Harry Potter

Tutto quello che c’è da sapere sui sequel non ufficiali di James Potter

Non tutti i fan di Harry Potter sanno che esiste una saga non ufficiale che vede come protagonista James Sirius Potter, uno dei figli di Harry e Ginny, durante il suo soggiorno a Hogwarts.

La saga di James Potter è stata scritta dall’autore G. Norman Lipper e conta al momento cinque libri, diversi spin-off e audiolibri, così suddivisi:

  1. James Potter and the Hall of Elders’ Crossing (2007)
  2. James Potter and the Curse of the Gatekeeper (2008)
  3. James Potter and the Vault of Destinies (2010)
  4. James Potter and the Morrigan Web (2013)
  5. James Potter and the Crimson Thread (2017)
    Spin-off: The Girl on the Dock: A Dark Fairy TaleHarry’s First Christmas and Other Tales

L’avventura inizia con il primo anno di scuola a Hogwarts di James Sirius Potter.
Il protagonista, con i nuovi amici Ralph e Zane, cerca di fermare “La cospirazione di Merlino”, che potrebbe portare a una sanguinosa guerra tra Maghi e Babbani.
Con l’aiuto di Ted Lupin e il suo gruppo chiamato I Gremlins, James cerca di fermare la minaccia e scopre la differenza tra essere un eroe ed essere il figlio di un eroe.

Il libro è comparso per la prima volta su un sito creato dall’autore nel 2007.
I fan iniziarono a speculare che fosse in realtà parte di una campagna marketing per un futuro sequel o spinoff, ma J.K Rowling e Warner Bros dichiararono di non avere nessun coinvolgimento nel progetto.
La scrittrice e la sua agenzia diedero il benestare per la pubblicazione online GRATUITA del libro, dopo aver ricevuto una copia in anticipo della storia (che però la Rowling non lesse per ragioni legali).
La saga è stata accolta molto bene dai fan ed è stata tradotta in nove lingue, con oltre un milione di lettori in tutto il mondo.
Il secondo libro è diventato anche un film non-profit, prodotto da Kellen Gibbs, all’epoca diciassettenne. Potete trovarlo su youtube.

Trovate i libri qui, ma potete leggerli in parte anche su Wattpad o ascoltarli in audiolibro online.

La saga si è conclusa nel 2017 con il quinto e ultimo romanzo, ambientato due anni dopo il quarto, durante l’ultimo anno di James.

E voi avete mai letto la saga non ufficiale?

[Fonte https://jspotter.fandom.com/wiki/]

Articoli correlati:
Come ho immaginato gli attori in un eventuale prequel di Harry Potter sui Malandrini
Harry Potter: tutte le edizioni inglesi disponibili
Harry Potter: guida all’acquisto dei libri
Harry Potter: tutte le edizioni italiane disponibili [AGGIORNATO 2020]


film, Harry Potter

Come ho immaginato gli attori in un eventuale prequel di Harry Potter sui Malandrini

Qualche tempo fa lo youtuber Caleel ha immaginato un nuovo cast per la saga di Harry Potter. Ho pensato di proporre lo stesso format concentrandomi su un eventuale prequel.
Ci tengo a specificare che nessun film prequel è previsto al momento, al di fuori di quello già in corso di Animali Fantastici, ma ho pensato che sarebbe stato divertente immaginare un possibile cast.
L’ambientazione che ho scelto è quella della Prima Guerra dei Maghi, nella quale sono rimasti uccisi i Potter.
Non dimenticate di lasciarmi le vostre considerazioni nei commenti e farmi sapere se siete d’accordo con i miei abbinamenti!

James Potter

Il primo attore che ho immaginato nei panni di James Potter è Alberto Rosende.
L’attore, di 26 anni, è conosciuto per aver interpretato il ruolo di Simon nella serie tv Shadowhunters e, più recentemente, è entrato a far parte del cast di Chicago Fire.
Anche se Alberto ha qualche anno in più di James all’epoca della guerra, credo che con il look giusto potrebbe essere adatto nel ruolo.

Severus Piton

Per il ruolo di Piton ho pensato a due nomi che sarebbero stati perfetti: Adam Driver e Ben Barnes, ma entrambi sono troppo adulti per interpretare un ventenne.
La mia scelta è andata quindi su un attore più vicino all’età di Severus: Ezra Miller, impegnato al momento nel ruolo di Credence nella saga di Animali Fantastici.

Lily Potter

Scegliere un’attrice per il ruolo di Lily non è stato facile, ma credo che Deborah Ann Woll potrebbe rendere giustizia al personaggio.
Anche se il rosso non è il suo colore naturale di capelli, abbiamo già visto l’attrice con questo look in passato.
Con delle lenti a contatto verdi, poi, sarebbe ancora più somigliante!

Sirius Black

Nell’immaginario potteriano, il volto di Ben Barnes viene spesso associato a Sirius Black, ma come già puntualizzato, l’attore in questione è fuori target.
La mia scelta è quindi orientata verso uno degli attori più richiesti del momento: Timothee Chalamet, che ha ottenuto grande successo con il film Chiamami col tuo nome.

Remus Lupin

Andrew Garfield è spesso immaginato come un giovane Lupin nel fandom di Harry Potter, ma è troppo cresciuto nell’ambientazione che ho scelto.
Ho optato quindi per Daniel Doheny, star di Alex Strangelove, considerato peraltro il sosia di Andrew Garfield.

Peter Minus

Peter Minus è raffigurato come un personaggio esteticamente sgradevole, simile a un roditore. Anche se è Michael Cera ha già superato i trent’anni, con i giusti accorgimenti potrebbe integrarsi al resto del cast.


Harry Potter

Harry Potter: tutte le edizioni inglesi disponibili

In passato vi ho parlato di tutte le edizioni italiane di Harry Potter uscite nell’ultimo ventennio (potete recuperare il post qui).
Su richiesta, ho deciso di parlarvi anche delle edizioni inglesi della saga (Bloomsbury), in modo che possiate avere un quadro più completo se volete approcciarvi ai libri in lingua originale.
In questo post non troverete le edizioni americane, ma soltanto quelle uscite in UK.

Prima edizione [1997]

La prima edizione di Harry Potter e la pietra filosofale ha una tiratura limitatissima, ed è uscita in due versioni: copertina rigida (di cui si contano circa 500 copie) e copertina flessibile.
La più rara è ovviamente quella dalla copertina rigida, ma è molto difficile da trovare e viene venduta a cifre esorbitanti.
La prima edizione si differenzia dalle successive ristampe per alcuni dettagli, che potete consultare qui.

Per approfondire le caratteristiche della prima edizione di ogni libro, vi invito a consultare questo sito.
Le successive ristampe hanno mantenuto la stessa copertina.
I libri sono usciti anche nella versione Deluxe.

edizione libri Harry Potter in inglese

Edizione illustrata di Jim Kay

Probabilmente conoscete già le edizioni illustrate da Jim Kay, perché le stesse sono uscite anche in Italia nella versione tradotta.
Al momento potete trovare in vendita i primi quattro volumi della saga.

I libri sono usciti anche nella versione deluxe.

edizione libri Harry Potter in inglese

Edizione signature [2010]

Questa edizione è uscita, in parte, anche in italia ed è stata pubblicizzata come la “versione economica” della saga.
In Inghilterra è uscita, come di consueto, in copertina flessibile e in copertina rigida.

edizione libri Harry Potter in inglese

Edizione Adventure Begins [2013]

I primi tre volumi della saga sono usciti anche in un cofanetto speciale: Harry Potter The Magical Adventure Begins.

edizione libri Harry Potter in inglese

Edizione 2014

L’edizione del 2014 è stata disegnata dall’artista Jonny Duddle, vincitore di numerosi premi. Le nuove copertine, dal 2020, sono disponibili anche in Italia con una piccola variazione nel font.

Potete acquistare su amazon il Box Set di questa edizione al prezzo di 51,58€.


Edizione delle case 20esimo anniversario [2017]

edizione libri Harry Potter in inglese

In occasione del ventesimo anniversario di Harry Potter e la pietra filosofale la Bloomsbury ha rilasciato l’edizione delle case. Ogni libro ha i colori delle quattro case di Hogwarts: GrifondoroSerpeverdeCorvoneroTassorosso. I libri sono disponibili in copertina rigida o flessibile.
Ve ne ho parlato qui.


Edizioni versioni per adulti

La saga di Harry Potter, nell’edizione inglese, è uscita anche in alcune versioni “per adulti”, che si differenzia nella copertina, che ha uno stampo più maturo.
Dell’edizione per adulti ne sono uscite diverse versioni sia in copertina flessibile, che in copertina rigida:
Prima edizione con treno in copertina
Seconda edizione
Nuova edizione


Edizione slipcase

A partire da febbrario 2015 Bloomsbury ha lanciato una nuova collezione dei libri della saga, con le illustrazioni di Jonny Duddle in una versione con cofanetto.

A ottobre 2020 uscirà una nuova edizione illustrata. Ve ne ho parlato qui.
Qual è la vostra edizione preferita? Vi aspetto nei commenti!

Articoli correlati:
Harry Potter: guida all’acquisto dei libri
Le 5 edizioni più particolari dei libri di Harry Potter
Arriva “Harry Potter a casa”: un sito interattivo per fare compagnia ai fan in quarantena

Harry Potter

Harry Potter: guida all’acquisto dei libri

A distanza di oltre vent’anni dall’uscita di Harry Potter e la pietra filosofale, la saga è ancora molto popolare e conquista nuovi lettori ogni anno. Una delle domande che viene posta più spesso sui gruppi di fan di Harry Potter è la ricerca dell’edizione migliore da acquistare.
Infatti è difficile destreggiarsi tra tutte le edizioni italiane uscite in questi anni, tra nuova e vecchia traduzione.
Ho pensato quindi di aiutare i lettori a capire quali elementi prendere in considerazione durante l’acquisto dei libri.
Prima di iniziare vi consiglio comunque di dare un’occhiata al mio post che racchiude tutte le edizioni della saga, per farvi un’idea sulle possibilità.


1) Nuova o vecchia traduzione

Il primo elemento da prendere in considerazione, e a mio parere il più importante, è la scelta tra VECCHIA o NUOVA traduzione.
Sebbene la prima traduzione sia la preferita dai fan per una questione affettiva, la nuova (risalente al 2011) è la più corretta e vicina all’opera originale.
Ma che cosa cambia?
Stefano Bartezzaghi, curatore della nuova traduzione, sul sito della casa editrice Salani, ha dichiarato:
«Sono stato un appassionato di Harry Potter già dalla prima ora, lo sono stato fino all’ultima pagina. All’inizio sembrava una bellissima storia per ragazzi; alla fine del settimo volume, era un’opera diversa, i cui personaggi erano cresciuti assieme ai loro lettori. Neville Paciock era il nome giusto per il ragazzino pasticcione dell’inizio, non certo per il coraggioso eroe del settimo volume, nonché futuro professore di Erbologia… Fare questi cambiamenti mi è perciò parso come restituire al testo qualcosa che gli era dovuto».

Il traduttore ha quindi rivisto i nomi di alcuni dei personaggi, mantenendo i cognomi originali, come Allock, che è diventato Lockhart.
Sono stati cambiati anche alcuni errori importanti, come la distinzione tra Mezzosangue, Purosangue e Sangue sporco. Un altro errore clamoroso è la traduzione di locket, che nella prima traduzione è diventato lucchetto invece di medaglione. Una svista che potrebbe sembrare poco importante, ma che in realtà cambia completamente il senso della frase. Il medaglione è infatti fondamentale nella trama dell’ultimo libro.
Oltre alla correzione di questi errori importanti, è stato cambiato il nome della casa Tassorosso, diventata Tassofrasso. Un cambiamento che non è piaciuto ai fan e forse, devo ammettere, neanche tanto necessario.

2) Prezzo

Un altro aspetto da tenere in considerazione può essere il prezzo.
Le edizioni fuori commercio hanno un prezzo più elevato e possono essere acquistate soltanto usate. Se volete possedere un pezzo da collezione, è inevitabile orientarsi verso la prima edizione della saga.
Vi ho parlato di un ipotetico valore della prima edizione qui.
Vi ricordo che la prima edizione ha, ovviamente, la vecchia traduzione.

Se non avete un budget molto elevato, invece, il mio consiglio è di optare per una delle edizioni attualmente in commercio.
La nuova edizione del 2020, ha un prezzo a partire da 9,50€ per il primo libro della saga. Se acquistate tutti e sette i volumi spenderete poco più di 94€.
Il cofanetto del 2019, realizzato in occasione dei 20 anni di Harry Potter e la pietra filosofale, ha invece un costo di 123€.

3) Copertina


Un’opzione non indifferente, se si pensa all’acquisto, è la copertina. Questo elemento è strettamente personale, ma mi sento di consigliare le magnifiche cover dell’edizione illustrata, che però arrivano soltanto fino al quarto libro per il momento.

Per farvi un’idea di tutte le copertine, qui sotto le potete trovare in ordine di uscita.

4) Collezionabilità

L’ultimo aspetto da tenere in considerazione è la “collezionabilità” dei libri.

Se volete possedere una serie di libri che un giorno potrebbe acquistare valore, dovete orientarvi sulla prima edizione. Ovviamente questa scelta ha un costo importante, ma potrebbe rivelarsi un investimento per il futuro.

Tuttavia non è facile aggiudicarsi una prima edizione, soprattutto per quanto riguarda il primo volume della saga. Mi raccomando, al momento dell’acquisto controllate bene che sia effettivamente una prima edizione e non una ristampa. In caso contrario rischiate di pagare a caro prezzo un libro che non ha valore.

Vi consiglio di consultare il mio precedente post a riguardo, dove parlo dell’ipotetico valore della prima edizione dei libri.


Spero che questo post vi sia servito a decidere su quale edizione orientarvi. Se avete dubbi e avete bisogno di qualche altro chiarimento, potete lasciarmi un commento. Sarò felice di aiutarvi, ove posdibile

Per approfondire:
Quanto vale la prima edizione dei libri di Harry Potter? Scopriamolo insieme!
Harry Potter: tutte le edizioni italiane disponibili [AGGIORNATO 2020]
– Tutti i libri della saga su amazon



Harry Potter

Daniel Radcliffe e altre celebrità leggono Harry Potter

Qualche tempo fa vi ho parlato di Harry Potter at home, un progetto da Wizarding World per allietare questo difficile periodo di quarantena.
Una delle iniziative organizzate è la lettura ad alta voce di Harry Potter e la pietra filosofale. Ogni capitolo sarà letto da una celebrità diversa fan della saga, iniziando proprio dall’attore che ha prestato il volto a Harry Potter: Daniel Radcliffe.
Potete già ascoltare il primo capitolo gratuitamente qui.

Dopo aver ascoltato il primo capitolo, potete ottenere punti per la vostra casa, partecipando a delle mini sfide o a un quiz sulle pagine appena ascoltate.
Purtroppo il sito non è interattivo e non tiene davvero il conto dei punti guadagnati.

Nelle prossime settimane la lettura continuerà con diversi volti noti, tra cui Eddie Redmayne (Newt Scamander); David Beckam; Stephen Fry; Dakota Fanning ecc…

Quale celebrità vorreste fosse la prossima? Scrivetemelo nei commenti!

Per saperne di più su Hogwarts at home, cliccate qui.

Harry Potter

Le 5 edizioni più particolari dei libri di Harry Potter

Buongiorno lettori! Oggi torniamo a parlare dei libri di Harry Potter con un post dedicato alle edizioni più belle, ufficiali e non, dei libri della saga.
Se cercate tutte le edizioni italiane, vi invito a visitare questo post.

Baule con libri in copertina rigida

Dagli Stati Uniti arriva un set di libri in un’edizione tutta da collezionare, al prezzo di 169,95$. La trovate su Pottershop.com
Lingua: inglese


Edizione case di Hogwarts

In occasione dei 20 anni di Harry Potter e la pietra filosofale è uscita una nuova edizione con i colori delle case di Hogwarts (Grifondoro, Tassorosso, Serpeverde, Corvonero). Al momento sono usciti i primi quattro volumi, ma l’uscita di Harry Potter e l’ordine della fenice è previsto per giugno 2020.
I libri sono disponibili in due varianti, con la copertina rigida o con la copertina flessibile.
Lingua: inglese.

Prezzo amazon copertina rigida: 21,88€
Prezzo amazon copertina flessibile: 12,90€


Edizione illustrata Jim Kay

A mio parere una delle edizioni più belle della saga è quella con le illustrazioni di Jim Kay. In Italia al momento sono usciti i primi tre volumi e molto presto dovrebbe uscire anche Il calice di fuoco (che trovate già in inglese).

I libri hanno un costo che vai dai 21,85€ ai 35€ per la copertina rigida, ma su amazon potete acquistare il cofanetto dei primi tre volumi al prezzo di 84,55€.
Lingua: italiana o inglese


Edizione case Juniper Books

Un’altra edizione che richiama i colori delle case di Hogwarts è quella di Juniper Books, che si occupa di creare meravigliose cover di libri, tra cui la saga di Harry Potter. Sul loro sito è possibile acquistare i libri completi o soltanto le cover. I prezzi vanno dai 70 dollari per le cover, ai 375 dollari per il cofanetto completo.

Credits: Juniper Books

Rilegati in pelle

Per la cifra di 924€ potete aggiudicarvi una bellissima edizione della saga, realizzata a mano e rilegata in pelle, con illustrazioni uniche.
La potete trovare su Etsy.

Credits: qui

Qual è la vostra preferita? Vi aspetto nei commenti

Se ti è piaciuto questo articolo vedi anche:

  1. La nuova edizione illustrata dei libri di Harry Potter in uscita a ottobre 2020
  2. Harry Potter: tutte le edizioni italiane disponibili [AGGIORNATO 2019]
  3. Arriva “Harry Potter a casa”: un sito interattivo per fare compagnia ai fan in quarantena

[foto in copertina di proprietà di Juniper Books]

Harry Potter

Grindelwald VS Voldemort: villain a confronto

Ieri sera è stato trasmesso su Canale 5 il secondo capitolo della saga cinematografica Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald.
Rivedere il film mi ha dato l’idea di scrivere un post a tema su i due “cattivi” che hanno segnato la storia del mondo magico: Grindelwald e Voldemort.

Anche se Voldermort e Grindelwald hanno messo in subbuglio il mondo dei maghi, i due non potrebbero essere più diversi.
La prima differenza sostanziale è il modo in cui ottengono seguaci alla loro causa. Grindelwald è estremamente carismatico e quando parla alla folla, riesce a ottenere consensi. Sa ciò che desiderano le persone che vuole avere dalla sua parte, come accade con Queenie. Grindelwald usa la propria persuasione per convincere Queenie ad ascoltarlo, fa leva sull’amore che prova la donna nei confronti di Jacob e sull’impossibilità di sposarlo a causa di una legge magica.
Riesce a portare Credence dalla sua parte, perché sa quanto il ragazzo abbia il desiderio di scoprire la verità sul proprio passato.
Chi segue Grindelwald lo fa perché crede davvero nei suoi ideali, è plagiato dalle sue promesse.

Continua a leggere “Grindelwald VS Voldemort: villain a confronto”
Harry Potter

La nuova edizione illustrata dei libri di Harry Potter in uscita a ottobre 2020

Buon inizio settimana cari lettori! Oggi voglio parlarvi di una nuova e interessantissima uscita, che arriverà il libreria il 20 ottobre 2020. Si tratta di una nuova versione illustrata di Harry Potter e la pietra filosofale.

Questa volta l’artista è il duo formato da Miraphora Mina e Eduardo Lima, che hanno portato le parole di J.K Rowling in vita con delle meravigliose illustrazioni che raffigurano i momenti più importanti del primo volume della saga.

“Credo che la sfida maggiore sia stata dimenticarsi del lavoro del film e ripensare, dal profondo del nostro cuore, che cosa fosse meglio per il testo. È stata un’ottima opportunità per cominciare da capo e pensare – Che cosa amerebbe davvero vedere un bambino?- “

Alcune delle tavole sono già state rilasciate in anteprima. Al momento non abbiamo notizie sull’uscita italiana, ma la versione inglese è già prenotabile online.

Fonte: Wizardingworld.com

Che ne pensate della nuova edizione? Vi piace o pensate che stiano uscendo troppe versioni dei libri della saga? Vi aspetto nei commenti!

Harry Potter

Quanto vale la prima edizione dei libri di Harry Potter? Scopriamolo insieme!

Buongiorno cari lettori, in occasione della maratona di Harry Potter sulla Mediaset, ho pensato di parlarvi dei libri di Harry Potter e del valore delle prime edizioni, molto ambite dai fan della saga. In passato ho scritto anche un articolo che raggruppa tutte le edizioni italiane dei libri, pertanto se siete ancora confusi su tutte le ristampe, vi consiglio di consultarlo (Lo trovate qui).

Disclaimer: non mi considero di certo un’esperta e ovviamente dovete prendere le mie supposizioni proprio per quello che sono, appunto supposizioni di una fan della saga. Il mio post si basa su ricerche sul web e sull’offerta presente nei siti di rivendita usato. Ciò non determina l’effettivo valore dei libri, ma l’offerta del momento.

Per parlare del valore dei libri di Harry Potter è importante specificare, prima di tutto, di quale edizione stiamo parlando.
Spesso, i fan indicano erroneamente, con il nome di “prima edizione” tutte le ristampe della saga con le illustrazioni di Serena Riglietti per Salani (vedi foto sotto), ma in realtà le stesse illustrazioni hanno numerose ristampe e quindi un valore completamente diverso.
La prima edizione di Harry Potter e la pietra filosofale è molto rara perché presenta alcune importanti differenze, come il nome completo dell’autrice, il font della scritta diverso e Harry Potter senza occhiali. L’autrice bloccò la diffusione di questo volume perché riportava il suo nome completo in copertina, poi sostituito con “J.K”.
Oggi è difficile riuscire a trovare il volume in questione e, a meno che non abbiate la fortuna di trovarlo in qualche mercatino dell’usato e venduto da qualcuno che non ne riconosce il valore reale, dovete essere disposti a spendere cifre da capogiro per aggiungerlo alla vostra collezione.

2j3h1y8


Ma quanto costa acquistarlo online?
Su ebay potete aggiudicarvelo spendendo tra i 1600 e i 2000 euro. Non vi so dire se il libro abbia effettivamente quel valore, ma al momento l’offerta non scende sotto quella cifra. The Potter Collector, un canale youtube che si occupa di collezionismo legato ai libri della saga, si è aggiudicato uno dei volumi in ottime condizioni e nel 2018 ha valutato il libro tra i 400 e i 1000 dollari.

Il volume con la copertina errata è stato poi sostituito dalla seconda prima edizione di Harry Potter e la pietra filosofale, con la scritta rossa. Lo stesso font è mantenuto per i primi tre volumi della saga, ristampati poi diverso tempo dopo con un font e colore diverso.
La prima edizione è quindi quella che vedete nella foto qui sotto.

Queste prime edizioni hanno un costo più accessibile, perché sono uscite con una tiratura maggiore del volume sopracitato, ma è importante prestare attenzione alla data di uscita, per non rischiare di acquistare una ristampa.

Date prime edizioni

Harry Potter e la pietra filosofale maggio 1998
Harry Potter e la camera dei segreti ottobre 1999
Harry Potter e il prigioniero di Azkaban marzo 2000
Harry Potter e il calice di fuoco febbraio 2001
Harry Potter e l’ordine della Fenice ottobre 2003
Harry Potter e il principe mezzosangue gennaio 2006
Harry Potter e i Doni della Morte gennaio 2008


La prima ristampa di Harry Potter e la pietra filosofale (ottobre 1998) si può trovare su ebay a partire da circa 100€. Il prezzo invece sale per la primissima stampa, che è anche più difficile da reperire online. Non sono riuscita a trovare un ipotetico valore per questo volume.

Scende invece il prezzo di Harry Potter e la pietra filosofale nell’edizione con la stessa illustrazione ma con il font verde, acquistabile a circa 20€. Ricordate però che questa NON è la prima edizione, quindi state attenti a chi, anche involontariamente, ve la vende come tale.

Con la prima edizione di Harry Potter e il calice di fuoco invece le copertine sono state arricchite da un nuovo font, così come le ristampe dei primi tre volumi.
Anche in questo caso dovete valutare il libro dal numero della stampa, riportato nelle prime pagine del volume. Potete consultare sopra la lista con le date delle prime uscite.
Il Calice di fuoco in prima stampa è reperibile online al prezzo di circa 40€. Come potete notare il prezzo è sceso notevolmente, in quanto la tiratura di questo volume e dei successivi è stata consistente. Anche le uscite seguenti si aggirano intorno a quella cifra.

Spero di aver fatto un po’ di chiarezza sul valore delle diverse edizioni. Non dimenticate di lasciarmi un commento con le vostre impressioni!

Se l’usato è fuori dalla vostra portata, potete sempre orientarvi sulla nuova traduzione, acquistabile qui su amazon.

Se ti è piaciuto questo articolo vedi anche:

Harry Potter: guida all’acquisto dei libri

  1. La nuova edizione illustrata dei libri di Harry Potter in uscita a ottobre 2020
  2. Harry Potter: tutte le edizioni italiane disponibili [AGGIORNATO 2019]
  3. Arriva “Harry Potter a casa”: un sito interattivo per fare compagnia ai fan in quarantena


Harry Potter

Le novità legate al mondo di Harry Potter per il mese di ottobre

Buongiorno lettori! Mi sono resa conto che è da un po’ di tempo che non pubblico nessun post legato al mondo di Harry Potter. Perciò eccomi qui, con alcune novità potteriane di questo mese. Scopriamole tutte!

~ Goodbye Pottermore

Come ormai avrete letto, Pottermore è ufficialmente andato in pensione, passando il testimone al più vasto mondo Wizarding World, che oltre alla saga di Harry Potter, comprende anche prequel (Animali Fantastici), sequel (La maledizione dell’erede), giochi per smartphone e tanto altro.

Sul sito potete essere di nuovo smistati in una delle case di Hogwarts, in una nuova grafica. Non cambiano invece le domande, scritte da J.K Rowling per Pottermore.

Per il momento non ci sono altre novità, ma il sito promette nuovi contenuti in arrivo molto presto e un’applicazione dedicata che deve ancora uscire in Italia.

Per info: Wizarding World

~ Il calice di fuoco in edizione illustrata

Dopo un’attesa durata qualche anno, il quarto volume della saga illustrata da Jim Kay è finalmente in libreria! Per il momento è disponibile solo nella versione in lingua originale, ma uscirà anche in lingua italiana il 24 ottobre.

Il prezzo di copertina è di 39 euro, ma potete acquistarlo su Amazon a 33,15€ ed è già disponibile per il preorder. (Qui)

~ Il treno per Hogwarts arriva anche in Italia!

Da venerdì 1 novembre a domenica 3 novembre a Genova sarà possibile salire sull’Hogwarts Express (anche se non sarà l’originale del film) per un viaggio immersivo nel mondo di Harry Potter. Non mancherà una cerimonia di smistamento, con tanto di torneo magico, musica e animazione.

Il viaggio ha un costo di 15 euro, con prenotazione obbligatoria tramite Whattsapp al numero 3404910024.