Curiosità

Facebook Watch: che cos’è e come funziona il nuovo servizio streaming

Buongiorno lettori! Oggi voglio parlarvi brevemente di Facebook Watch, il servizio che permette di guardare sul proprio dispositivo video e contenuti originali prodotti da Facebook.

Accedervi è semplicissimo. Vi basta cercare Facebook Watch nelle impostazioni dell’applicazione. Il servizio è completamente gratuito e, anche se al momento non conta molti contenuti originali, ha in previsione di espandersi molto presto.

Tra le serie disponibili vi consiglio Sorry for your loss, uscita da poco con la seconda stagione.

La serie vede come protagonista Elizabeth Olsen, che interpreta una giovane donna alle prese con la vita dopo la morte del marito.

Come negli altri servizi streaming, anche Facebook Watch ha la possibilità di inserire i sottotitoli.

In Italia sono previsti cinque nuovi show, alcuni dei quali coinvolgono dei content creator direttamente da YouTube (Alice Venturi, Camihawke, The Pozzoli’s family, Marco Montemagno…).

Dagli Stati Uniti arrivano inoltre diversi programmi sportivi in esclusiva da Fox Sports, serie d’animazione, docureality (come uno sulla gravidanza con Courtney Cox) e persino la versione americana di Skam. (Skam Austin)

Per il momento Facebook Watch non è paragonabile agli altri servizi di streaming come Netflix o Prime Video, ma sembra puntare più su altri tipi di contenuti nello stile di YouTube. Probabilmente molti di voi lo usano già quotidianamente senza rendersene conto.

Sono curiosa di vedere se questa mossa sarà sufficiente a risollevare le sorti di Facebook.

E voi conoscevate Facebook Watch?

11 pensieri su “Facebook Watch: che cos’è e come funziona il nuovo servizio streaming”

  1. Mi chiedo se abbia senso che Facebook abbia intrapreso questa strada.
    Nel senso, esistono colossi con un catalogo molto più “importante” rispetto a quello proposto da FB, cosa aggiunge in questo settore?

    "Mi piace"

    1. Secondo me più che altro vuole orientarsi in un prodotto simile a YouTube.
      Se fossi in loro lascerei perdere la parte di film/serie TV e mi focalizzerei su format in stile YouTube.
      Lo streaming di film e serie TV è ormai un mercato saturo. Soprattutto con l’arrivo di Disney plus

      Piace a 2 people

      1. Già così è differente, ma ho il timore -ovviamente si fa per dire – che faccia la fine di vine. Che in un primo momento viene utilizzato da chiunque e poi abbandonato e chiuso subito dopo. Anche perché oltre a YouTube, anche lui bello saturo, di recente sta spopolando TikTok che mi sembra concettualmente molto simile…quindi non so, forse è un azzardo da parte di zio FB?

        "Mi piace"

      2. Ecco, non sapevo nemmeno fosse esistito Vine 🤣
        Secondo me stanno cercando di fare qualcosa per salvarlo. Hanno perso tantissimi iscritti.
        Facebook ormai sta morendo, quindi probabilmente stanno tentando di fare qualcosa per salvarlo.
        Però sì, forse è un azzardo

        "Mi piace"

      3. Ahahaha non perdi assolutamente nulla xD
        Però è vero quello che dici, ha perso molti iscritti…ma, per la mia umilissima opinione, che FB abbia già vissuto troppo a lungo e finalmente sta facendo il suo corso 🙂

        Piace a 1 persona

Rispondi a illettorecurioso Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...