grandi scrittori italiani”.

I volumi raccolgono una serie di aneddoti divertenti ma anche raccapriccianti.

James Joyce era ossessionato dalle flatulenze della moglie, pare ne che scrivesse addirittura degli elogi. Era molto attratto dai sederi femminili, in alcune lettere chiedeva all’amata di essere picchiato e sottomesso.

Anche il poeta inglese Lord Byron aveva strane abitudini intime; conservava i peli pubici delle numerosissime amanti.

Kafka, sebbene si fosse unito ad un gruppo di nudisti, non amava particolarmente spogliarsi, gli altri bagnanti lo chiamavano “l’uomo con il costume”.

Elsa Morante, scrittrice e poetessa italiana, si rese protagonista di un episodio imbarazzante quando mostrò, in mezzo a Piazza San Marco, le sue parti intime a Luchino Visconti, di cui era infatuata. La colpa del regista era il poco entusiasmo che aveva mostrato nell’ averla incontrata.

Agatha Christie, famosa in tutto il mondo per i suoi libri gialli, non era in grado di trascrivere materialmente i propri libri e doveva quindi dettarli a qualcuno. Soffriva infatti di disgrafia.

Continua a leggere “Abitudini e stranezze degli scrittori più famosi”

Annunci
Curiosità

∼ 4 caratteristiche che rendono un personaggio letterario insopportabile

Ciao a tutti e buon fine settimana! Oggi voglio parlarvi delle quattro caratteristiche, che a mio parere, rendono insopportabili i personaggi di un libro. Fatemi sapere nei commenti quali sono i tratti che invece non sopportate voi!

∼ Caratterizzazione inesistente

Ebbene sì, il primo punto di questa lista è proprio la mancanza di caratterizzazione dei personaggi. Troppo spesso mi capita di imbattermi in protagonisti che non hanno nulla di interessante da dire, sono insignificanti e sembrano burattini nelle mani dell’autore. So benissimo che si tratta di personaggi fittizzi, ma un minimo di credibilità è d’obbligo!

Probabilmente molti di voi non si troveranno d’accordo ma mi viene in mente Clary di Shadowhunters nel romanzo Città di ossa. Ho letto solo il primo romanzo della saga, perciò mi auguro sia migliorata nei seguenti, ma sono rimasta sorpresa da quanto poco fosse stata caratterizzata. Un vero peccato, considerando che il libro non mi ha fatta impazzire proprio per questa ragione.

fuse.gif

∼ Stereotipi

Se c’è una cosa che non sopporto e che sembra accomunare la maggiorparte dei romanzi Young Adult o erotici è il personaggio stereotipato. Quanti romanzi avete letto o avete sentito parlare che ha come protagonista il bello e dannato? Un ragazzo che ha ai suoi piedi una schiera infinita di ragazze, ma che alla fine sceglie sempre quella meno popolare e acqua e sapone.

Vorrei approfondire questa categoria prossimamente, in quanto c’è molto da dire e gli esempi sono tantissimi!

stero.gif

∼ Sessismo / Maschilismo

Se c’è una cosa che non sopporto è il sessismo, figuriamoci leggerlo sulla carta! Troppo spesso mi è capitato di leggere dialoghi al limite del misogino, o sessismo persino nelle descrizioni fisiche. La cosa più raccapricciante è che in molti casi l’autore lo fa inconsapevolmente, non vuole descrivere un personaggio sessista, ma il suo pensiero si riflette inevitabilmente nel libro.

no.gif

∼ Incoerenza

Vi è mai capitato di trovare un protagonista che si comporta in un modo e qualche pagina dopo sembra essere una persona completamente differente? Un personaggio deve essere il più verosimile e coerente possibile.

what.gif


E voi quali caratteristiche non sopportate nei personaggi letterari?

Curiosità

6 Tipi di Lettore ~ e tu che lettore sei?

Non ho molti amici che possano definirsi divoratori di libri, ma frequentando i social e scambiando opinioni con altre persone, negli anni, mi sono accorta che esistono diverse tipologie di lettori che ho classificato per voi!

Il Maniacale

[Foto ~ Il Post]

Il Maniacale è ossessionato in modo materialista dai propri libri, che cataloga in ordine alfabetico, per colore o per genere. È assolutamente vietato chiedergli un libro in prestito, tutti i volumi in suo possesso sono come appena usciti dalla libreria. Di certo non vedrete mai un Maniacale in un negozio dell’usato!

Il Disordinato

[Foto ~ Liguria nautica news]

Casa del disordinato è un accumulo di libri sparsi in ogni angolo nascosto, tra le fessure del divano o sotto al letto. Il Disordinato solitamente è in possesso di una libreria che però non vedrete mai davvero piena. È sempre disposto a prestare i propri libri e dimentica puntualmente di averlo fatto!

Continua a leggere “6 Tipi di Lettore ~ e tu che lettore sei?”