Interviste, Interviste e Blog Tour

Ascoltami ora – storie di bambini e ragazzi oncologici [Intervista]

Oggi voglio parlarvi di Ascoltami ora – storie di bambini e ragazzi oncologici, un libro scritto da Maricla Pannocchia, scrittrice, fondatrice e Presidente dell’Associazione di volontariato Adolescenti e cancro.
Ho avuto occasione di fare qualche domanda all’autrice, che mi ha parlato meglio del libro e dell’associazione.

Buongiorno Maricla, grazie per aver accettato di rispondere ad alcune domande.

Buongiorno Feliscia, grazie a te per ospitarmi.

Sei fondatrice e Presidente dell’Associazione di volontariato Adolescenti e cancro; com’è nata l’associazione e di che cosa si occupa?

L’Associazione è nata nel 2014 per mia volontà. Sono una scrittrice e quell’anno ho scritto un romanzo, “Le cose che ancora non sai” (pubblicato nel 2017 da Astro Edizioni) che racconta l’amicizia fra due adolescenti, di cui una malata di leucemia. Poiché non sapevo praticamente niente sul cancro infantile, per svolgere le ricerche necessarie alla stesura del romanzo ho dovuto leggere varie storie di adolescenti che hanno o hanno avuto il cancro. Mi aspettavo che queste storie contenessero dolore fisico ed emotivo, morte e paura e sì, contenevano tutto questo, ma sono rimasta spiazzata da ciò che ha prevalso ovvero la resilienza, la forza, l’amore per la vita di questi ragazzi e così ho sentito come un richiamo, il bisogno di fare qualcosa per aiutarli. Ovviamente, non avevo idea del fatto che, se è vero che aiuto questi ragazzi, è anche vero che loro hanno aiutato e continuano ad aiutare me.

In breve l’Associazione si occupa di offrire supporto sociale e ricreativo gratuito ad adolescenti e giovani adulti (13-24 anni) da tutta Italia, che hanno o hanno avuto una malattia oncologica, e alle loro famiglie attraverso gite di più giorni, giornate di svago, partecipazione a convegni di settore… ci tengo che ogni iniziativa sia gratuita per i partecipanti, così che sia accessibile a chiunque voglia beneficiarne. Inoltre lavoro molto per fare corretta sensibilizzazione sul cancro infantile e dell’adolescente attraverso vari progetti volti a dar voce alle famiglie e ai ragazzi come la nostra mostra fotografica online “(IN)VISIBILI”, visionabile gratuitamente sul nostro sito, e questo libro, “Ascoltami ora – storie di bambini e ragazzi oncologici”.

Maricla Pannocchia

Ascoltami ora – storie di bambini e ragazzi oncologici è il tuo libro in collaborazione con Associazione Aurora. Com’è nato e qual è il suo scopo?

Il libro è nato come estensione della mostra fotografica online “(IN)VISIBILI” e il suo scopo è dar voce ai ragazzi e alle famiglie e al tempo stesso sensibilizzare le persone, specialmente chi ne è estraneo, su questa causa. L’ho auto-pubblicato per scelta a inizio 2020 poi sono entrata in contatto con l’Associazione Aurora, dove ho trovato persone fantastiche che si sono messe a disposizione per pubblicare e promuovere il libro. Questo per me è molto importante non solo perché significa che ci sono persone che condividono il mio impegno nel dar voce a questa realtà ma anche perché, insieme, possiamo raggiungere un pubblico maggiore e sensibilizzare sempre di più.

C’è una storia che hai raccontato nel libro e che ti è rimasta particolarmente impressa?

Non c’è un’unica storia che mi è rimasta più impressa delle altre. Leggendo il libro scoprirete che ci sono vari denominatori comuni alle storie, eppure ognuna è unica, come unica è la persona malata e la sua famiglia. In alcune storie si parla apertamente di un argomento che mi fa tanta rabbia, ed è la carenza di fondi dedicati alla ricerca sui tumori pediatrici, considerati “rari” e sui quali quindi non vale la pena investire, che spesso si traduce in trattamenti vecchi di decenni che non riescono a salvare queste giovani vite e, quando ci riescono, spesso lasciano i bambini e ragazzi con effetti collaterali, anche gravi, a breve o lungo termine. Altre storie sono scritte direttamente da ragazzi che hanno affrontato la malattia e le terapie e sono la prova che è possibile superare il tumore e vivere la propria vita al massimo. Ogni storia mi ha lasciato qualcosa di unico, e sono sicura che sarà così anche per i lettori.

A chi andranno i ricavati della vendita del libro?

Il ricavato delle vendite, tolte le spese vive, sarà a sostegno dei programmi della mia Associazione e del programma a Pristina, Kosovo, di Fondazione Cure2Children ONLUS. Ho scelto di devolvere parte del ricavato a questa Fondazione perché ero già in contatto con loro e sono molto colpita dal lavoro che fa in vari Paesi in via di sviluppo formando gratuitamente personale medico locale e facendo sì che i bambini e i ragazzi oncologici, provenienti da famiglie povere, possano essere curati direttamente nel loro Paese. Ci tengo a specificare, inoltre, che acquistando il libro non avrete alcuna spesa di spedizione da sostenere e, se volete, potete ricevere la dedica.

Per acquistare il libro: https://www.associazioneaurora.eu/prodotto/ascoltami-ora-di-maricla-pannocchia/

Link utili:

www.adolescentiecancro.org www.facebook.com/adolescentiecancro www.mariclapannocchia.net
adolescentiecancro@yahoo.it

4 pensieri su “Ascoltami ora – storie di bambini e ragazzi oncologici [Intervista]”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...