jane austen

Jane Austen: 200 anni dalla scomparsa della scrittrice

Oggi è l’anniversario della morte di una delle scrittrici inglesi più famose: Jane Austen. Orgoglio e Pregiudizio, il suo capolavoro più conosciuto, è anche uno dei miei libri preferiti. Dedicherò quindi questo articolo alla vita della scrittrice, e alle sue opere letterarie, che appassionano ancora oggi milioni di persone in tutto il mondo.

jane1.jpg

∼ La vita di Jane Austen

Jane Austen era la penultima di otto figli, e nacque in un piccolo villaggio nel sud-est dell’Inghilterra, da un pastore anglicano. Nella famiglia Austen l’istruzione era molto importante, la scrittrice studiò infatti a Oxford e a Southampton, imparò il francese e l’italiano.

I romanzi

In adolescenza Jane scrisse tre raccolte di poesie e racconti, destinati al divertimento di amici e famigliari. Raggiunta la maggiore età, iniziò la stesura di due dei suoi romanzi più famosi Orgoglio e Pregiudizio (intitolato inizialmente Prime Impressioni) e Ragione e Sentimento (Elinor e Marianne). Negli stessi anni scrisse anche Lady Susan e successivamente L’abbazia di Northanger (Susan).

jane 2.gif

Nel 1800 Jane si trasferì a Bath insieme alla famiglia e in quegli anni scrisse I Watson, romanzo rimasto però incompleto. In seguito alla morte del padre cinque anni dopo, la famiglia Austen si trasferì prima a Southampton e poi a Chawton.

∼ Pubblicazione

Dopo aver scritto Prime Impressioni, Jane Austen lo sottopose all’attenzione di un editore, senza alcun successo. Dovette aspettare fino al 1813 per vederne la pubblicazione. Il successo fu così immediato, che ne venne subito ordinata una seconda ristampa. Nel 1814 pubblicò Mansfield Park, le cui copie furono vendute in appena sei mesi. L’anno successivo uscì Emma, che fu l’ultimo romanzo pubblicato durante la sua vita.

∼ Morte

Jane Austen si ammalò infatti gravemente nel 1816 e morì nello stesso anno. In seguito alla sua morte vennero pubblicati i romanzi Persuasione e l‘Abbazia di Northanger. Rimase incompiuto Sanditon, libro satirico scritto durante gli ultimi mesi di vita. Jane Austen si spense all’età di 42 anni.

Durante la sua vita non venne mai reso pubblico il suo nome, i suoi libri riportavano infatti la dicitura “A lady” o citavano i titoli dei romanzi precedenti.

∼ Amore

Nonostante l’amore sia un tema riccorrente nei suoi romanzi, Jane Austen non si sposò mai. Nel 1795 conobbe però Thomas Lefroy. Tuttavia la famiglia di lui non riteneva che Jane fosse all’altezza del figlio, ostacolando di fatto una loro possibile unione. Lefroy, che dipendeva economicamente dallo zio, non potè opporsi alla decisione. Da questo stralcio della vita di Jane è stato realizzato un bellissimo film: Becoming Jane. La pellicola con protagonista Anne Hathaway è una versione romanzata della realtà, ma offre comunque l’opportunità di immaginare la scrittrice durante questo periodo della sua vita.

jane 3.gif

Conoscete la scrittrice? Qual è il vostro romanzo preferito? Non dimenticate di lasciarmi un commento!

Se vi è piaciuto questo articolo, scoprite anche gli altri su Jane Austen:


Perchè non acquistare questa edizione che contiene tutti i libri della scrittrice? Potete farlo qui al prezzo di 12,67€

jane 4

Annunci

21 pensieri riguardo “Jane Austen: 200 anni dalla scomparsa della scrittrice”

  1. Ciao! 🙂 Anch’io adoro Jane Austen! *.* Becoming Jane mi è piaciuto molto! Mi hanno detto che ci sono varie serie tv ispirate a Jane Austen o che richiamano i suoi libri… Credo che dovrò assolutamente mettermi a curiosare 🙂

    Piace a 1 persona

  2. Giusto in questi giorni stavo pensando che devo recuperare Mansfield Park ed Emma per finire i suoi romanzi! Li altri li ho letti anni fa e tra poco nemmeno ricordo le trame 😂 però Persuasione era quello che mi era piaciuto più di tutti 😊

    Mi piace

  3. Ciao! Zia Jane è una delle mie scrittrici preferite, ho letto tutti i suoi scritti, anche quelli incompiuti e ho visto tutti i film che in un modo o nell’altro parlano di lei o delle sue opere! A breve rileggerò Emma in inglese perchè è qualche mese che non leggo nulla di suo 😉 Bellissimo articolo!^^

    Piace a 1 persona

      1. L’ho scoperta una decina di anni fa ho indubbiamente avuto del tempo a disposizione 😉 Come Orgoglio e Pregiudizio non ce ne sono ma Ragione e Sentimento e Emma ci sono mooooolto vicini! Un film che mi ha fatto impazzire è stato Austenland, te lo consiglio vivamente (parla della fan sfegatate come me 😉 )

        Mi piace

  4. Ciao! Allora io devo dire che ho scoperto questa scrittrice per ragioni di studio, facendo un seminario di narratologia. La prima cosa che ho letto fu Emma e lo trovai interessante e profondo, soprattutto per le caratteristiche della protagonista. La scrittrice mi piace, trovo sia interessante, anche se nel mio cuore rimane la Brönte 💕

    Piace a 1 persona

  5. Non avevo mai letto nulla di Jane e ho deciso di iniziare da “Ragione e Sentimento”, che ho finito da poco. Ho adorato la sua scrittura elegante e frizzante! La furbizia e l’intelligenza dell’autrice vengono trasmesse anche alle protagoniste del romanzo, ma… la storia in sé mi ha un pochino delusa. È vero che bisogna considerare che è stata scritta nell’800 ma mi fa un po’ arrabbiare il fatto che l’unico scopo della vita di queste brillanti fanciulle sia fare “un buon matrimonio”!
    Nonostante questo, ho già acquistato “Orgoglio e Pregiudizio” e non vedo l’ora di iniziare a leggerlo!

    Piace a 1 persona

    1. Ragione e Sentimento non l’ho ancora letto tutto e perciò non posso esprimermi. Riguardo al matrimonio è vero, è un tema ricorrente negli scritti della Austen, ma rispecchia appunto la mentalità dell’epoca. Non dimentichiamo che però la scrittrice stessa non si è mai sposata ed è diventata una scrittrice molto famosa già nella sua epoca. In un certo senso possiamo dire che era molto più moderna della mentalità del suo tempo. Il personaggio di Elizabeth a questo proposito ti stupirà, in effetti è uno dei miei personaggi letterari preferiti. È forte, determinata e moderna. 😊

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...