Il Lettore Curioso

Sanditon 1×01 [RECENSIONE] || la serie TV tratta dal romanzo incompiuto di Jane Austen

Annunci

Buongiorno lettori! Ieri ho visto la prima puntata del nuovo adattamento da un libro di Jane Austen, l’incompiuto Sanditon e ho pensato di parlarvene qui sul blog.

La serie è articolata in otto episodi da quasi un’ora ciascuno, e trasmessa su iTV in Gran Bretagna. Non si hanno ancora notizie invece sulla messa in onda italiana.

~ La trama

Charlotte Heywood è la figlia di un piccolo imprenditore agricolo e vive in un paesino remoto nella campagna inglese, insieme ai suoi tredici fratelli.

Un giorno, mentre si trova a caccia con la famiglia, assiste una coppia di coniugi coinvolta in un incidente in carrozza. In attesa che la caviglia di uno dei due guarisca, i coniugi Parker vengono ospitati nella casa degli Heywood.

Per sdebitarsi, al termine della permanenza Mr Parker invita la famiglia a Sanditon, località balneare che spera di far fiorire; e in rappresentanza della famiglia viene inviata Charlotte.

A Sanditon, Charlotte fa la conoscenza della famiglia di Mr Parker e della sua socia in affari, la ricca vedova Lady Denham…

~ La mia opinione

Adattare un romanzo di un’autrice così di successo è un rischio, soprattutto quando questo è rimasto incompiuto e conta soltanto poche decine di pagine.

Andrew Davis è il grande nome che si è preso l’onere di dare vita alla mini serie Sanditon. Vincitore di Emmy e BAFTA, ha all’attivo titoli come Guerra e Pace; I Miserabili e Orgoglio e Pregiudizio. Non un novellino, insomma. Eppure il veterano inciampa già nel primo episodio, che è peraltro l’unico a fare riferimento alle volontà della Austen, inserendo scene di nudo e chiari riferimenti sessuali tra due personaggi.

Sanditon rimane incastrato in una sceneggiatura povera, per nulla fedele allo stile della Austen e in linea con le volontà di un pubblico da teen drama.

È presto per sbilanciarsi su tutta la stagione, ma il primo era l’episodio quasi più semplice da realizzare, mentre i restanti navigano in un terreno inesplorato. A poco servono scenari mozzafiato e un cast tutto sommato capace se la sceneggiatura non risulta credibile.

Nel guardare Sanditon si ha la sensazione che non tutto sia al posto giusto e che i personaggi ritratti non appartengano all’universo della Austen.

Tra i personaggi presentati fin’ora è molto interessante l’introduzione del primo personaggio nero nell’universo austeniano: Miss Lambe.

Per il resto non voglio sbilanciarmi ulteriormente, ma di certo questo primo episodio ha messo molta carne al fuoco.

Voto: 3 su 5

Annunci

Annunci