serie tv

Dowton Abbey: recensione in anteprima del film [No Spoiler]

Buongiorno lettori! Siccome mi trovo ancora all’estero fino a domani mattina, oggi ne ho approfittato per andare al cinema a vedere Downton Abbey, film che in Italia uscirà tra un paio di settimane.

~ La trama

Ritorniamo a Downton Abbey un anno dopo gli eventi dell’ultima puntata della serie.

Non molto è cambiato a Downton, ma un evento inatteso crea scompiglio tra la famiglia Crawley e la sua servitù: Il Re e la Regina hanno in programma una visita nella residenza di Downton Abbey.

La servitù si prepara ad accogliere i reali, ma deve scontrarsi con il loro staff, che prende completo possesso del piano di sotto.

Intanto la famiglia Crawley deve far fronte ad alcune novità che riguardano la famiglia…

~ La mia opinione

Fin dall’annuncio mi sono chiesta se un film su Downton Abbey avrebbe avuto senso di esistere o se sarebbe stato un misero tentativo di ripercorrere una serie già finita.

Contro ogni aspettativa il film si è rivelato essere un piacevolissimo sequel, necessario a concludere tutte le storyline rimaste aperte alla fine della serie televisiva.

Sebbene personaggi come Mary o Edith abbiano già avuto la loro conclusione, altri come Tom Branson o Barrow ci hanno lasciato senza un vero e proprio finale. Questo film è dedicato a loro, ma tra tutti è Lady Violet a spiccare, con la sua ironia graffiante, ci regala alcuni tra i momenti più speciali del film.

Nuovi volti arricchiscono la narrazione come la talentuosa Imelda Stauton nei panni di Lady Maud Bagshaw, una cugina della famiglia con un rapporto difficile con Lady Violet.

Il film ricalca le puntate della serie televisiva, e sembra essere a tutti gli effetti un episodio più lungo del solito. Non si ha la percezione, come temevo, che gli eventi siano compressi per rientrare nel metraggio del film.

Se devo trovare un difetto direi che la storyline dedicata alla figlia dei reali è a mio avviso superflua. Non ha aggiunto nulla alla narrazione e si è conclusa in modo piuttosto “pratico”.

Nel complesso tornare a Downton Abbey è stata una grande emozione, condita da eventi non spettacolari ma ricchi di pathos. Se avete amato la serie televisiva non ne resterete delusi.

Voto: 4,5/5

Annunci

9 pensieri riguardo “Dowton Abbey: recensione in anteprima del film [No Spoiler]”

  1. Anche io vorrei approfittare dell’essere all’estero per vederlo. Appena ho un momento libero ci faccio un pensiero, più che altro perché l’ho sempre visto in originale ed andare al cinema in Italia vedendolo doppiato mi farebbe alquanto strano 😅

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...