Curiosità

Novità editoriali Garzanti di giugno-luglio

Buongiorno lettori! Oggi voglio presentarvi alcuni nuovi libri della sezione narrativa di Garzanti in uscita tra giugno e luglio.

Mare calmo, isolati misteri

Martina ha provato di tutto per avere una vita come gli altri. È andata alle feste, alle cene di famiglia, ha avuto qualche fidanzato. Ma, dopo anni, ha capito che non ama la compagnia delle persone. Anzi, a dire la verità proprio non la sopporta. La soluzione per lei è andare via, lontano. Per questo decide di trasferirsi in un faro su un’isola sperduta nel Mediterraneo. Lì finalmente potrà starsene per i fatti suoi con la sola compagnia del vento, del mare e del cielo infinito. Ma si sa, nulla va mai come ci si immagina. [Link d’acquisto]

Per tutti i giorni della mia vita

Il silenzio può essere molto più forte di mille bugie. È per questo che Frank un giorno, senza preavviso, decide di non parlare più a Margot. Margot, la moglie che ama da quarant’anni, ogni istante più del primo. Insieme sono tutto.
Insieme sono invincibili. Sono sempre stati convinti che l’amore fosse sufficiente. Ma arriva il momento in cui non lo è. Ed è allora che Frank condivide il tavolo per la cena, si sveglia nello stesso letto, ma nemmeno un piccolo sussurro esce dalla sua bocca. Margot non ha idea di quale possa essere il motivo di quel cambiamento. Lo sprona a spiegarglielo, ma niente. Per questo decide di fare qualcosa di altrettanto estremo: prende delle pillole, troppe pillole. In quel momento Frank capisce che non può perderla. [Link d’acquisto]

La biblioteca di Parigi

Parigi, 1940. I libri sono la luce. Odile non riesce a distogliere lo sguardo dalle parole che campeggiano sulla facciata della biblioteca. Per lei racchiudono tutto quello in cui crede. Finalmente ha realizzato il suo sogno e ha ottenuto un lavoro in uno dei luoghi più antichi e prestigiosi, dove si preserva la letteratura mondiale. Ma, ora, Odile guarda quello stemma con preoccupazione. Perché una nuova guerra è scoppiata e l’invasione nazista è ormai una certezza… [Link di acquisto]

Finalmente insieme

Sin dal giorno in cui si sono scambiati il primo sguardo, Sam e Mason sapevano che sarebbero diventati una coppia. E che sarebbero sempre stati pronti a lottare per impedire a chiunque di separarli. A lungo hanno combattuto contro l’invidia degli amici, la disapprovazione della famiglia, dubbi e incertezze che hanno fatto vacillare la fiducia nel loro rapporto. Ora che Sam è stata ammessa alla Cain University, possono lasciarsi alle spalle il difficile anno di lontananza appena trascorso e coronare il sogno di stare insieme come due ragazzi normali. Senza complicazioni. Almeno è quello che entrambi sperano. Anche se sono perfettamente consapevoli di avere un conto in sospeso con Sebastian Park, il potente capo di una confraternita che, tempo prima, hanno osato sfidare per evitare che Mason finisse nei guai. Sam è sicura che Sebastian cercherà di vendicarsi con ogni mezzo. E lo farà colpendo, prima di tutto, le persone a cui Mason tiene di più al mondo e che ha paura di perdere: suo fratello Logan e lei stessa. Questa volta, però, Sam non ha nessuna intenzione di stare a guardare.

Una donna quasi perfetta

Londra. Attraverso le grandi finestre si scorgono i sontuosi salotti. Sui tavolini con le tovaglie ricamate non manca mai un servizio da tè in fine porcellana. Lì, con una tazza in mano, le donne si confidano le une con le altre, si danno manforte, si studiano tra un sorriso e l’altro. Nei loro pomeriggi con le amiche è così anche per Flora, Gillian e Lydia.
Tutte e tre sono convinte di avere una vita quasi perfetta. Ma quando le loro vite si incrociano all’improvviso, capiscono che non sempre le cose vanno come si desidera. Ed è allora che devono scegliere che persona vogliono essere. Che tipologia di donna vogliono diventare. Al di là di quello che la società chiede loro. [Link d’acquisto]

Una ragazza ad Auschwitz

È il 1942. Cilka ha solo sedici anni quando il suo mondo cambia per sempre. Ha appena varcato il cancello di Auschwitz e, in un istante, si vede portare via l’innocenza e i sogni di ragazzina. Intorno a lei ci sono solo orrore e ingiustizia. Eppure, nonostante tutto, scopre di avere in sé un coraggio straordinario. Un coraggio che le permette di scoprire i punti deboli dei suoi aguzzini e di servirsene con astuzia per salvare sé stessa e tutti quelli, come lei, condannati senza motivo. Da allora sono passati tre anni. Il campo è stato liberato, ma la possibilità di una nuova vita le viene negata quando è costretta ai lavori forzati in Siberia…[Link d’acquisto]

Dopo la solitudine

Lorenzo è convinto che la sua vita sia perfetta. Una quotidianità scandita da rituali rassicuranti, il lavoro di insegnante al Conservatorio, i due migliori amici e il microcosmo del suo appartamento, dove solo le note dei compositori classici possono entrare. Finché qualcosa inceppa un meccanismo i cui ingranaggi hanno sempre funzionato alla perfezione.
Una strana sensazione lo spinge a porsi delle domande su un vuoto che all’improvviso gli prende lo stomaco e non lo lascia respirare. Un vuoto a cui non sa dare un nome, ma che gli impedisce di godersi la routine con la serenità di prima. Per questo Lorenzo decide di partire con un gruppo di sconosciuti alla volta dell’India, una realtà così poco familiare da consentirgli di prendere la giusta distanza per mettere ordine dentro se stesso.

Il morso della vipera

Il suono metallico dei tasti risuona nella stanza. Seduta alla sua scrivania, Anita batte a macchina le storie della popolare rivista Saturnalia: racconti gialli americani, in cui detective dai lunghi cappotti, tra una sparatoria e l’altra, hanno sempre un bicchiere di whisky tra le mani. Nulla di più lontano dal suo mondo. Eppure le pagine di Hammett e Chandler, tradotte dall’affascinante scrittore Sebastiano Satta Ascona, le stanno facendo scoprire il potere delle parole. Anita ha sempre diffidato dei giornali e anche dei libri, che da anni ormai non fanno che compiacere il regime. Ma queste sono storie nuove, diverse, piene di verità. Se Anita si trova ora a fare la dattilografa la colpa è
solo la sua. E ora si trova con quella macchina da scrivere davanti in compagnia di racconti che però così male non sono, anzi, sembra quasi che le stiano insegnando qualcosa. Forse per questo, quando un’anziana donna viene arrestata perché afferma che un eroe di guerra è in realtà un assassino, Anita è l’unica a crederle. Ma come rendere giustizia a qualcuno in tempi in cui di giusto non c’è niente? [Link d’acquisto]

L’orizzonte ci regalerà le stelle

Madrid, 1957. Sono anni che la Spagna è stretta nella morsa della dittatura franchista. Nelle strade la tensione è palpabile e per sopravvivere esiste un’unica parola d’ordine: silenzio. Quello imposto dal regime che decide come ci si deve comportare. E che Daniel, giovane fotoreporter, cerca di catturare nei suoi scatti, nonostante non gli sembrino mai abbastanza incisivi. Finché il suo obiettivo non inquadra il volto di una donna diversa dalle altre: ha gli occhi fieri e cammina a testa alta come se non avesse paura.
Si chiama Ana. Insieme i due ragazzi si aggirano per quartieri poco battuti, dove la lunga ombra della dittatura arriva a oscurare ogni cosa. Non importa quanto sia pericoloso e quali rischi potrebbero correre, Ana e Daniel non sono disposti ad arrendersi di fronte a un destino che può e deve essere cambiato… [Link d’acquisto]

I gerani di Barcellona

1928.Le sorelle de Torres vivono nella villa più bella di Malaga. Il padre l’ha costruita perché vivessero come delle principesse. Rosario, la maggiore, di una bellezza elegante e decisa, ama cantare ed è la preferita. Remedios cresce nella sua ombra, ma è felice di dividere con lei il loro posto magico, il giardino della villa. Fino al giorno in cui una delle navi, con cui il padre commercia spezie, tessuti e tappeti, affonda. La bancarotta è una tragedia da cui l’uomo non si riprenderà più. Rosario e Remedios hanno nelle mani il destino della casata. Un fardello troppo pesante per due giovani donne. Ma, come la pianta simbolo della loro famiglia, il geranio, devono essere forti e coraggiose. Devono pensare alla primavera
che c’è dopo ogni inverno. Ed è proprio un seme di quei fiori che portano con loro a Barcellona, dove decidono di ricominciare. [Link d’acquisto]

Il gioco della devozione

Gli unici rumori che si sentono sono lo scoppiettare del fuoco e il lento respiro del mare. Adeline, Rupesh, Steve, Jen e Will sono seduti intorno al falò e fanno un gioco. Un gioco, chiamato «Devozione», per giurarsi amicizia eterna come si può fare solo a quindici anni. Un gioco innocente finché Will non mette tutti alla prova chiedendo se resterebbero suoi amici nel caso diventasse un serial killer e descrivendo, per alzare la posta, il modo in cui ucciderebbe le sue vittime. Un silenzio pieno di parole gela l’aria. Ma subito una risata smorza la tensione: è il solito Will, con la sua voglia di scherzare in ogni occasione. Nulla di più. Eppure, quindici anni dopo, due persone vengono uccise proprio nel modo in cui l’amico aveva immaginato. E Will sembra scomparso nel nulla. Solo Adeline, Rupesh, Jen e Steve sanno quello che è successo quella sera d’estate di tanti anni prima. Solo loro possono collegare gli indizi e puntare il dito contro Will. [Link d’acquisto]

La tenuta delle rose

Maggie è convinta che seguire il cuore sia sempre la scelta sbagliata. La sua vita è andata sottosopra l’unica volta che l’ha fatto, costringendola a lasciare Londra. Fino a quando la sua amata nonna, Lillian, si ammala, e lei non può fare altro che tornare in Inghilterra e affrontare il passato da cui è fuggita. Quando arriva a Cloudesley, le meravigliose rose, i colorati tulipani, e i regali gigli del giardino la accolgono come se non fosse mai andata via. E anche le braccia di sua nonna sono ancora l’unico luogo che riesce a chiamare casa.
Ma in lei Maggie legge qualcosa di diverso. Capisce che la donna non ha più molto tempo e vuole confidarle qualcosa… [Link d’acquisto]

Come rugiada nel buio

All’ultimo piano di una vasta biblioteca si trova un archivio che nessuno conosce meglio di Cate. Per lei quel luogo è casa. Non ha altri amici all’infuori delle persone di cui legge in faldoni voluminosi. Sono amici di carta che prendono corpo ogni volta che Cate sceglie di approfondire le loro vicende. Di entrare nelle loro vite. Ma c’è una storia su tutte a cui la giovane si appassiona sin dall’inizio: è quella di Lizzie e Mattie, due donne che cento anni prima hanno incontrato un destino simile al suo. Sono fuggite da errori imperdonabili. Da colpe che hanno cercato di dimenticare, ma di cui non hanno mai smesso di sentire il peso. Eppure, nonostante le difficoltà e il dolore, hanno scelto di non arrendersi e di trarre forza l’una dall’altra. [Link d’acquisto]

2 pensieri su “Novità editoriali Garzanti di giugno-luglio”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...