Interviste, Interviste e Blog Tour

L’amore e tutti gli altri rimedi di Anita Sessa [Intervista]

Oggi voglio presentarvi L’amore e tutti gli altri rimedi, un regency edito Words Edizioni, dell’autrice Anita Sessa. Ringrazio Anita Sessa e la Words Edizioni per avermi dedicato del tempo.

Ciao Anita, benvenuta sul blog Il Lettore Curioso! Presentati ai lettori che ancora non ti conoscono. Chi sei e che cosa fai nella vita? Chi sei e che cosa fai nella vita?

Ciao a tutti! Sono Anita Sessa, ho 32 anni e vivo in provincia di Salerno. Lavoro come giornalista per una web tv locale, ogni tanto mi diletto a scrivere romanzi e da novembre 2019 sono l’editore responsabile della Words Edizioni. 

Oggi sei qui per parlarci del tuo nuovo libro “L’amore e tutti gli altri rimedi”, un regency ambientato tra Scozia e Inghilterra.
Ti va di parlarcene brevemente?

L’Amore e tutti gli altri rimedi è il mio secondo regency e devo dire che ha un taglio nettamente differente dal primo, La sposa inglese (edizione rivista e aggiornata in formato cartaceo uscita qualche giorno fa per Words Edizioni). Se il primo io lo definisco quasi un “esercizio di forma e stile”, questo nuovo regency lo sento decisamente più mio. La storia, i personaggi sono venuti fuori in maniera naturale. Alla base c’è il tema della violenza sulle donne, del ruolo della donna in una società che non sembra affatto costruita per il mondo femminile. E poi la storia di un grande amore, vissuto come rimedio al male, al dolore, a tutto. Perché di base è un po’ così, no? L’amore ci salva sempre. 

Ezra e Margareth sono i protagonisti del tuo libro. Come li descriveresti? C’è qualcuno dei personaggi che senti più vicino?

Ezra è l’uomo pratico, buono, deciso e con la testa sulle spalle che tutte ci meriteremmo. Margareth è un’anima ferita, che cerca di scoprire se un posto nel mondo ce l’ha ancora, se lo ha mai avuto. Tra i due, seppure abbiamo entrambi molto di me, Margareth è sicuramente quella con cui condivido di più in termini di carattere e di ideali. 

Per l’ambientazione ti sei affidata alla fantasia o hai avuto occasione di viaggiare nei luoghi del tuo romanzo?

Ho avuto la fortuna di visitare sia l’Inghilterra che la Scozia. Per la Scozia ho un amore viscerale. E’ il terzo libro ambientato in questa meravigliosa terra, prima o poi smetterò di scriverne e mi deciderò a trasferirmici. 

Immagino che scrivere un regency non sia semplice. Quanta preparazione c’è dietro la stesura di un romanzo di questo tipo? Hai dovuto studiare gli usi e costumi dell’epoca?

Tanta preparazione e tanto studio. A volte sembra di essere di nuovo sui banchi di scuola. Ho preso appunti, ho attaccato post it ovunque, ho fatto infinite ricerche sui titoli nobiliari. E’ una gran fatica, che alle volte non viene neanche percepita da chi legge, che magari si sofferma sulle vicissitudini che si susseguono come è giusto che sia. Ma di certo una buona ricerca contribuisce a scrivere un buon romanzo. 

Hai qualche progetto in vista per il futuro? Se sì, ti va di parlarcene?

Ogni volta che chiudo uno storico mi ripeto che è l’ultimo. In realtà ho due differenti idee per due romanzi storici e ho anche avviato un contemporaneo che non amo particolarmente e quindi non so se vedrà mai la luce. E poi c’è la Words, che al momento occupa tutto il mio tempo libero e anche quello non libero. Un nuovo libro è sicuramente in programma, ma temo nel 2021. 

«Non ci sono molti rimedi per curare un’anima profondamente ferita.»
«L’amore. L’amore è un rimedio.»


Scozia, 1819
Rapita, umiliata e rovinata per sempre, lady Margareth Rutley si è rifugiata in Scozia chiudendo ogni possibilità all’amore. Non è dello stesso avviso Ezra Caddy, che si innamora di lei da subito. Nasce così un rapporto complicato, fatto di sguardi e incontri di anime che non osano sfiorarsi. E durante un viaggio in occasione della Stagione, prima a Edimburgo e poi a Londra, il loro rapporto diverrà più profondo. Le insidie, tuttavia, sono sempre dietro l’angolo e la tranquillità appena ritrovata di Margareth sarà di nuovo scossa. Solo che a combattere per lei, questa volta, ci sarà Ezra.


ALTRE INFO

EDITORE: Words Edizioni
GENERE: Regency
FORMATO: Ebook 2,99€, Cartaceo 13,90€
PAGINE: 183

LINK D’ACQUISTO: Amazon

3 pensieri su “L’amore e tutti gli altri rimedi di Anita Sessa [Intervista]”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...