Curiosità, film

Orson Welles e le “invasioni aliene” che resero l’attore famoso

Ho sentito per la prima volta il nome di Orson Welles diversi anni fa, nel film Me and Orson Welles del 2009. La pellicola racconta la storia di un giovane che viene notato dal celebre regista e attore Orson Welles, e ingaggiato in una delle sue produzioni Giulio Cesare.

Il film mi ha aiutata ad avere un’infarinatura sul personaggio, che ho approfondito di recente nel corso di storia del cinema che sto seguendo all’università e che ho pensato di condividere con voi.

Questo potrebbe essere l’inizio di una rubrica dedicata ai grandi personaggi del cinema. Se vi piace l’idea, fatemi sapere nei commenti!
La passione per il teatro

Nato nel 1915 in Wisconsin, Welles manifestò fin da subito una passione per il teatro, e all’età di quindici anni si trasferí a Dublino, dove si unì alla Compagnia del Gate Theatre.

Tornato negli Stati Uniti qualche anno dopo, iniziò a produrre alcuni spettacoli teatrali (tra cui una versione di Macbeth con attori afroamericani) e fondò il suo teatro.

La popolarità

dailynews

La popolarità del regista arrivò però con una proposta della CBS, che gli concesse uno show in radio tutto suo. Il 30 ottobre del 1938 mandò in onda un adattamento de “La guerra dei mondi“. Durante questo spazio Welles recitò alcuni brani del libro, come se questi fossero eventi di un cinegiornale.

La trasmissione della sera venne inoltre interrotta di tanto in tanto per inserire alcuni finti aggiornamenti dell’invasione aliena.

30 ottobre – ore 20.00
«Signore e signori, vogliate scusarci per l’interruzione del nostro programma di musica da ballo, ma ci è appena pervenuto uno speciale bollettino della Intercontinental Radio News. Alle 7:40, ora centrale, il professor Farrell dell’Osservatorio di Mount Jennings, Chicago, Illinois, ha rilevato diverse esplosioni di gas incandescente che si sono succedute ad intervalli regolari sul pianeta Marte. Le indagini spettroscopiche hanno stabilito che il gas in questione è idrogeno e si sta muovendo verso la Terra ad enorme velocità. (…)»

[Fonte del testo]

E ancora
“Si muove!” “Guardate, si svita, si svita, dannazione!” “State indietro, là! State indietro! Lo ripeto!” “Può darsi che ci siano degli uomini che vogliono scendere!” “È rovente, sarebbero ridotti in cenere!” “State indietro, laggiù! Tenete indietro quegli idioti!”
(Rumore di un grosso pezzo di metallo che cade)
“Si è svitata! La cima è caduta!” “Guardate là! State indietro!”
“Signore e signori, è la cosa più terribile alla quale abbia mai assistito… Aspettate un momento! Qualcuno sta cercando di affacciarsi alla sommità… Qualcuno… o qualcosa. Nell’oscurità vedo scintillare due dischi luminosi… sono occhi? Potrebbe essere un volto. Potrebbe essere…”.
(Urlo di terrore della folla)

[Potete continuare a leggere la trasmissione qui]

La trasmissione proseguì seguendo il romanzo di Wells e concludendosi con la sconfitta dei marziani.

Nonostante il pubblico fu avvisato che si trattava di un falso prima e dopo ogni aggiornamento, alcuni ascoltatori furono così impressionati che tempestarono di chiamate le autorità, credendo che si trattasse di una vera invasione aliena o di un attacco da parte dei tedeschi.

Tutto ciò portò a un’inaspettata popolarità di Orson Welles e la casa di produzione RKO gli offrì un contratto per realizzare i suoi successivi tre film, dando inizio alla carriera cinematografica dell’attore.

Il contratto gli permise di dirigere Quarto Potere, uno dei film più celebri del periodo, che nonostante l’insuccesso del pubblico, è ricordato ancora oggi come un capolavoro.

E voi conoscevate Welles e questa storia curiosa?

5 pensieri su “Orson Welles e le “invasioni aliene” che resero l’attore famoso”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...