Harry Potter

Ho visto Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald e sono sconvolta [RECENSIONE SENZA SPOILER]

Chi mi segue sa quanto ami la Rowling, la seguo dall’infanzia e ho sempre adorato qualsiasi scritto uscito dalla sua penna. Ho persino difeso il tanto criticato The Cursed Child e l’ho sostenuta nei suoi progetti che nulla avevano a che vedere con Harry Potter.

Quando sono uscite le prime recensioni negative ero sicurissima che si sbagliassero. Ero certa che io avrei amato I crimini di Grindelwald alla follia, come tutto il fantastico mondo da lei creato. Che ne sapevano quei babbani che la criticavano?

Ebbene, signori e signore, mi sbagliavo.

Animali Fantastici e i Crimini di Grindelwald non si può considerare un brutto film. Tutt’altro. Gli effetti speciali e le ambientazioni sono uniche, da lasciare senza fiato. Gli attori che già conoscevamo sono una riconferma e i nuovi volti, da Jude Law nei panni di Silente a Johnny Depp nel ruolo di Grindelwald, sono davvero ben riusciti.

Eppure…

Eppure la sceneggiatura è il problema principale. Ci sono troppi personaggi, troppe scene differenti che non hanno una continuità. È come se qualcuno avesse deciso all’ultimo di tagliuzzare qua e là la pellicola, creando nello spettatore confusione e perplessità.

Credo che molti dei personaggi che vengono appena accennati siano stati introdotti per i restanti film della saga, ma il risultato che ne consegue è un accozzaglia di storyline appena abbozzate.

Tornando a ciò che mi è piaciuto invece, una menzione va sicuramente agli animali fantastici, che, al contrario di quanto ho letto in alcune recensioni, sono ben presenti e anche coinvolti nella trama. (Adorabile lo snaso con i suoi piccoli cuccioli combina guai!)

Newt, Jacob, Tina e Queenie tornano sullo schermo con un buon minutaggio, al contrario di quanto mi sarei aspettata, eppure i loro ruoli mi hanno lasciata abbastanza insoddisfatta. I veri protagonisti di questa pellicola sono infatti Grindelwald e Silente, che con una buonissima interpretazione riescono a sollevare un film che fa acqua da tutte (o comunque molte) le parti.

È difficile parlare della sceneggiatura senza incorrere in spoiler, ma vi posso assicurare che il finale vi sconvolgerà. La Rowling ci lascia con una rivelazione che mette in discussione tutto ciò che conoscevamo dalla saga principale. Ma ovviamente non vi dirò altro! Non provate a fare congetture perché è qualcosa che non potreste mai immaginare!

Ci sono ancora tante cose che vorrei dire, ma voglio fermarmi qui per non rischiare di rovinarvi la visione. Voglio scusarmi per gli errori che sicuramente troverete qua e là, ma si tratta di una recensione a caldo, scritta di getto subito dopo la visione del film.

Forse a mente fredda la mia opinione cambierà leggermente, vi terrò aggiornati!

Sicuramente ordinerò la sceneggiatura cartacea per cercare di capire meglio la trama ed eventuali frammenti di film che potrebbero essermi sfuggiti.

E voi avete già visto il film? Vi aspetto nei commenti!

Annunci

34 pensieri riguardo “Ho visto Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald e sono sconvolta [RECENSIONE SENZA SPOILER]”

  1. Io devo ancora vedere il primo, ahimè! Sono sempre su un altro fuso orario, rispetto al cinema.

    La notizia sconvolgente… spero che non sia una di quelle ipotesi balorde, tipo Silente che, nella serie di Harry Potter, sapeva sempre (quasi) tutto di tutti perché in realtà era Ron, tornato indietro con una giratempo! XD
    Quando ho sentito questa teoria la prima volta, ho riso per quanto si incastrasse male col resto ^^

    Mi piace

  2. Buongiorno,
    Mi sa che sono stato l’uccello del malaugurio, anche se era prevedibile che ci fossero tante mancanze.
    Oggettivamente come fai a fare una saga che conta già due film tratta da un libro con dieci pagine di contenuto?
    Ormai è diventata una moda fare delle saghe prive di trama su temi accattivanti per il pubblico, un altro esempio è lo Hobbit.

    Mi piace

  3. Non visto, non è il mio genere, ma son sicuro che la mia ragazza si sveglierà e mi porterà a vederlo ^ ^” vabhè, gli HP li ho sempre visti volentieri… con la giusta leggerezza d’animo si gusta tutto! Unica cosa che non mi sconfinfera è Johnny Depp, ogni volta che gli fanno fare lo schizzato prevedo tutto quello che farà 😥

    瞬俳人殺

    Piace a 3 people

  4. Nooooooooo! Io non l’ho ancora visto, e purtroppo devo aspettare fino a settimana prossima perché nel WE sarò all’estero (a meno che non me lo voglia guardare in spagnolo). Purtroppo è il rischio dei prequel-sequel ecc…, si hanno un sacco di idee e si rischia di fare un mischiotto! Ti dirò però dopo averlo visto anche io!

    Piace a 1 persona

  5. Non puoi dirmi questo. Deve essere perfetto il film.
    Sono curiosissimo comunque. Penso che domenica vado a vederlo *.*
    Piccola nota a margine: quanto è brutto il nuovo metodo di editing di WordPress? Non so se hai avuto modo di provare. Io per mettere il grassetto mi sono ritrovato tutte le parole incollate e non posso più mettere il mio amato giustificato ahah

    Mi piace

    1. Odio anche io l’assenza del giustificato (devo usare le scorciatoie da tastiera, per metterlo. Preferivo il tasto).
      Il sistema Gutenberg non l’ho provato – non è il massimo della forma mentis, ma se non mi dovesse piacere, non vorrei dovermi sbattere a sistemare eventuali danni. 😛

      Mi piace

      1. Quella del giustificato mi pare sia shift+alt+j. Nella finestra in cui scrivi il post, nella visualizzazione solita, dovresti trovare una riga di tasti sotto quella che ha pure il tasto del grassetto (ma mi pare che sia nascosta, di base. Dovrebbe esserci un tasto per mostrarla, ma non ricordo quale).
        Il tasto che mostra le scorciatoie dovrebbe essere un punto di domanda.

        Piace a 1 persona

    2. Guarda ci sono rimasta malissimo! Dovrei rivederlo in lingua originale per capire meglio, ma sono rimasta proprio delusa 😦 Poi mi saprai dire allora!

      Non ho ancora provato! Da quanto è cambiato? Perché ieri da cellulare era ancora uguale, ma devo provare da computer

      Piace a 1 persona

    1. Anche io, avevo le aspettative altissime ed ero super emozionata!
      Magari a te piacerà, ma dai commenti che leggo in giro il mio è il pensiero comune per ora!
      Un vero peccato, anche se credo che nel prossimo molte situazioni verranno spiegate meglio

      Mi piace

  6. Ahia! Considerando che JK è tra gli sceneggiatori, comincio seriamente a preoccuparmi.
    Onestamente io mi sono ripromessa di andare al cinema (sono scettica, ma vuoi non tornare nel mondo magico??) senza nutrire particolari aspettative. Vedremo!

    Mi piace

  7. Io mi scuso perchè parlo senza aver ancora visto il film 🙂 quindi potrei dire tutte cose sbagliate. Purtroppo ogni volta che se ne parla non posso far a meno di mangiarmi le mani se penso che JK Rowling avrebbe potuto scrivere 1 o + libri su Albus Silente…sarebbe stato puro spettacolo. questo avrebbe dato altro senso anche ai film, immagino che Newt e di conseguenza gli animali siano sempre una parte fondamentale del film mentre a me sarebbe piaciuto vedere un saga incentrata su Silente e Grindelwald, con Depp e Jude Law ad interpretarli avrebbe rivaleggiato con la saga di HP.. che peccato!

    Mi piace

    1. Ciao! Ti dico che nonostante Newt e gli altri siano ben presenti, Albus e Gellert sono comunque al centro della pellicola e ho la sensazione che nei prossimi lo saranno ancora di più. Anche se capisco ciò che vuoi dire! Penso comunque che la sceneggiatura di questo film si sarebbe prestata di più come un libro, piuttosto che un film. Sarebbe stata Fantastica una saga letteraria su Silente e Grindelwald!

      Mi piace

      1. Posso senza dubbio dire che mi è piaciuto ma con riserva… Forse il sentimento che predomina per me è l’affetto per i personaggi, per alcuni luoghi, tuttavia mi ha lasciata perplessa. A partire dagli animali fantastici che pur essendo presenti non hanno secondo me un giusto spazio, come nel primo dove venivano raccontati nelle loro caratteristiche. Alcune cose non mi tornano, età, date e alcuni personaggi ma non posso dire di più 🤐. Sicuramente voglio approfondire e, come hai detto tu, forse può essere utile leggere la sceneggiatura.

        Mi piace

  8. Sono entrata in “modalità cinica” e non mi funziona più il pulsante per spegnerla. Questo mi fa pensare che i nuovi film siano stati pensati per essere incentrati su Silente e Grindelwald ma siano stati tirati in ballo gli animali fantastici più che altro per creare nuovo materiale da merchandise, con conseguenti $$$.
    Detto questo, ho trovato il primo film della nuova saga carino, ma nulla più. Il secondo capitolo mi è piaciuto di più proprio per la maggiore complessità della trama e per i suoi toni più dark, anche se, come dici tu, ci sono dei pasticci e molti personaggi cadono in secondo piano.
    Penso anch’io che sarebbe stato meglio scrivere dei romanzi sulla storia di S&G (anche uno soltanto); avrebbe permesso alla Rowling di elaborare meglio la storia e di avere molto più materiale interessante nella stesura dei film.
    Ma ho l’impressione che zia Row non voglia più misurarsi con la pressione di una nuova saga e si limiti quindi a scrivere sceneggiature senza troppi approfondimenti.
    Peccato.
    PS. il film l’ho visto due settimane fa ma non sono nemmeno riuscita a recensirlo. Cioè… boh! :-/

    Mi piace

    1. Ecco non avevo pensato alla questione degli animali per scopi di guadagno legati al merchandise. Ma ora che mi ci fai pensare potrebbe davvero essere così.
      La verità è che la Row ha scritto una sceneggiatura troppo sullo stile di un libro e, non appena la trama si è infittita, ha fatto un macello.
      Un peccato, perché come dici tu si sarebbe prestato benissimo sulla carta.
      Credo che però abbia chiuso definitivamente con i romanzi dal mondo di hp. Peccato 🙁

      Piace a 1 persona

      1. Sì è davvero un peccato.
        Per quanto riguarda i guadagni, naturalmente non do’ tutta la colpa alla Rowling. L’aver ceduto i diritti alle case editrici e cinematografiche ha comportato il coinvolgimento di chissà quanti avvoltoi, che guadagnano la loro bella fetta di $$. HP (come tutti i franchise) è una miniera d’oro e ci sarà sempre chi cercherà di guadagnarci sopra, a discapito della qualità 😦

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...