Recensioni

[REVIEW PARTY] La ragazza invisibile di Blue Jeans

Buongiorno lettori! Oggi sono felice di ospitare sul blog il Review Party del libro La ragazza invisibile, edito DeA Planeta Libri, che ringrazio per la copia digitale del romanzo. Ringrazio anche Sara del blog Milioni di Particelle per avermi invitata a partecipare all’iniziativa.

Una mattina di maggio Aurora Ríos viene trovata morta nella palestra della scuola. Qualcuno le ha inflitto un colpo fortissimo sulla testa e ha abbandonato vicino al corpo martoriato uno strano indizio: una bussola. È forse questo il primo momento in cui i compagni si accorgo51Y+3fnxg0L.jpgno veramente di Aurora, la “ragazza invisibile”. A diciassette anni, Aurora non ha amici, né una famiglia che voglia occuparsi di lei. La sua morte fa chiasso, forse troppo, finché tutti ammutoliscono. Perché all’improvviso tutti a scuola vengono sospettati per il delitto. Ma chi è il vero responsabile di quello che è successo? Julia Plaza è ossessionata da questa domanda. Compagna di classe di Aurora, Julia ha un’intelligenza straordinaria e una memoria prodigiosa, ed è in grado di realizzare un cubo di Rubik in meno di cinquanta secondi. Così, quasi per gioco, e con l’aiuto del suo migliore amico Emilio, inizia a indagare sul delitto. Ma il gioco si trasforma rapidamente in un vortice da cui Julia non può più uscire: perché niente è come sembra e l’assassino della bussola potrebbe essere proprio accanto a lei.

Recensione

Aurora è una studentessa di diciassette anni, che frequenta il liceo di una piccola cittadina spagnola. Quando il suo corpo senza vita viene rinvenuto a scuola, la “ragazza invisibile” – così viene chiamata dai suoi coetanei – è sulla bocca di tutti. Nessuno riesce a spiegarsi chi possa avercela avuta con lei, tanto meno Julia, sua compagna di classe e figlia dell’ispettore di polizia e del medico legale locale.

Julia ha un’intelligenza fuori dal comune e una curiosità sfrenata. Quando il padre lascia casualmente il dossier con le informazioni sull’omicidio sul tavolo della cucina, Julia non resiste alla tentazione e da un’occhiata ai primi indizi rinvenuti sulla scena del crimine. Accanto al corpo è stata rinvenuta una bussola e ben presto in città si sparge la voce. Tutti si chiedono chi sia “l’assassino della bussola” e Julia non riesce a darsi pace. Con l’aiuto del suo migliore amico Emilio, la ragazza inizia a cercare indizi nelle persone che frequentano il liceo.

Chi provava un tale odio da spezzare la vita a una diciassettenne all’apparenza invisibile? Mentre l’indagine prosegue, Julia si rende conto che Aurora non era poi tanto invisibile. Almeno non per qualcuno.

All’inizio c’era qualcosa nello stile dell’autore che non mi convinceva pienamente, ma proseguendo con la lettura sono stata catturata dalla trama fitta e intrigante che l’autore ha saputo delineare. I personaggi sono davvero numerosi, al punto che l’autore ha inserito una guida all’inizio del romanzo, che però non ho mai avuto la necessità di consultare. Infatti, nonostante il numero di comparse, i personaggi sono così ben definiti che è facile ricordarsi di loro e collocarli nella scena.

Il romanzo è molto lungo (590 pagine) ma l’ho divorato in un solo giorno. Blue Jeans (che altro non è che uno pseudonimo che utilizza l’autore spagnolo) ha fatto un sapiente uso dei flashback e dei POV. Sebbene Julia resti il centro della narrazione, riusciamo a entrare nelle vite dei vari personaggi, Aurora compresa.

La ragazza invisibile - calendario.png

Tuttavia non ho trovato molto credibile la protagonista, che scova indizi molto più di quanto non faccia la polizia , e il caso è letteralmente in mano a un’adolescente.

La curiosità è in continuo crescendo e seppur abbia provato a scovare il colpevole, il finale è stato un vero colpo di scena! L’epilogo preannuncia inoltre un seguito, che sono curiosissima di leggere.

Potete acquistare il romanzo qui al prezzo di 15,30€


Il mio voto è di:

Untitled design (1).png

 

Annunci

4 pensieri riguardo “[REVIEW PARTY] La ragazza invisibile di Blue Jeans”

  1. Mamma mia in un giorno solo?💪 Sono d’accordo con te per quanto riguarda le indagini affidate ad un’adolescente, perchè sembra che quelli della polizia non siano stati capaci di fare nulla😅 Però tutto l’intreccio è stata una vera sorpresa!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...