Libri e serie tv

Dai romanzi di J.K Rowling, la serie tv Strike

Ciao a tutti i lettori del blog e buona domenica! In questo periodo sto preparando per voi una sorpresa che condividerò nei prossimi giorni.

Nel frattempo voglio parlarvi della serie televisiva Strike, ancora inedita in Italia e uscita quest’estate in UK sul canale BBC. Non parlo spesso di serie tv sul blog, ma voglio fare un eccezione! Strike è la trasposizione della serie di romanzi gialli di J.K Rowling, scritta con lo pseudonimo Robert Galbraith e che al momento conta tre uscite. (Trovate le recensioni qui e qui) Fin’ora sono uscite cinque puntate, basate sui primi due romanzi e della durata di circa un’ora ciascuna.

strike.jpg

Cormoran Strike, interpretato da Tom Burke, è un veterano di guerra, che dopo aver perso una gamba ha aperto un’agenzia di investigazione privata. Nonostante sia sommerso da numerosi debiti decide di assumere una segretaria. Il posto viene coperto da Robin Ellacott, interpretata da Holliday Grainger, una giovane donna con il sogno di diventare una detective.

A mio parere la scelta del cast, sopratutto di Tom Burke è molto azzeccata. L’attore rispecchia con precisione le caratteristiche fisiche descritte dalla Rowling nei romanzi, e lo stesso vale per Robin/Holliday.

strike2

Nel Richiamo del cuculo Cormoran e Robin devono occuparsi dell’omicidio di Lula Landry, una famosa top model che si è suicidata gettandosi da un balcone. Il fratello però è certo che Lula sia stata uccisa e il detective dovrà fare luce sulla vicenda con l’aiuto di Robin.

Nel Baco da seta invece una moglie preoccupata si presenta nell’ufficio di Cormoran, vuole ritrovare il marito, il controverso scrittore Owen Cline, scomparso da qualche tempo.

L’investigazione è piuttosto lenta, in pieno stile british. La ricerca del colpevole avviene come nei classici gialli, i colpi di scena sono pochi ma ben assestati. Se amate le serie televisive dinamiche Strike non fa per voi! Strike è la replica fedele dei romanzi (almeno fin’ora) e lo si può capire dal fatto che è stata la scrittrice stessa a curare la sceneggiatura. La vera star della serie è Tom Burke, che come già detto ricopre il ruolo alla perfezione. Ho apprezzato la chimica tra i due personaggi, di cui, ovviamente, mi è già partita la ship!

Non so perché abbia aspettato tanto per immergermi in queste poche ma molto godibili puntate, sono curiosa di vedere come realizzeranno il terzo adattamento (di cui sto leggendo il romanzo in questi giorni). Strike dovrebbe tornare a giugno!

E voi avete visto questa serie tv? Fatemi sapere nei commenti!

 

 

Annunci

24 pensieri riguardo “Dai romanzi di J.K Rowling, la serie tv Strike”

      1. Ti confesso che anch’io ho un post nel cassetto: ci ho messo molto tempo a scriverlo (perché era difficile rendere giustizia ad un film così bello), ma per fortuna alla fine ce l’ho fatta. Il film di cui si parla in quel post è questo:

        Se non l’hai visto, te lo consiglio caldamente. Grazie per la risposta! 🙂

        Piace a 1 persona

  1. Ciao! 😘 Non ho visto questa serie tv, ma mi incuriosisce molto! Dalle foto gli attori sono molto “simili” alle immagini che ho creato nella mia mente mentre leggevo il libro. Non vedo l’ora di recuperarla! 😍 Inoltre adoro i gialli inglesi 😍❤

    Piace a 1 persona

  2. No! Sono rimasta indietro. Non sapevo fossero già uscite 5 puntate. Ho atteso notizie in merito ma evidentemente mi sono sfuggite. Grazie a te ora posso mettere prossima nella lista questa serie tv!

    Piace a 1 persona

  3. A me non è dispiaciuta… il mistero di sviluppa in maniera abbastanza classica, ma Cormoran e Robin sono due personaggi abbastanza interessanti da tenere alta l’attenzione… non vedo l’ora esca il quarto romanzo (e le nuove puntate della serie)!💜

    Piace a 1 persona

  4. Io ho seguito la serie bbc in diretta e l’ho assolutamente adorata! Proprio come dici tu, segue piuttosto fedelmente il libro e il ritmo lento non annoia, perché comunque ogni episodio è piuttosto denso di frammenti di vita vissuta, per così dire. Non vedo l’ora che esca la terza serie (e il quarto libro, ma questo è un altro discorso).
    Non sono completamente d’accordo, invece, su quello che dici di Burke. Fisicamente non è proprio come Galbraith/Rowling descrive Cormoran Strike, non così imponente e troppo “pulitino”, però lui è veramente bravissimo nell’imitarne le movenze e i gesti. Holliday Granger, invece, aveva un compito più facile, perché fisicamente assomiglia molto alla descrizione di Robin nel libro. Anche lei è bravissima, comunque!!

    Piace a 1 persona

    1. Anche io non vedo l’ora! Mi sono già affezionata ai personaggi! 🙂
      Io quando lo leggevo, l’immagine che mi ero fatta era molto simile a Burke, ma hai ragione lui è molto bravo a impersonarlo, più che altro sono stata colpita da quello 🙂
      Io spero già si mettano insieme aahah 😉

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...