Curiosità

5 corsi gratuiti di lingua straniera per arricchire le vostre skills // #iorestoacasa

Come sapete tutta Italia è sotto stretta quarantena per cercare di contrastare il virus e di conseguenza molti di noi si sono all’improvviso trovati con tanto tempo libero.
Nei giorni scorsi vi ho dato alcuni spunti per impiegare al meglio il vostro tempo e oggi voglio segnalarvi alcuni corsi di lingua interessanti da frequentare direttamente a casa vostra.
La quarantena può infatti diventare un’occasione per migliorarsi e arricchire le proprie competenze.

Babbel è una delle applicazioni più conosciute per l’apprendimento delle lingue straniere, dall’inglese al russo, potete imparare ben 13 lingue diverse. In questo periodo difficile Babbel ha messo a disposizione un mese di abbonamento gratuito per tutti gli studenti. Vi basta cliccare qui, inserire il vostro nome e quello della vostra scuola. Riceverete subito un codice sconto per il mese gratuito.
Io ho già ottenuto il mio. Che sia la volta buona per imparare finalmente il tedesco?

Fino al 3 aprile potete inoltre iscrivervi alla scuola di inglese EF English Live e riceverete subito un mese di abbonamento gratuito. Sul sito potete usufruire di oltre 2000 ore di contenuti digitali per l’apprendimento della lingua inglese. Per iscrivervi, cliccate qui.

Se invece preferite interagire con un docente in diretta, Beyond Words mette a disposizione corsi gratuiti per imparare l’inglese, il francese e lo spagnolo. Ogni corso ha un tema specifico. Per partecipare dovete inviare un’email a contact@beyond-words.fr indicando la lingua di interesse. Riceverete una mail di iscrizione con la data e l’ora.

Cambridge University Press mette a disposizione di tutti i docenti e gli studenti italiani gratuitamente i propri libri digitali per l’insegnamento della lingua inglese nella scuola secondaria di primo e secondo grado. Inoltre si trovano classi virtuali, possibilità di lezioni in video-streaming, bacheche materiali.

Infine su Interlingua Formazione trovate alcuni Webinar in lingua inglese, condotti da formatori e coach madrelingua, su temi particolarmente attuali. Ovviamente anche in questo caso il servizio è gratuito.

La segnalazione del mese

Il collegio dei segreti [Segnalazione]

Buona domenica cari lettori! Oggi voglio segnalarvi una nuova uscita cartacea. Si tratta del romanzo Il collegio dei segreti di Paolo Arigotti.

Parte dei ricavati delle vendite dell’anno 2020 saranno devoluti a favore delle strutture sanitarie impegnate nella lotta al virus, secondo una comune volontà dell’autore e della casa editrice (NON a pagamento).

Per il momento il libro sarà disponibile in formato cartaceo (l’e book uscirà in un secondo momento) presso tutti gli store on line  e presso le librerie che, benché chiuse, continuano ad accettare ordini ed effettuano (spesso gratuitamente) consegne a domicilio.

~ Sinossi

È esistita una resistenza tedesca contro il nazismo? Se sì, chi furono coloro che trovarono il coraggio di opporsi, spesso mettendo a rischio la vita propria e quella dei familiari? Semplicemente eroi, troppo presto dimenticati per ragioni politiche collegate alla storia tedesca ed europea del secondo dopoguerra. È a costoro che questo romanzo vuole dare un nome, un volto, un ruolo, seppur di fantasia, restituendo valore al lato nascosto della triste medaglia che fu il Terzo Reich. Nel 1936, dopo i giochi olimpici di Berlino, la piccola Edda e suo padre, un diplomatico italiano inviato in Germania in virtù dei legami di amicizia con Galeazzo Ciano, giungono nella capitale tedesca; la decisione del genitore di iscrivere la figlia in un collegio privato d’elite, dove vengono accolte ed istruite ragazze appartenenti alle famiglie della “Berlino bene” di quegli anni, sarà fatale…

~ L’autore

Nato a Cagliari il 26 maggio 1973, Paolo Arigotti si laurea in Giurisprudenza nel 1998, prendendo servizio poco più di un anno dopo nella pubblica amministrazione; attualmente è laureando magistrale in Storia e società presso la Facoltà di Studi umanistici dell’Università di Cagliari.
Essendo da sempre un grande appassionato di storia, viaggi, lettura, scrittura e cinema, fa il suo esordio nel mondo letterario con il romanzo Un triangolo rosa, incentrato sullo
sterminio dei gay sotto il nazismo, premiato con diploma d’onore della giuria per la narrativa edita nell’ambito del concorso internazionale Il Molinello 2016, pubblicando nel 2018 Sorelle molto speciali, dedicato alla condizione delle persone Down negli anni Trenta
del secolo scorso.
Paolo Arigotti, inoltre, è autore di diversi racconti pubblicati in varie antologie e di un manuale giuridico.
Il collegio dei segreti è il suo terzo lavoro dato alle stampe e stavolta l’autore si è concentrato, con una trama ricca di riferimenti storici e colpi di scena per catturare attenzione del lettore, alla storia degli oppositori interni del nazismo.

Potete trovare il romanzo qui.

Curiosità

Giornata mondiale della poesia // Ho sceso dandoti il braccio

Oggi 21 marzo è la giornata mondiale della poesia. Per l’occasione ho pensato di condividere una delle mie poesie preferite: Ho sceso dandoti il braccio di Eugenio Montale.

Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale
e ora che non ci sei è il vuoto ad ogni gradino.
Anche così è stato breve il nostro lungo viaggio.
Il mio dura tuttora, nè più mi occorrono
le coincidenze, le prenotazioni,
le trappole, gli scorni di chi crede
che la realtà sia quella che si vede.

Ho sceso milioni di scale dandoti il braccio
non già perché con quattr’occhi forse si vede di più.
Con te le ho scese perché sapevo che di noi due
le sole vere pupille, sebbene tanto offuscate,
erano le tue.

Qual è la vostra poesia preferita? Condividetela nei commenti!

Curiosità

#iorestoacasa // 10 attività da fare in quarantena

Buona sera cari lettori! Quello che stiamo vivendo è un periodo difficile per tutti, perciò voglio provare ad allietarvi le giornate consigliandovi alcune attività che potete svolgere in quarantena.

~ Leggere

Il mio blog è nato per parlare di libri, quindi non posso che consigliarvi di sfruttare il tempo libero per ridurre la pila di letture che avete in casa. Se siete indecisi sui libri da leggere, potete dare un’occhiata a questi ebook gratuiti.

~ Dipingere

Una delle attività che sto svolgendo in quarantena è quella di ridipingere le pareti. Ho iniziato imbiancando il bagno, e dopo averci preso la mano, sono passata alla facciata esterna del mio negozio.

Se avete una discreta manualità, potete sperimentare con decorazioni particolari e vivacizzare le vostre stanze con colori diversi.

~ Giochi di società

Se avete la fortuna di condividere la quarantena con qualcuno, un’idea divertente sarebbe quella di trascorrere il tempo giocando ad alcuni giochi in scatola o a carte.

Potete anche scegliere diverse alternative online, per giocare con i vostri amici a distanza. Io, ad esempio, sto usando parecchio l’applicazione Scrabble, per sfidare sconosciuti a scarabeo online (Se volete sfidarmi mi trovate con il nome “Feli”).

~ Serie televisive

Nonostante Netflix e Prime Video abbiano ridotto la qualità video per non intasare il traffico web, guardare serie TV e film resta una delle attività che vanno per la maggiore in questo periodo di reclusione.

Se vi siete persi il mio post sulle offerte streaming gratuite, lo trovate Qui.

~ Cucinare

Che siate o meno bravi ai fornelli, il tempo libero può essere un’occasione per sperimentare nuove ricette e gustare deliziosi piatti.

~ Pulizie di primavera

Okay, forse questa non può essere considerata un’attività divertente, ma avere così tanto tempo libero può essere utile per portarsi avanti con alcune pulizie che richiedono dispendio di energia e tempo.

Per non annoiarvi troppo potete suddividere il lavoro, impegnandovi per un’oretta al giorno. Vedrete che alla fine la soddisfazione vi ripagherà!

~ Hobby creativi

Spesso ci lamentiamo di non avere il tempo da dedicare ai nostri hobby, perché troppo impegnati con il lavoro, lo studio o le faccende domestiche. Questo è il momento giusto per buttarvi a capofitto nelle vostre passioni, che si tratti di scrittura, disegno o qualsiasi altra attività creativa!

~ Attività fisica

Non sono una persona molto sportiva, ma se avete dovuto abbandonare le vostre consuete attività sportive a causa della quarantena, potete improvvisare un allenamento anche nella tranquillità della vostra casa.

Online trovate tantissimi esperti che offrono tutorial gratuiti. Oppure potete fare come me, accendere la musica e scatenarvi!

~ Videochiamate di gruppo

Un aspetto da non sottovalutare durante la reclusione è il contatto umano. Soprattutto se vivete da soli e non avete la possibilità di interagire con i vostri famigliari o amici. Ovviamente non è necessario che ve lo ricordi io, ma stare uniti, seppur a distanza, può davvero cambiare le vostre giornate.

Proprio questa sera sono reduce da una chiamata di gruppo con le mie amiche, che mi ha permesso di distrarmi per una buona mezz’ora.

~ Scartoffie

Un altro lavoro poco simpatico ma utile è quello di sistemare le scartoffie. Che si tratti di bollette, fatture o documenti vari, quasi tutti abbiamo la tendenza ad accumularli disordinatamente per la troppa fretta. La quarantena può essere il momento giusto per affrontare anche questo lavoretto, non credete?


Spero di avervi fornito qualche spunto interessante su come impiegare il vostro tempo. So che non tutti hanno la possibilità di stare a casa, al sicuro. Medici, infermieri, forze dell’ordine, commesse e tante altre figure fondamentali rischiano ogni giorno per garantirci assistenza in questo periodo difficile.

Per tutti gli altri: abbiamo un solo compito, quello di stare a casa. So che è difficile, so che è stressante psicologicamente, ma è fondamentale rispettare le regole. Solo in questo modo possiamo uscirne.

Curiosità

#iorestoacasa // tutti gli ebook gratuiti di DeAgostini

Buona sera lettori, anche oggi voglio segnalarvi alcuni ebook di cui potete usufruire in questo periodo di quarantena. Questi titoli sono offerti dalla casa editrice DeA Planeta Libri.

In esclusiva sul loro sito potete trovare La storia del Dottor Dolittle.

Sinossi: Sembra un rispettabile medico inglese, un chirurgo stimato a livello mondiale. Sembra. In realtà John Dolittle è la persona più eccentrica e scorbutica del mondo. Detesta gli umani. Caccia i pazienti dal suo studio a giorni alterni. E piuttosto che controllare le carie del suo vicino di casa… è disposto a infilare la testa nella bocca di un coccodrillo! Sì, perché il dottor Dolittle ha una particolarità. Lui sa parlare con gli animali. È stato il pappagallo Polinesia a insegnargli tutte le lingue del mondo, e ora il dottore può finalmente ignorare gli insopportabili umani e dedicarsi alle creature che più ama. Nel suo pianoforte abita una famigliola di topolini bianchi, nell’armadio della biancheria uno scoiattolo curioso, nell’ampio giardino coccodrilli e leoni… Quando nel mondo animale c’è un problema, tutti sanno a chi rivolgersi. E il dottore non esita mai un solo istante: fa i bagagli, prende il cappotto e… parte per l’avventura!


Nella settimana tra il 13 e il 22 marzo potrete trovare:
– Darkness, Leonardo Patrignani (che ho recensito qui).
– Io leggo da solo. Le fiabe per primi lettori, AA.VV.
– I tre moschettieri, Alexandre Dumas

Nella settimana tra il 23 e il 29 marzo potrete trovare:
– Piccole donne, L.M. Alcott
– Robin Hood, Alexandre Dumas 

Ma non è tutto! A questo link troverete consigli di lettura, appuntamenti on line con gli autori, idee e offerte speciali.

Buona lettura!

film, serie tv

#iorestoacasa // film e serie tv gratis

Buona sera cari lettori! Ieri vi ho segnalato alcuni ebook da scaricare gratuitamente in questo periodo di quarantena. Oggi ho pensato di segnalarvi alcuni servizi streaming gratuiti di cui potete usufruire in queste settimane. E mi raccomando, ricordatevi di restare a casa!

Raiplay è il servizio streaming di RAI gratuito. Ora è possibile usufruirne senza registrazione. Sul sito trovate i programmi trasmessi su tutti i canali RAI, film e serie televisive.

Infinity è un servizio streaming a pagamento di proprietà Mediaset, che per due mesi potete richiedere gratuitamente (invece dei consueti 14 giorni). Trovate film e serie televisive.

Anche TimVision ha deciso di allietare la reclusione degli italiani, offrendo il servizio gratis fino al 15 aprile. L’offerta è valida su un solo dispositivo per cliente.

Sky, invece, ha aperto i pacchetti a tutti gli abbonati fino al 3 aprile. Chi è già abbonato a tutti i pacchetti può vedere in anteprima alcuni film pay per view. Il servizio si attiva in automatico.

Su The Film Club avete accesso a 100 titoli gratuiti. L’offerta è valida fino al 3 aprile.

Ci ha ripensato invece Prime Video, che non è più disponibile gratuitamente come promesso sul sito Solidarietà Digitale.

Avete altri servizi streaming da segnalare? Vi aspetto nei commenti!

Curiosità

#iorestoacasa // alcuni ebook che potete scaricare gratuitamente

In questo difficile periodo di quarantena alcuni autori/case editrici hanno deciso di mettere a disposizione i propri libri gratuitamente. Ho pensato di segnalarvi alcuni di questi titoli, sperando che possano tenervi compagnia. Buona lettura!

La casa editrice Words Edizioni offre la novella di Anita Sessa: Il cielo quando ti ho incontrata. Il titolo è scaricabile gratuitamente fino al 18, dopodiché sarà disponibile a 0,99€.

SINOSSI: Allison ha lasciato la Francia e tutta la sua vita per il lavoro dei suoi sogni. E ha lasciato anche Oliver, da oltre due anni. Incontrarlo di nuovo, proprio a Parigi dove tutto è iniziato, riporterà a galla dubbi, rimorsi e desideri. Oliver non ha mai dimenticato Allison. L’ha cercata invano per le strade di Parigi, dando la colpa di tutto al destino, all’universo, alle stelle. Al cielo quando l’ha incontrata. Sotto lo stesso cielo, in una sera di fine estate, il suo cuore tornerà a battere.

La casa editrice Il saggiatore offre un ebook gratuito a cadenza regolare, scaricabile sul loro sito. Al momento trovate il libro I tre fratelli che non dormivano mai.

Anche Adelphi partecipa all’iniziativa, regalando un classico a scelta tra Moby Dick, Suite Francese e In Cerca di Guai. Per scaricarlo vi basterà iscrivervi alla newsletter della casa editrice.

Il blogger Serial Escape (Giovanni Di Rosa) ha deciso invece di offrire gratuitamente la guida Sos come ti sblocco il romanzo. (Di cui vi ho parlato qui) Sempre a titolo gratuito trovate anche la raccolta Racconti di mare, scritta insieme ad alcuni autori emergenti e a cui ho preso parte anche io.

La casa editrice Bookabook fino al 4 aprile regala un ebook tra una selezione di titoli. Vi basterà inserire il codice “leggereacasa” al momento del checkout.

Qualche giorno fa vi ho parlato del thriller Le verità di Numeesville. Proprio in questi giorni lo potete trovare gratis su Amazon. Approfittatene qui!

SINOSSI: Un’intricata ragnatela di eventi avvolge le vite degli abitanti della tranquilla cittadina canadese di Numeesville e, poco a poco, rivela verità sconcertanti.
In un tetro gioco del destino, c’è chi si nasconde dietro una facciata di perbenismo, chi nega deliberatamente l’evidenza dei fatti e poi c’è Sophie Park che, privata di una promettente carriera giornalistica, scappa dalla gabbia del proprio presente. Si ritrova però ad annegare nel torbido passato della sua città natale, dove tornano a galla particolari ignorati di una morte misteriosa che l’ha segnata profondamente. La donna non ha dimenticato e si rifiuta di credere all’ipotesi di molti che si sia trattato di un suicidio, facendo di tutto per riaprire quel caso, archiviato come irrisolto dieci anni prima.

Vi ricordo che potete scaricare anche diversi ebook gratuiti dal sito della casa editrice Mondadori.

Avete scritto un libro e avete deciso di regalarlo in questo periodo difficile? Segnalatelo qui sotto!

La segnalazione del mese

Le convergenze dei microcosmi paralleli [Segnalazione]

Buongiorno lettori, oggi voglio segnalarvi un nuovo libro dell’autrice Elena Nittoli: Le convergenze dei microcosmi paralleli.

=== Sinossi ===

Fra le difficoltà iniziali della libera professione e le incognite del futuro, Anna insegue il sogno di affermarsi come avvocato. Nel mezzo, le angustie della convivenza con le amiche e lo spettro di un mentore famoso che riaffiora dal passato a turbarla. 

Finché un giorno non arriva l’opportunità di svolta con una causa diversa dal solito, una cliente di riguardo e, soprattutto, un avversario speciale: il grande maestro. 

Battere in aula il principe del Foro si traduce allora per Anna nella possibilità di affrancarsi, una volta per sempre, dalle sue paure. Ma il processo si rivelerà più difficile del previsto.

=== Biografia Autrice ===

Elena Nittoli è nata a Pescara ma vive e lavora a Bologna, città che le ha catturato il cuore durante gli anni dell’università quando studiava giurisprudenza per diventare avvocato. La sua passione è il diritto penale, si dedica quindi alla professione di difensore per sedici anni; passa poi al ruolo di accusa quando riceve dalla Procura della Repubblica l’incarico di vice procuratore onorario, che svolge tuttora. Ama da sempre scrivere, decide così di attingere dal proprio vissuto il materiale creativo per offrire, attraverso la narrazione, uno spaccato reale di ciò che accade nelle aule di giustizia. 

Potete acquistare il libro qui.

Recensioni

Le verità di Numeesville [Recensione flash]

Buonasera cari lettori! Oggi voglio parlarvi di un romanzo che ho letto qualche giorno fa, il thriller Le verità di Numeesville, delle autrici Simona di Iorio e Ilaria Ferraro.

~ La trama

Sophie è fuggita dalla sua vita a Calgary per fare ritorno a Numeesville, la cittadina provinciale nella quale è cresciuta. Quel luogo è ricco di ricordi felici, ma è stato anche teatro di una vicenda che ha scosso per sempre la vita di Sophie dieci anni prima. Una sua cara amica si è infatti tolta la vita, annegando in un lago nei pressi di casa sua.

Nonostante il caso sia stato ormai archiviato, Sophie non riesce a credere all’ipotesi del suicidio e inizia a rivangare nel suo passato, portando alla luce ricordi dolorosi, ma anche alcune verità sconcertanti.

~ Che cosa ne penso

Le autrici presentano un avvincente thriller, che può ricordare vagamente le atmosfere di storie già conosciute (La verità sul caso Harry Quebert per citarne uno), ma che tiene il lettore incollato alle pagine dall’inizio alla fine. Le verità di Numeesville è un libro scritto a quattro mani, ma non vi è traccia di due stili distinti; il romanzo sembra frutto di un’unica penna.

“Come è strana la vita. Tutto cambia a seconda dello spirito con cui si guarda il mondo intorno a noi e anche il più piccolo particolare, insignificante per taluni, può diventare tanto prezioso per qualcun altro.”

Il punto di forza del libro è l’intreccio dei personaggi, che nonostante siano numerosi, riescono a mantenere la propria unicità. Credo che in un thriller cosí corposo sia fondamentale; il lettore deve sospettare di ogni personaggio.

Un altro punto di forza del romanzo è la costruzione di un’ambientazione mozzafiato ma al tempo stesso cupa. I personaggi si muovono in un contesto naturale vacanziero, che non manca però di un’atmosfera tenebrosa in pieno stile thriller.

Nonostante la lunghezza del romanzo, la narrazione si mantiene sempre avvincente. Il libro è arricchito anche da una storyline romantica, che però non predomina la narrazione.

Voto: 4,5/5

Potete acquistare il libro qui.

serie tv

Celebrity Hunted: il nuovo show di Prime Video [recensione 1×01-1×03]

Buona sera lettori! Come state? Io sto approfittando della quarantena per fare una serie di lavoretti casalinghi che ho rimandato a lungo. Oggi, mentre montavo un mobile, ho guardato i primi tre episodi di Celebrity Hunted, il nuovo show originale Prime Video.

Il concept di questo nuovo reality è abbastanza semplice: 8 celebrità italiane devono sfuggire al controllo dell’intelligence e nascondersi sul territorio italiano per 14 giorni. Vince la celebrità che riesce a raggiungere un punto stabilito senza essere catturata.

I partecipanti del programma sono personaggi conosciuti al grande pubblico, alcuni dei quali gareggiano in coppia: Fedez + Luis Sal; Costantino della Gherardesca; Francesco Totti; Claudio Santamaria + Francesca Barra; Diana del Bufalo + Cristiano Caccamo.

Il punto di partenza è Roma, sullo sfondo del Colosseo, e dopo il via alla gara i personaggi si camuffano in tutti i modi possibili. L’obiettivo è sparire dai radar, sfuggendo alle telecamere. Una telefonata o un prelievo allo sportello bancomat possono significare essere catturati dai “cacciatori” e finire prematuramente la gara. I partecipanti possono chiedere l’aiuto dei propri conoscenti, ma anche passaggi o prestiti da sconosciuti. Hanno a disposizione 70 euro al giorno, prelevabili da un bancomat, che può essere tracciato in qualsiasi momento e un telefono cellulare per le emergenze, che però viene localizzato non appena si accende.

Il team dei cacciatori è formato da esperti criminologi, investigatori ed ex forze dell’ordine, che operano da una centrale operativa e controllano diversi agenti sul campo.

Il reality è dinamico e originale, ma pecca nel bilanciare finzione e verità. Non è chiaro se si sta assistendo a un programma recitato ma venduto per vero o se la fuga dei concorrenti sia in parte reale. Una scritta all’inizio dell’episodio avvisa lo spettatore che le riprese delle telecamere di sorveglianza, tabulati telefonici e tracciamento di movimenti bancari sono in realtà replicati a fini narrativi. Essendo questi gli indizi su cui si basano i cacciatori, è facile pensare che l’intero programma sia in realtà costruito. Questa consapevolezza distrugge l’atmosfera del programma e rende più difficile immedesimarsi nella fuga dei concorrenti.

Anche le scene filmate nel quartier generale dei cacciatori sono artefatte, così come alcuni momenti della fuga dei concorrenti (ad esempio Totti che si finge un frate e improvvisa una partita a calcetto).

È un peccato perché il concept è interessante e le celebrità coinvolte sono effettivamente conosciute al grande pubblico (a differenza di altri reality).

Chi sarà il vincitore? Non ci resta che scoprirlo il 20 marzo con i tre episodi rimanenti.