film

Always be my maybe: recensione flash della nuova comedy romantica di Netflix

Buon lunedì cari lettori! Oggi voglio parlarvi brevemente di un film che ho visto ieri sera su Netflix: Always be my maybe (Finché forse non vi separi).

Migliori amici fin dall’infanzia e separati in seguito a un litigio, la chef Sasha e l’aspirante musicista Marcus si ritrovano dopo oltre quindici anni di lontananza.
Sasha è diventata una famosissima chef, acclamata dalla critica e con diversi ristoranti negli Stati Uniti; Marcus invece ripara condizionatori con il proprio padre e nel tempo libero si esibisce in piccoli locali con la stessa band che aveva al liceo.
Le vite dei due ex amici non potrebbero essere più diverse, ma insieme ai dissapori Sasha e Marcus portano a galla dei sentimenti reciproci mai del tutto scomparsi.

Attenzione: spoiler!

Always be my maybe è una commedia non particolarmente eccelsa, ma riesce a intrattenere per l’intera durata di un’ora e quaranta minuti. I due protagonisti, amici e colleghi anche nella vita reale hanno una buona chimica e sono entrambi autori del film.
È stata l’interprete di Sasha, Ali Wong, a volere come guest star l’amatissimo Keanu Reeves, nei panni di una versione detestabile ma esilarante di se stesso. La presenza dell’attore è una piccola chiccha del film e ci regala delle scene indimenticabili (alcune della quali sono state improvvisate proprio da Keanu!).

Always_Be_My_Maybe_FF_016.jpg

La carriera di Sasha è uno dei punti centrali del film. La passione per la cucina, trasmessa dalla madre di Marcus tanti anni prima, l’ha portata al successo, diventando una delle chef più famose della sua generazione.
Temevo che la protagonista avrebbe rinunciato al proprio successo, scegliendo l’amore come già visto in altri film di questo genere, ma Sasha rimane fedele ai propri traguardi. È Marcus, squattrinato e dipendente dal padre a crescere e venire a patti con la vita di Sasha, così diversa dalla sua. Una scelta che ho apprezzato molto.

Always be my maybe è una commedia romantica un po’ differente dal solito, che vi consiglio di vedere fino alla fine dei titoli di coda!

Voto 3,8 su 5.

Annunci

4 pensieri riguardo “Always be my maybe: recensione flash della nuova comedy romantica di Netflix”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...