serie tv

4 motivi per guardare la nuova serie tv Netflix AJ and the Queen

Oggi voglio parlarvi di una serie che sta passando un po’ in sordina in Italia, ma che secondo me merita di essere vista. Sto parlando di AJ and the Queen, con protagonista Ru Paul (Ru Paul Drag Race), uscita da poche settimane su Netflix con una prima stagione di 10 episodi da cinquanta minuti ciascuno circa.

Ho pensato di parlarvi della serie in un modo un po’ diverso dal solito, sottolineandone gli elementi positivi e le ragioni per cui dovreste guardarla. Se volete leggere una recensione completa, potete consultare il blog di Serial Escape, che ne ha parlato di recente.

LA TRAMA

Robert è un performer di Drag, famoso negli Stati Uniti con il nome di Ruby Red. Dopo essere stato derubato di tutti i suoi risparmi dal proprio ragazzo truffatore, Robert parte per un tour on the road verso il Texas, dove ha intenzione di partecipare a un’importante concorso di Drag. Condividerà il viaggio con AJ, una bambina fuggita dall’affidamento e dalla madre drogata, alla ricerca del nonno di cui ha tanto sentito parlare. Il viaggio rivelerà pieno di sorprese, ma anche di pericoli.

~ Drag Queen

Il primo motivo per guardare la serie non può che essere la presenza delle favolose Drag Queen che vi accompagneranno on the road. Aspettatevi performance strabilianti, costumi colorati e anche tanto drama! Non mancano omaggi alle personalità ammirate da Ruby Red, con performance ispirate alle grandi Diana Ross, Cher o Dolly Parton.

Una curiosità: se siete fan del programma Ru Paul Drag Race, ritroverete diversi volti familiari!

~ Tematiche

AJ and the Queen affronta numerose tematiche, come l’abbandono di minori, l’uso di droghe, la prostituzione, la disabilità e l’omofobia. Nonostante gli argomenti trattati, riesce comunque a bilanciare alla perfezione commedia e drama.

~ Si ride e ci si commuove

Come già detto, questa serie ha la capacità di strappare una risata allo spettatore e pochi minuti dopo di farlo commuovere.

Ru Paul porta sullo schermo un personaggio tridimensionale. Robert ha perso tutto, ma non rinuncia mai alla personalità esuberante che lo contraddistingue.

Numerosi siparietti comici vengono poi dalle Queen che incontriamo On the Road e soprattutto dal migliore amico di Robert, Louis, diventato non vedente in seguito a un ictus.

La serie si destreggia quindi tra gli scenari tipici della comedy e le tematiche dei drama, con l’aggiunta di alcuni personaggi quasi grotteschi, come i villain sulle tracce dei protagonisti.

~ AJ e Robert

Tra parrucche e lustrini, spicca il rapporto tra i protagonisti, che è il vero punto focale della serie.

Entrambe le performance risultano molto convincenti e, se riuscirete a superare il fastidio per il caratteraccio di AJ, rimarrete conquistati dalle dinamiche del rapporto tra i due personaggi.


La serie è stata scritta da Ru Paul e Michael Patrick King (Sex and the city). Al momento non si hanno notizie su un’eventuale seconda stagione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...