Novità, serie tv

6 nuove serie TV da non perdere questo autunno

L’autunno è la stagione preferita di molti amanti delle serie TV, perché oltre a ritrovare le nuove stagioni delle proprie serie preferite, possono scegliere tra tantissime nuove uscite.

Oggi ho selezionato per voi sei nuovi titoli (non è stato facile) che usciranno in questi mesi.

The Politician

Quando: 27 settembre

Dove: Netflix

Trama: Fin da quando era bambino Payton sa che diventerà presidente degli Stati Uniti. Prima però deve affrontare le superiori…

Nancy Drew

Quando: 9 ottobre

Dove: The CW

Trama: Annunciata come un incrocio tra Riverdale e The Conjuring, la serie si focalizza su Nancy Drew e i suoi amici, sospettati e testimoni di un omicidio.

His Dark Materials

Quando: 3 Novembre

Dove: BBC One

Trama: His Dark materials è un adattamento della serie fantasy di Phillip Pullman, che si basa sulla storia di una ragazzina, Lyra, che vive in un Universo alternativo, dove le persone sono seguite dai propri Daimon, manifestazioni fisiche della propria anima…

Modern Love

Quando: 18 ottobre

Dove: Prime Video

Trama: Modern love è una serie antologica, che esplora l’amore nelle sue forme più varie.

Dollface

Quando: 15 novembre

Dove: Hulu

Trama: Kat Dennings (2 broke girls) interpreta una donna che si ritrova improvvisamente sola dopo che il suo ragazzo la lascia, e tenta di ricucire le amicizie che ha abbandonato anni prima.

The morning show

Quando: 1 novembre

Dove: Apple TV+

Trama: Dopo uno scandalo Il Morning Show rischia di colare a picco. Con Jennifer Aniston, Reese Witherspoon e Steve Carell.

Annunci
Curiosità, Novità

5 eventi letterari da non perdere questo autunno

Buongiorno lettori!

Oggi voglio condividere con voi alcuni eventi letterari (ma non solo) che si svolgeranno questo autunno in giro per l’Italia. Quindi, prendete la vostra agenda e segnatevi tutti gli appuntamenti imperdibili dei prossimi mesi!

Ottobre | Umbria Libri

“UmbriaLibri è una rassegna editoriale organizzata dalla Regione Umbria. La sua peculiarità è di mantenere un forte legame tra la produzione culturale nazionale e regionale, coinvolgendo gli editori umbri, nella duplice veste di espositori e di promotori culturali.”

Quando: dal 4 al 6 ottobre

Dove: Perugia

Che cosa troverete: incontri con gli autori, workshop, seminari ecc…


Ottobre | Romics

Torna la rassegna internazionale del fumetto, cinema, games e animazione.

Quando: dal 3 al 6 ottobre

Dove: Roma

Che cosa troverete: incontri con ospiti internazionali, anteprime, stand di fumetti, libri e giochi, eventi dedicati ai cosplayer, concorsi, mostre e tanto altro.

Costo: a partire da 10 €


Novembre | Lucca Comics and Games

A Novembre Lucca ospita di nuovo il festival più importante in Italia (e uno dei più importanti in Europa) dedicato al fumetto, all’animazione, ai videogiochi e tanto altro.

Quando: dal 30 ottobre al 3 novembre

Dove: Lucca

Che cosa troverete: incontri con ospiti importanti del settore, concorsi, cosplay, giochi da tavolo, fumettistica, fantasy, parate, sessioni di gioco ecc…

Costo: a partire da 16 €


Novembre | Bookcity

“BOOKCITY MILANO si articola in una manifestazione di tre giorni (più uno dedicato alle scuole), durante i quali vengono promossi incontri, presentazioni, dialoghi, letture ad alta voce, mostre, spettacoli, seminari sulle nuove pratiche di lettura, a partire da libri antichi, nuovi e nuovissimi, dalle raccolte e biblioteche storiche pubbliche e private, dalle pratiche della lettura come evento individuale, ma anche collettivo.”

Quando: dal 13 al 17 novembre

Dove: Milano

Che cosa troverete: oltre un migliaio di eventi sparsi in location diverse nella città di Milano.

Costo: Gratuito


Novembre | Pisa Book Festival

Salone dedicato alle case editrici indipedenti italiane.

Quando: dal 7 al 10 novembre

Dove: Pisa

Che cosa troverete: laboratori, seminari, incontri con autori

Costo: 6 euro

Novità, Recensioni

Darkness di Leonardo Patrignani: il libro perfetto per chi ama Stranger Things

Haly Foster, tredici anni, vive in una casa-famiglia a Little Crow dalla morte dei genitori, scomparsi in circostanze misteriose.
Una volta chiuso il caso, rimasto irrisolto, Haly decide di abbandonare Little Crow e tutti i ricordi di una vita ormai perduta, per ricominciare altrove.
Ma il giorno prescelto per la fuga, Haly viene fermata da una barriera di nebbia che circonda tutto il paese, impedendo agli abitanti di andarsene o entrare a Little Crow.
Il giorno viene inghiottito dall’oscurità e la corrente smette di funzionare, gettando tutti nel panico.
Ma è solo l’inizio di una serie di avvenimenti misteriosi…

“Immutevole è il cammino, fermo il disco, lucente il buio…”

So che cosa starete pensando: ho utilizzato un titolo clickbait per attirarvi, ma non è esatto.
Mi è capitato di leggere qualche recensione di Darkness in questi giorni e ho notato che alcuni lettori hanno accomunato il libro di Patrignani a Stranger Things, serie fenomeno di Netflix.
51qD7HQ3qGL._SX338_BO1,204,203,200_Inizialmente pensavo che fosse un paragone un po’ campato in aria, ma più mi addentravo nella lettura e più iniziavo ad avere le stesse vibrazioni anni 80 e misteriose della serie. Nonostante ciò, la trama di Darkness è un prodotto molto originale e si percepisce l’omaggio allo scrittore preferito di Patrignani, Stephen King (l’autore lo ha menzionato in diverse occasioni).
Darkness è uscito nella categoria “Bambini e ragazzi”, ma in realtà è adatto a ogni età. Io stessa, a ventisei anni suonati, l’ho apprezzato molto.
Patrignani si addentra in un genere diverso dai suoi precedenti lavori, ma riesce a mantenere alta l’attenzione del lettore per tutta la durata del libro, ancora più di quanto non abbia fatto in passato con Time Deal.

La protagonista del libro è Haly, una ragazzina di tredici anni coraggiosa e abituata a non condividere troppo di se stessa. Gli avvenimenti che sconvolgono Little Crow la portano però ad avvicinarsi a due suoi compagni di scuola, a cui non aveva mai dato troppa confidenza: Brian, un appassionato di fumetti e Owen, aspirante giornalista e direttore del giornalino scolastico.
Paura e amicizia sono i temi centrali di questa storia, di cui non voglio svelarvi troppo, perché Darkness è un libro che merita di essere scoperto e divorato, come io stessa ho fatto.

Se dovessi trovare una piccola nota negativa direi che la lettura è un po’ più breve di quanto credessi. Avrei preferito un maggiore approfondimento in alcuni passaggi, ma ciò non ha influenzato troppo il mio giudizio finale sul libro, che si porta a casa un voto di 4,5 su 5.

Untitled design (2).png

Potete acquistare il libro qui.

Curiosità, Novità, novità in libreria

Il sequel di Chiamami col tuo nome è finalmente preordinabile in libreria!

Buongiorno lettori! Oggi voglio riportarvi una notizia, che vi ho già anticipato su Facebook: il sequel di Chiamami col tuo nome arriverà presto in libreria!

La data prevista è il 29 ottobre 2019 e il libro si chiamerà Find Me.

∼ La trama

Samuel, il padre di Elio, ora single, si reca da Firenze a Roma in viaggio in visita a Elio, diventato un pianista di talento.
Sul treno fa un incontro che cambia la sua vita per sempre.
Elio intanto si trasferisce a Parigi, dove anche lui ha una storia, mentre Oliver, diventato professore nel New England medita di intraprendere un viaggio attraverso l’Atlantico ora che i figli sono cresciuti.

call-me-by-your-name-2

Potete preordinare il libro qui al prezzo di 16,04€.


Siete curiosi di leggere il sequel?
Nell’attesa del libro, vi rimando ai miei post precedenti:

Curiosità, Novità

Ho una novità per voi!

Buongiorno lettori! Oggi ho una bella novità per voi!

Quando io e Gloria abbiamo pubblicato Somnium, il prezzo del cartaceo è purtroppo stato deciso dalla casa editrice (Youcanprint) e non abbiamo avuto voce in capitolo. È stato messo in vendita online a ben 23,90€, un prezzo assurdo. Dopo diverse contrattazioni e rinunciando a gran parte del guadagno, siamo riuscite ad arrivare a 20,30€. Ancora troppo.

Recentemente, non avendo dato l’esclusiva alla CE, abbiamo deciso di pubblicare un nuovo formato tascabile, leggermente più piccolo del precedente in quanto a dimensione, ma identico come copertina e contenuto.

51s9L2JmZbL._SY346_.jpgÈ quindi finalmente online il formato tascabile di Somnium, pubblicato su Amazon e disponibile al prezzo di 13,52€.

Sono davvero soddisfatta dell’estetica finale del prodotto e anche del prezzo, che per un libro di oltre 450 pagine è piuttosto buono. Rimmarrà comunque online anche la prima versione, così come l’ebook (che nelle prossime settimane scenderà di prezzo- per sempre – da 3,99€ a 2,99€.)

Siccome molti di voi ci hanno (giustamente) segnalato il prezzo elevato, abbiamo pensato a questa soluzione, che possa soddisfare noi e soprattutto voi. Se volete acquistarlo lo trovate qui.

 

Interviste e Blog Tour, Novità, novità in libreria

BLOGTOUR La caccia del falco vol.2 || Selfpublishing: pro e contro

Buongiorno cari lettori! Qualche tempo fa vi ho parlato del libro La Caccia del Falco, dell’autore emergente Calvin Idol, uscito con il primo volume il mese scorso.(qui la recensione) Proprio ieri è uscita la seconda parte, che potete acquistare qui.

unnamed.jpg

Per l’occasione vi parlerò dei pro e contro del selfpublishing, metodo di pubblicazione utilizzato da Calvin Idol per entrambi i suoi romanzi. Nella prima parte mi focalizzerò sulla mia (breve) esperienza di autrice emergente e lettrice, dopodiché sarà lo stesso autore a intervenire, rispondendo a qualche mia domanda.

Al giorno d’oggi pubblicare con una casa editrice medio-grande sembra un sogno impossibile da realizzare. Oggi, per scelta o necessità, un autore può però affidarsi al selfpublishing e vedere la propria opera pubblicata online con un click.

Ovviamente non basta davvero solo un click, l’autopubblicazione richiede tantissimo lavoro. Per iniziare bisogna occuparsi dell’editing, della correzione delle bozze, della copertina e, ultima ma non meno importante, della promozione.

La concorrenza nel mondo del self è spietata e spesso è molto difficile promuovere il proprio libro quando l’offerta è così ampia. Perché i lettori dovrebbero leggere la nostra opera quando ci sono milioni di altre scelte? L’autore dovrebbe lavorare su questa risposta, offrendo qualcosa di unico e diversificandosi dalla massa. Il selfpublishing richiede molto tempo e una costante promozione.

I vantaggi sono però innumerevoli, a partire dal totale controllo del libro, alla scelta della copertina, fino al formato del volume. L’autore non deve confrontarsi con nessuna casa editrice che potrebbe contraddire la sua scelta. I guadagni i percentuale del singolo libro sono più alti, perché si elimina un canale di distribuzione.

Si ha inoltre la possibilità di creare un’interazione molto più importante con i propri lettori, ricevere feedback e confrontarsi con ognuno di loro.

Per capire meglio le dinamiche del selfpublishing ho voluto fare qualche domanda a Calvin Idol.

Per quale motivo hai preferito il self-publishing al “metodo tradizionale”? Scelta o necessità?

C.I: Ho scelto il Self per diversi vantaggi e praticamente nessun svantaggio rispetto a quanto avrebbe potuto offrirmi una piccola CE. Innanzitutto il vantaggio di avere controllo totale sull’opera, poi la possibilità di “spezzarla” in più parti e gestire al meglio il carico di lavoro, e in ultimo i guadagni al 30% che fanno sempre comodo rispetto al 4%/7% che mi veniva offerto. E poi anche per mettermi in gioco, non ho la pazienza di aspettare 12 mesi per una risposta.

Com’è cambiato il tuo approccio al self dal tuo primo libro a La caccia del falco vol.2?

C.I: Il mio approccio al self è cambiato drasticamente, merito sia mio, che delle persone straordinarie che ho incontrato (come te e Katy, le ragazze del blog tour, e anche lalibreriadicoraline) che mi hanno aiutato tantissimo nella promozione ma anche nell’organizzazione. E non posso non ringraziare Federica Lovasto che si è occupata dell’editing del Vol.2 dal principio e ora sta lavorando al Vol.1. Sinceramente sono davvero contento delle crescita che ho fatto in questi pochi mesi, avere un editor a cui piace il tuo lavoro e che ti aiuta è veramente un passo in avanti gigantesco, per questo le ho chiesto di riguardare anche il Vol.1. E tutte queste persone non le avrei probabilmente conosciute se non mi fossi deciso a mettermi in gioco pubblicandomi in self 7 mesi fa.

Quali sono state le maggiori difficoltà incontrate durante la stesura del tuo libro? Ti sei affidato a figure professionali o hai fatto tutto da solo?

C.I: Allora come dicevo sopra, difficoltà particolari nella stesura non ne ho mai (toccando ferro), il problema è stato una volta che era finito. Capire come usare i vari tool di amazon per la conversione, creazione di copertina, editing da solo, promozione sui social,… tutte cose che ho dovuto imparare a fare, perché un self non ha l’aiuto di nessuno e se vuole fare le cose in maniera professionale si deve sbattere parecchio. Io voglio proporre un romanzo curato in ogni suo aspetto. Poi, per fortuna, lungo questo finora breve percorso ho trovato una ragazza che mi fa editing di livello (è il suo mestiere) e quindi direi che sì, mi sono affidato anche a una figura professionale per quell’ambito, il resto l’ho fatto da solo.

51yfLPtQ0dL.jpgIl Lascito – La Caccia del Falco Vol. 2, è il seguito del romanzo fantasy ambientato a Jotnarheim, un mondo dove uomini modificati attraverso riti oscuri, chiamati arswyd, vengono usati come armi, per destabilizzare governi e ribaltare le sorti delle guerre.
La storia si sviluppa attraverso il punto di vista di cinque protagonisti:
– Doran, un giovane Cacciatore di arswyd costretto a causa di un equivoco a tradire il proprio ordine.
– Kahyra, una ragazza in cerca di vendetta dopo l’assassinio del padre.
– Ygg’xor, un pirata e sicario, avido di denaro e amante delle belle donne, che mette in moto eventi inarrestabili.
– Ceaser, una guardia reale incaricata di scortare la principessa di cui è innamorato verso la città in cui sarà offerta come sacrificio umano.
– Eryn, la principessa che, dopo aver perso ogni cosa, si ritrova in balia degli eventi, usata in modi diversi dallo zio e da un re straniero per poter avere il trono che fu di suo padre.
I cinque cercheranno di sopravvivere, alcuni in cerca di vendetta, altri di un semplice modo di sfuggire alla guerra civile.
Alla ricerca del proprio posto in un mondo cinico e brutale, dove nessuno è al sicuro, neppure un re.

In questo secondo volume alcuni misteri verranno svelati, altri se ne aggiungeranno. Per alcuni sarà la fine, per altri un nuovo inizio.

Chi sopravvivrà?


Se volete approfondire questo argomento vi lascio a questo post scritto in passato ( Come vorrei che fosse un romanzo autopubblicato.)

Vi invito inoltre a dare un’occhiata ai precedenti post dedicati all’autore:

Novità, novità in libreria

Novità Febbraio DeA e Sperling & Kupfer

Buongiorno lettori! Oggi voglio segnalarvi le uscite di febbraio della casa editrice DeA. Buona lettura!

unnamed.jpgTitolo: Piove deserto

Autori: Ciro Auriemma, Renato Troffa

Data di uscita: 5 febbraio
Pagine 224 – euro 16,00

Link amazon

Davide, operaio in una fabbrica di fronte a Carloforte, è morto. È stato un incidente, una disgrazia. O forse è stato ucciso, perché aveva visto o saputo qualcosa che non doveva, magari proprio sullo stabilimento che da tempo rischia la chiusura. Anzi, è ancora vivo, si è nascosto a Cagliari con una donna… Molte voci e menzogne corrono, si inseguono attorno alla sua presunta morte bianca; presunta perché manca un corpo da piangere: Davide è letteralmente sparito. All’ombra di ciminiere che svettano come cattedrali di metallo e cemento, Leo Mari, ex poliziotto ed ex alcolista, una figlia sorda che vede troppo poco e che a malapena riesce a mantenere, torna sull’isola dove è nato e dalla quale è fuggito molti anni prima. Lo fa per affetto, perché Davide è stato il suo migliore amico, ma anche come investigatore per conto dell’assicurazione che dovrebbe saldare il prezzo della sua scomparsa. È un incarico come tanti, si dice, ma diventerà una corsa contro il tempo, alla ricerca di segreti che potrebbero non piacergli e che lo trasformeranno nel bersaglio di chi si sente minacciato dalla verità. Intense passioni civili e private si mescolano in questo potente noir: un’indagine coraggiosa sul dolore di una terra che sa essere paradiso e inferno insieme, e sulla ferocia di un tempo in cui perdere il lavoro può rappresentare una disgrazia peggiore che perdere la vita.


unnamed.jpgTitolo: Non era vero

Autore: Clare Mackintosh

Data di uscita: 12 febbraio
Pagine 400 – euro 17,00

Link Amazon

Anna è sconvolta quando, a sette mesi di distanza dalla morte per suicidio del padre, sua madre sceglie di togliersi la vita nello stesso identico modo. Almeno, questo è quanto stabilisce la polizia. Ma qualcosa dentro Anna, innamorata del suo ex terapeuta e da poco divenuta mamma, si ribella all’evidenza. Nulla, nel passato della sua famiglia, giustifica un epilogo tanto drammatico. Trascorso qualche tempo dal nuovo lutto, Anna riceve un biglietto anonimo che sembra confermare i suoi sospetti. Tanto basta a spingerla a rivolgersi alla polizia nella speranza che il caso venga riaperto. L’unico disposto a darle ascolto, però, è Murray Mackenzie, poliziotto in pensione. Mackenzie, marito devoto di una donna che soffre di depressioni violente, si impegna a riaprire ufficiosamente il caso, convinto che solo nuovi e concreti indizi potranno persuadere i colleghi a prendere sul serio i dubbi di Anna…


unnamed.jpgTitolo: La ragazza invisibile

Autore: Blue Jeans

Data di uscita: 26 febbraio
Pagine 540 – euro 18,00

Link Amazon

Una mattina di maggio Aurora Rios viene trovata morta nella palestra della scuola. Qualcuno le ha inflitto un colpo fortissimo sulla testa e ha abbandonato una mazza da baseball accanto al corpo martoriato. È forse questo il primo momento in cui i compagni si accorgono veramente di Aurora, la “ragazza invisibile”. A diciassette anni, Aurora non ha amici, né una famiglia che voglia occuparsi di lei. La sua morte fa chiasso, forse troppo, finché tutti ammutoliscono. Perché all’improvviso diventano sospettati per il delitto. Ma chi è il vero responsabile di quello che è successo? Julia Plaza è ossessionata da questa domanda. Compagna di classe di Aurora, Julia ha un’intelligenza e una memoria prodigiose ed è in gradi di realizzare un cubo di Rubik in meno di cinquanta secondi. Così, quasi per gioco, inizia a indagare sul delitto. Ma il gioco si trasforma rapidamente in un vortice da cui Julia non può più uscire: perché niente è come sembra e il colpevole potrebbe essere proprio accanto a lei.


unnamed.jpgTitolo: Il fabbricante di sogni

Autore: R.M Romero

Data di uscita: 26 febbraio
Pagine 228 – euro 17,00

Link Amazon

Karolina è una bambola che vive nella Terra incantata dei Giocattoli, almeno fino al giorno in cui una terribile guerra infrange l’idillio. Costretta a fuggire, Karolina si trova come per magia a Cracovia, nella bottega di un vecchio giocattolaio. Jozef è un uomo burbero e solitario che pensa solo per sé, ma con l’arrivo di Karolina la sua vita cambia. Nella bottega torna il sorriso e il giocattolaio, su consiglio di Karolina, si avvicina anche a un violinista ebreo e a sua figlia, per cui inizia a realizzare splendidi giocattoli. Ma, quando tutti sembrano finalmente aver trovato la felicità, l’ombra nera del nazismo si allunga su Cracovia. I nuovi amici ebrei sono in pericolo, e Jozef non intende abbandonarli per nessun motivo. Anche se questo significa sacrificare se stesso.


unnamed.jpgTitolo: Bianca

Autore: Francesca Pieri

Data di uscita: 26 febbraio
Pagine 260 – euro 16,00

Link Amazon

Costanza e Silvia hanno vite molto diverse e si sono conosciute da poco, ma già le lega una grande complicità, una immediata e reciproca fiducia che le spinge a rivelarsi tutto di sé stesse, compresa la voglia di avere un figlio. A distanza di qualche mese, scoprono di essere incinte, entrambe di una femmina. Le loro vite prendono a scorrere parallele: per mesi respirano all’unisono, si nutrono della stessa felicità, sognano futuri identici. Fino a quando un destino crudele, ai limiti dell’assurdità, decide di spingere le due donne in direzioni opposte, costringendole a guardare le loro vite allo specchio. Ma si può attraversare la rabbia, il rimpianto, la solitudine, l’invidia e l’angoscia, senza perdere il coraggio di restare amiche?

Continua a leggere “Novità Febbraio DeA e Sperling & Kupfer”

Novità

Il lettore curioso da il benvenuto a una nuova collaboratrice!

Ciao a tutti i lettori del blog! Oggi vi scrivo per darvi una notizia di cui sono felicissima: d’ora in poi si unirà al blog Il lettore curioso una nuova collaboratrice, che si occuperà prevalentemente di recensioni letterarie.

Avrete modo di conoscerla nei prossimi giorni, ma intanto vi lascio qualche riga di presentazione che ha scritto per voi.

“Alve Popolo! Mi chiamo Mapi e sono originaria di una terra molto lontana,in cui tutti si vogliono bene e si fanno i fatti degli altri; in poche parole LA PUGLIA.
Il mio sogno è quello di NON partecipare a Uomini e donne.
Mi piace la musica, ascoltarla e suonarla.
Amo leggere e scrivere. Una delle mie migliori amiche è una PENNA (sh non ditelo alla matita), dolce ma cattiva allo stesso tempo.
Bacioni a tutti da Mapi, che dispensa caldi abbracci, come Olaf.”

Io continuerò – ovviamente – la mia solita programmazione quasi giornaliera, ma in aggiunta ci saranno più articoli e più opportunità di discussione con voi affezionati lettori.

Per non confondere i nostri post io (Feliscia) continuerò a firmarmi “illettorecurioso“, mentre Mapi sarà “mapiboomboom“. (Qui il link al suo Gravatar)

Spero che questa notizia potrà farvi piacere come lo ha fatto a me. Il vostro supporto in questi due anni e mezzo è stato molto più di quanto avessi mai sperato. Vedere che ciò che scrivo arriva a qualcuno è una soddisfazione enorme. Grazie per questo periodo meraviglioso, che spero continuerà ancora per lungo tempo.

Con affetto,

Feliscia

Novità

[NEWS] DeA Planeta Libri: al via una partnership con Audible

Ciao a tutti i lettori del blog! State sopravvivendo al caldo infernale? Voglio “rinfrescarvi” la giornata con una notizia che mi è arrivata per email qualche giorno fa. Vi riporto alcuni estratti del comunicato e poi lo commenterò con la mia opinione.

Audible, società Amazon leader nella produzione e distribuzione di audiolibri, podcast e serie originali, arricchisce le sue collaborazioni con gli editori italiani siglando una partnership con DeA Planeta Libri per la produzione di titoli in esclusiva da Audible Studios: un accordo strategico con l’obiettivo di contribuire a veicolare contenuti sempre più premium e di qualità a differenti target.

“L’accordo prevede il lancio dei primi 20 audiolibri entro la fine del 2018, iniziando con “Mi vivi dentro” di Alessandro Milan previsto il 6 agosto, mentre è atteso nella seconda metà di settembre il Premio Bancarella “Tutto questo ti darò” di Dolores Redondo. […] Tanti i titoli e gli autori coinvolti, di tutti i marchi della casa editrice (DeA Planeta, De Agostini e UTET), tra gli altri: il bestseller di Alberto Pellai e Barbara Tamborini “L’età dello tsunami”, Paola Zannoner con “L’ultimo faro” – Premio Strega Ragazzi 2018, Jennifer Niven con “Raccontami di un giorno perfetto” – Premio Mare di Libri 2016.”

Entro la fine dell’anno il catalogo Audible sarà quindi arricchito con diversi volumi della casa editrice. Come sapete sono una fan di Audible, ve ne ho parlato in diverse occasioni in passato e la notizia che anche DeA Planeta Libri ha dato il via a una partnership mi rende molto felice e conferma ancora una volta la mia stima per la casa editrice.

Spesso ho sentito commenti negativi riguardo al mondo degli audiolibri, ma ci tengo a ricordare che, oltre ad essere molto comodi e versatili per tutti i lettori, sono un aiuto grandissimo per tutta la comunità non vedente che vuole avvicinarsi al mondo della lettura.

Forse gli audiolibri non sono per tutti, ma meritano sicuramente un catalogo ricco per chiunque voglia accedervi!

Se volete approfondire l’universo di Audible vi consiglio questi due articoli:

E voi siete felici di questa nuova collaborazione? Avete mai ascoltato un audiolibro?

Novità, novità in libreria

Un romanzo per chi ama Londra e non solo!

Buona serata a tutti i lettori del blog! Vi ho già parlato in passato di questo libro ma ho pensato di farlo di nuovo per chi se lo fosse perso. Look Left è uno splendido romanzo ambientato a Londra, della blogger Katiuscia Napolitano (Little K Library| Raccontami). Io l’ho già letto e adorato, per questo motivo mi sento di consigliarvelo. A breve parteciperò anche al Blog Tour e non vedo l’ora! Se volete saperne di più continuate a leggere l’articolo e scoprite come preordinare il libro.

kat.png

“Trentotto anni, single orgogliosa per scelta, Livia si divide tra i suoi amori: la libreria che conduce con l’amica Alexis e i viaggi, rigorosamente in solitaria.
Tutto cambia quando il suo blog, The Travelling Girl, si posiziona tra i finalisti di un concorso indetto da un noto editore di guide turistiche. Per vincere basta presentare un report con sei attrazioni della propria città, corredato da fotografie. In palio: un contratto di collaborazione.
Poi c’è Pedro, fotografo e direttore creativo per un’azienda che stampa calendari. Il suo capo ha l’idea di metterlo in rivalità con Mark, giovane collega che da sempre punta al posto di Pedro, per il tema del nuovo calendario. Chi porterà i sei scatti migliori potrà eseguire i restanti. Mentre cerca ispirazione, al museo Victoria and Albert, scorge Livia. È perfetta, per fargli da modella, ma non riesce a raggiungerla. I due però si incontreranno in libreria, proprio grazie al blog della ragazza. Il patto è scontato: Pedro farà le fotografie per Livia, mentre lei poserà per lui, vincendo la sua ritrosia.
Dodici tappe, alternando le località preferite di Livia alle dee greche, scelte da Pedro per il suo progetto. I due si incontreranno, si scontreranno, si apriranno l’un altro ritrovando l’uno qualcosa che credeva perso, l’altra qualcosa che non ha mai conosciuto prima.
Peccato che Pedro sia ancora sposato, sulla carta, con Sarah. Ex modella, bellissima e senza scrupoli. Una storia romantica che è anche una dichiarazione d’amore per una città incantevole: Londra.”

Perché ha scritto questo libro?

“Look Left è figlio di una decisione folle: mollare tutto e andare a vivere a Londra per un periodo! I miei personaggi, che sono “venuti” da me il secondo giorno di permanenza (perché non siamo noi a trovare i personaggi, ma il contrario!), mi hanno tenuto compagnia per due mesi, raccontandomi e facendomi scrivere la loro storia.”


Katiuscia Napolitano
Siciliana naturalizzata bergamasca, vivo con il mio fidanzato e con un branco di gatti feroci in un tranquillo paesino.
Diplomata al liceo classico perché “se ti piace scrivere allora devi fare il classico”, la vita quotidiana mi ha spesso allontanata dalla scrittura. Ma gli amori veri, si sa, trovano sempre il modo di tornare da noi.
Un po’ come i migliori supereroi, ho una doppia vita: di giorno impiegata e in ogni possibile ritaglio di tempo libera scrittrice.
Scrivo di tutto e da sempre. Il mio primo amore è l’horror, ma adesso la mia scrittura ha preso una piega decisamente più rosea.

Se anche voi volete sopportare Katiuscia potete preordinare il suo libro qui.