fantasy, game of thrones

Tutto quello che devi sapere prima di guardare l’ultima stagione di Game of Thrones

Buona domenica cari lettori! Scusatemi per la latitanza di questi giorni ma la Pasqua in pasticceria mi sta impegnando, soprattutto la realizzazione delle uova di cioccolato ispirate a Game of Thrones che mi portano via tantissimo tempo.

Ad ogni modo, finalmente ci siamo! Questa notte verrà trasmessa la prima puntata dell’ottava stagione di Game of Thrones e nelle ore che ci separano dall’evento, facciamo un veloce recap della situazione.

Per prima cosa, se avete vissuto sotto una roccia per tutto questo tempo e ancora non sapete dove verrà trasmessa, vi ricordo che l’appuntamento è per questa notte (tra domenica e lunedì) alle ore 3.00 su Sky Atlantic. L’episodio sarà trasmesso in contemporanea con gli Stati Uniti e sarà in lingua originale, sottotitolato in italiano.
Se volete vederlo doppiato vi toccherà aspettare la settimana successiva, sempre su Sky Atlantic.
Se non siete abbonati non temete, potete guardarlo anche sulla piattaforma streaming Now Tv.
Gli episodi saranno sei, uno alla settimana, e quattro di questi avranno una durata in media di 80 minuti ciascuno.

Ma dove eravamo rimasti?

La settima stagione si è conclusa con l’episodio The Dragon and The Wolf oltre un anno fa.
Ad Approdo del Re Cersei Lannister, con Jaime, Euron e la Montagna e Daenerys Targaryen, con Jon, Tyrion, Brienne, Il Mastino, Jorah e ovviamente i draghi si sono finalmente incontrate per discutere una possibile tregua e unirsi per combattere i pericoli provenienti da nord della Barriera.
Daenerys da a Cersei la propria parola di non attaccarla finché la minaccia del Re della Notte non sia stata sconfitta. Il Mastino mostra a Cersei un morto catturato oltre la Barriera.

maxresdefault (4).jpg
Euron Greyjoy decide di lasciare Cersei e Approdo del Re per rifugiarsi nelle Isole di ferro, intimando a Daenerys di fare lo stesso.
Cersei chiede a Jon di inginocchiarsi e lui si rifiuta di farlo perché ha già promesso fedeltà alla madre dei draghi. Cersei ritira la propria offerta e se ne va furiosa.
Tyrion va quindi da Cersei per cercare di convincerla.
I due discutono e la Regina lo accusa di essere il responsabile della morte dei suoi figli. Tyrion la sfida ad ucciderlo, ma lei desiste. Lui capisce poi che la donna è incinta e che le importa soltanto della propria famiglia e non di rendere il mondo un posto migliore come Daenerys.
Cersei infine decide di aiutare la Madre dei draghi e inviare le proprie truppe al nord, ribadendo che una volta finita la guerra al nord distruggerà Daenerys e chiunque ostacoli il suo cammino.

A Grande Inverno Sansa e Arya si uniscono per affrontare un nemico comune: Ditocorto, che uccidono.

got-1.jpeg
Bran intanto svela a Sam le vere origini di Jon Snow, che non è il bastardo che tutti pensavano, ma è il legittimo Re del trono, figlio di Rhaegar Targaryen e Lyanna Stark. In un flashback viene mostrato il matrimonio dei due, Jon è il realtà Aegon Targaryen.

game-of-thrones-7x07-the-dragon-and-the-wolf-9.png

Ad Approdo del Re intanto scopriamo che Cersei non ha alcuna intenzione di aiutare Daenerys e Jon, ma vuole attendere che si scontrino con il Re della notte, per dover poi ammazzare chi ne esce vincitore.
Jaime non è d’accordo e finalmente si allontana dalla sorella, in direzione del Nord.

Il Re della notte intanto è arrivato alla Barriera in groppa a Viserion, che è risorto ancora più feroce di prima, distruggendo la Barriera e i Guardiani che la presidiano.

L’inverno è finalmente arrivato!

In queste ore di attesa vi auguro un buon inizio stagione. Abbiamo atteso oltre un anno e finalmente siamo pronti per scoprire chi siederà sul trono e chi invece ci lascerà per sempre.
Troverete la mia recensione dell’episodio già domani mattina.

Se volete colmare l’attesa leggendo un po’, vi rimando ad alcuni post a tema che ho scritto in passato:

 

 

Annunci
fantasy, game of thrones, serie tv

I miei pronostici per la stagione finale di Game of Thrones

Buongiorno lettori! Mancano solo dieci giorni all’inizio di Game of Thrones e, tra la fibrillazione generale, ho pensato di “svelarvi” i miei pronostici sul finale della serie. Lasciatemi i vostri nei commenti, così a finale trasmesso tornerò sul post per vedere quante delle teorie abbiamo azzeccato!
Non parlerò di tutti i personaggi, in quanto per alcuni di loro non ho le idee molto chiare.

I MIEI PRONOSTICI

  1. Daenerys morirà, insieme a Jon, prima di dare alla luce un figlio

    Jon_&_Dany_S8.jpg

  2. Jaime ucciderà Cersei, magari per difendere Brienne

    GoT-Jaime-Cersei-S6-07-09-17.png

  3. Brienne morirà tra le braccia di Jaime

    b725bc7c-787c-4e35-a434-f19538b2105c-ff9956ec2813d076d6c8774249af2feaf7d5a8b38f1cba3a38431dc158cd5af0ba342edd76048e95b5df2bd6c39d693e.jpg

  4. Bronn avrà finalmente il suo castello

    e5bb0c6d11d8a7ee9ca7ecacb79628349cfb4c6a_hq.jpg

  5. Yara sarà il primo personaggio a morire.
    I pronostici dicono che Euron sarà il primo a morire, mentre Yara è al secondo posto. Io dico invece che sarà prima Yara ad andarsene!
  6. Sam Tarly e Gilly sopravvivono al finale  e Sam diventa un eroe

    download.jpg

  7. L’ultimo pronostico è il più atteso e discusso dall’inizio della serie: Chi salirà sul trono?
    Secondo me sarà Gendry al fianco di Arya a salire sul trono!
    Ho sempre pensato infatti che Arya sarebbe stata una delle poche superstiti di GoT.

Subtle-hints-that-uphold-theory-of-Arya-Stark-and-Gendry-ending-up-together.jpg

SONDAGGIO

Ora sono curiosa di scoprire chi vedreste voi sul trono!

[Se usate il reader, andate sul browser per votare]

 

fantasy

Nell’attesa del secondo volume di Somnium, un racconto inedito per voi!

Buongiorno cari lettori!

Oggi sono particolarmente emozionata, perché nelle ultime settimane io e Gloria ci siamo dedicate alla stesura di una piccola sorpresa per voi. Come sapete abbiamo scritto un libro fantasy, primo capitolo di una saga. Il secondo libro è ancora molto lontano dall’uscita e per colmare questa attesa abbiamo scritto un racconto, che potrete ricevere.

Come fare? Acquistando una copia di Somnium su Amazon, in offerta a 0,99€ fino a fine mese, riceverete in omaggio il racconto (in formato digitale). Vi basterà inviare un e-mail con la prova d’acquisto all’indirizzo somniumbook@gmail.com e a partire da martedì 20 novembre invieremo il racconto.

Il racconto si focalizza su Atsa, il fratello di Doli, ed è ambientato prima degli eventi che trovate in Somnium, ma è consigliabile leggerlo dopo aver concluso la lettura di Somnium.

Potete già acquistare l’ebook adesso, ma riceverete comunque il racconto nella giornata di domani. Ovviamente non dimenticate di inviarci la prova d’acquisto!

Per acquistare Somnium a 0,99€ ⇒⇒ QUI

fantasy, Libri dal mondo

Libri dal mondo ∼ avventure ambientate in mondi fantastici

Buona serata a tutti i lettori del blog! Mi sono accorta che da diversi mesi non aggiornavo la mia rubrica “Libri dal mondo“, nella quale vi mostro alcune letture ambientate in diverse parti del mondo. Dopo aver viaggiato dagli Stati Uniti all’ Europa, oggi vi porto in alcuni mondi fantastici che (purtroppo) esistono solo sulla carta.

Carve the Mark e i suoi pianeti

Carve the Mark è una duologia della scrittrice Veronica Roth, conosciuta al pubblico per aver dato vita alla saga Divergent. Purtroppo Carve the Mark non mi è piaciuto (ve ne ho parlato qui) e alla fine ho deciso di non proseguire con il secondo volume. Tuttavia devo ammettere che l’universo creato dall’autrice è senz’altro vasto e originale. In Carve the Mark esistono nove pianeti, ognuno con i propri abitanti e un proprio governo che si occupa di politica interna. La diplomazia tra i vari pianeti è invece gestita dall’Assemblea, una struttura che orbita attorno al sole. La particolarità della galassia creata dall’autrice è che tutto il sistema è percorso dalla Corrente, che viene considerata come una divinità ed è un flusso di energia. La corrente si manifesta anche negli abitanti dei pianeti, attraverso un dono che varia da persona a persona.

space-755811_960_720.jpg

Se volete approfondire, trovate il libro su Amazon al prezzo di 10,62€ per la copertina flessibile.

J.R.R Tolkien e la Terra di Mezzo

Nonostante l’universo immaginato da Tolkien vada ben oltre la Terra di Mezzo, le avventure di Lo Hobbit e Il Signore degli Anelli si svolgono su questo continente. Mi sono avvicinata a questa saga soltanto di recente e fin’ora ho letto soltanto Lo Hobbit. Possiamo considerare La Terra di Mezzo come parte di un pianeta Terra, chiamato da Tolkien Arda, che comprende i continenti di Aman e la già citata Terra di Mezzo, separati dal mare di Belegaer.

Avendo ancora troppe lacune su questa magnifica saga (Sebbene abbia visto i film), non voglio addentrarmi troppo nelle spiegazioni. Devo dire però che non appena ho letto Lo Hobbit mi sono innamorata dell’ambientazione fantastica descritta da Tolkien e non vedo l’ora di approfondire con Il Signore degli Anelli!

Terra_di_Mezzo.png

I Blazon e Somnium

Ovviamente non posso fare un articolo del genere senza inserire il libro che ho scritto insieme alla mia migliore amica. Somnium è una dimensione fantastica in cui uomini prescelti, chiamati Blazon e i propri animali, Incarnati, vivono in armonia con il mondo naturale. Abbiamo voluto creare una realtà in cui la natura fosse protagonista assoluta.

Vi lascio un breve video che avevo realizzato qualche tempo fa su come ho immaginato Somnium.

 

Al momento trovate Somnium in offerta a 0,99€, fino a fine mese.

Il mondo magico di Harry Potter

In Harry Potter non c’è davvero un mondo o un universo separato da quello che conosciamo, ma ad esclusione di alcuni luoghi chiave, come Hogwarts o Hogsmeade, la comunità magica si confonde con la popolazione babbana.

hd-aspect-1490119901-castello-di-hogwarts-harry-potter.jpg

C.S Lewis e il mondo di Narnia

Narnia è parte di un mondo più vastro creato dallo scrittore C.S Lewis. Narnia è una terra ricca di foreste e corsi d’acqua, con alcuni insediamenti come il castello di Cair Paravel e della Strega Bianca. Il paese è popolato da diverse specie animali, la maggiorparte dei quali sono dotati di parola e intelligenza e da creature fantastiche, come centauri, fauni, nani ecc… Anche diversi umani risiedono a Narnia, ma non sono originari di quel mondo, vi sono giunti ad esempio attraverso portali magici.

Il mondo di Narnia è piatto ed è situato al centro di un universo geocentrico.

Il mondo delle Cronache del ghiaccio e del fuoco

George R.R Martin è famoso per aver scritto una delle saghe più popolari degli ultimi anni, Le Cronache del ghiaccio e del fuoco, conosciuta da molti come Il trono di spade.

Il mondo creato dallo scrittore è molto vasto e popolato da diverse culture differenti. La storia si focalizza principalmente su due continenti, Westeros ed Essos. A Westeros si svolgono le principali vicende della saga ( ad eccezione della storyline di Daenerys).

il-trono-di-spade-la-mappa-stile-antico-i20749.jpg

Ovviamente ci sono tantissimi altri mondi fantastici che andrebbero menzionati, ma al momento mi sono venuti in mente questi! Come sempre vi aspetto nei commenti!

Trovate gli altri appuntamenti della rubrica qui.

fantasy, Recensioni

Danny Young e il torneo delle quattro accademie || recensione del fantasy YA

Buongiorno a tutti i lettori del blog! Oggi voglio parlarvi di un libro che ho avuto il piacere di leggere negli ultimi giorni, e se mi seguite su Instagram avrete capito di che cosa si tratta. Danny Young e il torneo delle quattro accademie, dell’autore Fabrizio Mondo, mi è stato gentilmente inviato dalla casa editrice Edity, che ringrazio per la cortesia e disponibilità.

fabrizio-mondo-danny-young.png

Dopo che la città di Athan City ha subito un violento attacco, gli adolescenti vengono obbligati a frequentare un accademia di arti marziali per cinque anni, in modo da aver gli strumenti necessari per riuscire a difendersi. Danny Young, tredicenne cresciuto in una fattoria nella periferia della città deve scegliere tra una delle quattro accademie, dove inizierà per lui un percorso di formazione fisica e spirituale. Quello che Danny Young non sa è che il suo passato tornerà a tormentare lui e la sua famiglia, svelando una realtà di cui non era a conoscenza…

È la prima volta che leggo un libro che ha come tema le arti marziali e devo dire che sono rimasta molto stupita. L’ambientazione scelta dall’autore e l’argomento attorno al quale ruota la saga sono senz’altro originali e ben pensati.

Athan City è l’ambientazione del romanzo, dove risiedono le quattro accademie, instaurate dopo un attacco devastante alla città. Al compimento dei quattordici anni ogni adolescente è obbligato a compiere una scelta che lo porterà a vivere per dieci mesi all’anno in una delle accademie: la rossa, la blu, la nera o la bianca.

karate-1665747_960_720.jpg

Quando tredici anni prima la città ha subito l’assedio, il piccolo Danny è stato affidato a alle cure di due contadini, in seguito alla morte dei suoi genitori, brutalmente uccisi nell’attacco. I nuovi tutori proteggono il bambino, crescendolo come il proprio figlio e nascondendogli il proprio passato. Ma la sua vera natura non può fare a meno di uscire allo scoperto con il proseguire della storia.

Danny è l’unico personaggio nel quale l’autore si sofferma, perché gli altri personaggi restano ancora molto abbozzati.

È facile capire che l’autore stesso pratica queste discipline, lo si evince dalla cura per i dettagli e dal rispetto per il contesto nel quale si muove il protagonista. Ho apprezzato molto l’idea delle quattro accademie, ognuna con caratteristiche diverse e al momento della scelta non vedevo l’ora di scoprire verso quale accademia sarebbe partito Danny.

La lettura di questo primo volume mi ha lasciato con molti interrogativi e la voglia di proseguire il prima possibile. Avrei preferito che il libro fosse più lungo di almeno un centinaio di pagine perché, anche se so che ci sarà un seguito, alcuni aspetti vengono soltanto abbozzati, lasciando la mia curiosità insoddisfatta. Almeno per il momento.

La storia è davvero originale e vedrei benissimo Danny Young come protagonista di una saga cinematografica!

Il mio voto per questo romanzo è di 4 su 5.

∼ L’autore

Fabrizio Mondo è un appassionato di scrittura, comunicazione ed arti marziali, nelle quali vanta esperienze concrete in discipline come la Capoeira, il Taekwondo ITF e il Jeet Kune Do. Dipendente pubblico di professione, scrive per diffondere la cultura e la filosofia delle arti marziali come strumento per la crescita personale

Potete acquistare il libro sul sito della casa editrice Edity, o online nei principali store come ibs.

Curiosità, fantasy

Il mio libro fantasy Somnium è in offerta a 0,99€! ||+ un obiettivo da raggiungere

Ciao a tutti! Oggi voglio segnalarvi un’offerta speciale. Il libro fantasy che ho scritto a quattro mani è in offerta a 0,99€ su Amazon e sugli altri store online.

L’obiettivo è far entrare Somnium nella Top 100 degli ebook fantasy. È un obiettivo importante, ne sono consapevole, ma mi piacerebbe realizzarlo!

Come fare per acquistarlo? Vi basterà andare qui e scaricarlo su cellulare, Tablet o ebook reader.

Se ancora non conoscete la trama ma volete saperne di più vi lascio alla sinossi: Quando Doli è fuggita dal proprio passato per rifugiarsi in una nuova vita, non avrebbe mai immaginato di restare intrappolata in una routine che rispecchia tutto ciò dal quale era scappata. Dex, un misterioso sconosciuto dai tratti che ricordano quelli di una volpe, stravolge però la sua esistenza rivelandole che la Terra Umana e tutti i suoi abitanti sono in pericolo. Doli è un Blazon e deve seguirlo su Somnium, una dimensione in cui uomini prescelti e Incarnati vivono in armonia con il mondo naturale.Doli non vuole credere alle sue parole, ma una notte qualcosa in lei si trasforma.Comprende che non può fuggire dal proprio destino, una minaccia è in agguato: la Fazione, un gruppo di Blazon che ha tradito Somnium, vuole imporre il proprio controllo sulla Terra Umana. Doli dovrà prendere una decisione che le cambierà per sempre la vita: combattere o tornare alla sicurezza dell’esistenza che si era creata?

Se volete approfondire la conoscenza di Somnium vi rimando inoltre a una serie di articoli e post vari dedicati al libro. (qui)

fantasy, Quote of the week

Un estratto da Somnium: Pow Wow

Ciao a tutti i lettori del blog! Oggi voglio condividere con voi un estratto dal libro che ho scritto a quattro mani e che potete acquistare su Amazon.

“Ogni centimetro del terreno era occupato da tende e roulotte, stipate le une di fianco alle altre, circondando il luogo dove si stava svolgendo il Pow Wow.
La musica vibrava intorno e dentro di loro. Erano attorniati da persone che entravano e uscivano dalle tende, persone che si affrettavano verso il luogo principale o che invece se ne andavano, persone che cantavano e persone che si limitavano ad ammirare lo spettacolo.
Non aveva visto così tanta gente dal giorno della cerimonia in onore di suo padre, e prima di allora si era abituata a non vederne quasi più.
Atsa aveva ancora il braccio intorno al suo, e più si avvicinavano al gruppo, più la sua stretta si faceva forte. Era come se volesse farle capire che lui era proprio lì, accanto a lei.
Entrarono nell’immenso campo. Un piccolo palco era stato sistemato alla loro destra, e in quel momento era vuoto. Qualche metro più avanti però una piccola folla di persone era radunata in cerchio e i presenti colpivano un grande tamburo all’unisono, cantando.
Intorno alla recinzione dozzine di danzatori eseguivano i loro passi, in un tripudio di colori, suoni e piume. Grida, emozione e ritmo si fondevano in un quadro perfetto.

[…]

Alcune persone suonavano gli strumenti tradizionali, intonando canti che Doli ricordava con lucidità.
Oltre la recinzione alcuni gruppi di persone si muovevano in modo circolare, e lei, approfittando dell’unica entrata, si infiltrò nella comitiva, con le mani ancora ancorate ai suoi nipoti.
In un primo momento fu pervasa da una sensazione sconosciuta, si sentiva in difficoltà. Ma i bambini al suo fianco si muovevano, riflettendo il movimento nelle sue mani e anche lei iniziò a sentire il ritmo pulsarle nelle vene. Poco a poco, come una fenice che risorge dalle ceneri staccò dall’erba corta e soffice, prima un piede e poi l’altro. Una percezione decisa ma al tempo stesso docile la investì, incalzandola a proseguire.
Era una forza dominante, che giungeva direttamente dalla Terra. L’eco dei canti e il riverbero del tamburo li avvolgevano, ogni battito era quello della Terra, che si muoveva con Doli. E così lei danzò.”

You are the kindest.png

 

fantasy, Prossime uscite

Frammenti di Somnium – il mondo fantasy del mio libro

Ciao a tutti i lettori del blog! Come forse sapete ho scritto un libro che uscirà tra pochissimo. Si tratta di un fantasy scritto a quattro mani con la mia migliore amica (Qui trovate tutte le info). In attesa dell’uscita nei vari store online potete già preordinarlo a un prezzo vantaggioso + spedizione gratuita (qui)

Come scoprirete leggendo il libro, Somnium è un mondo completamente naturale e durante la scrittura siamo state ispirate da bellissimi paesaggi.

somnium copertina ufficiale (1).png

“Ora sei una Donna-Aquila, e oltre a te, altri nove Blazon sono stati chiamati a ricoprire il loro ruolo, ognuno in vece dell’animale che incarna. Il posto nel mondo per un Blazon non è qui, sulla Terra Umana, ma in un’altra dimensione, dove i Blazon vivono, si addestrano e possono ritrovare il proprio habitat ancestrale. Lì è dove risiedono gli Incarnati, gli animali fantastici di cui incarniamo lo Spirito. Ed è proprio lì, dove saremo diretti domani.”

Ho creato quindi una gallery di come io e Gloria abbiamo immaginato Somnium.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Se non riuscite a vedere la gallery provate a questo link (https://somniumsite.com/2018/05/29/scraps-of-somnium/) o da pc.

Non voglio rovinarvi la lettura del romanzo spiegandovi com’è nato questo mondo, quindi non vi resta che leggerlo per scoprirlo!