Prossime uscite

[RECENSIONE IN ANTEPRIMA] Un cattivo ragazzo come te di Huntley Fitzpatrick

Ciao a tutti e buon inizio settimana!

Oggi vi presento in anteprima il romanzo Un cattivo ragazzo come te, di Huntley Fitzpatrick e seguito di “Quello che c’è tra noi”. Ringrazio la casa editrice DeA, che mi ha gentilmente inviato il libro. Un cattivo ragazzo come te uscirà domani 11 luglio, ma potete già preordinarlo qui.

un cattivo.jpg

L’ultima cosa di cui una maniaca del controllo come Alice Garrett ha bisogno è un tipo come Tim Mason. Tim che è il migliore amico di suo fratello minore. Tim che attira i guai come una calamita. Tim che fiuta l’alcol anche bendato. Ma si sa, le cose non vanno sempre come si vorrebbe. Così, quando Tim si trasferisce nell’appartamento sopra il garage dei Garrett, Alice comincia a conoscerlo meglio. E capisce che dietro quella maschera da bad boy si nasconde un ragazzo che, dopo aver toccato il fondo, è pronto a tutto pur di cambiare. Anche a prendersi finalmente la responsabilità per il guaio che ha combinato un anno prima. Un guaio che Tim non ricorda nemmeno ma le cui conseguenze sono sotto gli occhi di tutti. Qualcosa di così scomodo che potrebbe mettere fine alla storia con Alice ancora prima che abbia inizio.

[Premessa: Nonostante non avessi letto il primo romanzo, non ho avuto particolari problemi durante la lettura, in quanto Un cattivo ragazzo come te si concentra su altri due personaggi rispetto al precedente. Sono entrambi autoconclusivi.]

Tim Mason non è ancora maggiorenne, eppure ha già alle spalle una lunga serie di errori. Alcolizzato, cacciato da diverse scuole e combinaguai, Tim è costretto a trasferirsi sopra il garage dei Garrett, la chiassosa ma simpatica famiglia del suo migliore amico.

Per Alice Garrett, Tim è solo un fastidioso ostacolo, che non le permette di avere l’appartamento tanto desiderato. Non ha bisogno di un altro problema nella sua vita, deve già occuparsi dei numerosi fratelli e del padre malato, ragione per cui è stata costretta a rimandare il college dei suoi sogni.

Nonostante Alice voglia evitare Tim a tutti costi, si ritroverà irrimediabilmente attratta da quel ragazzo dai capelli rossi. Un inaspettato guaio, si insinuerà però nelle loro vite…

Recensione

Devo ammettere che ero un po’ titubante quando la casa editrice mi ha proposto il romanzo, si discosta molto dal mio solito genere e non sapevo se mi sarebbe piaciuto. Ho deciso di tentare comunque e alla fine sono stata felice di leggerlo.

Lo stile di Fitzpatrick è molto scorrevole e ricco di dialoghi, ma a mio parere risulta, a tratti, quasi superficiale, come se l’autrice non avesse scavato a fondo nei vari personaggi. Tuttavia Tim mi è piaciuto davvero molto, ritengo sia il personaggio con maggior spessore e l’ho visto affrontare un’intensa crescita personale.

Non posso dire la stessa cosa di Alice, per cui non ho provato alcuna simpatia. Ho avuto la sensazione che la scrittrice non si fosse soffermata abbastanza su di lei. Il punto di vista del romanzo è un continuo alternarsi fra Tim e Alice, eppure sembra quasi che Alice sia un personaggio secondario.

Ho amato i Garrett, mi hanno trasmesso quella gioia tipica delle famiglie allargate affiatate, mi sono piaciute le interazioni tra loro, hanno dato al romanzo una nota divertente.

Un cattivo ragazzo come te è un romanzo che consiglierei a chi vuole dedicarsi a una lettura poco impegnativa, lo sconsiglierei invece a chi desidera una trama più profonda e con personaggi ben caratterizzati. Lo trovo comunque adeguato al genere Young Adult e sono sicura che verrà apprezzato da un pubblico giovane senza troppe pretese.

Cosa mi è piaciuto: Mi è piaciuta la scorrevolezza della trama, è un romanzo che si legge davvero in breve tempo, nonostante le 390 pagine. Ho amato molto anche Tim, con le sue fragilità ma anche una simpatia e un coraggio disarmante. Ho apprezzato la sua accettazione verso le responsabilità e la crescita personale.

Cosa non mi è piaciuto: Nella scorrevolezza dello scritto, il romanzo ha perso di spessore. La trama poteva essere un occasione per far risaltare i problemi di Tim e la successiva guarigione in modo più profondo, eppure a volte questi temi sono stati trattati con superficialità. Il personaggio di Alice sembra ideato in modo frettoloso. Durante la storia, Alice spiega a Tim la ragione che l’ha portata a diventare quella che è, eppure quell’informazione resta in sospeso, senza essere approfondita. L’ho trovata un’occasione sprecata, avrebbe reso il personaggio molto più interessante.


Se volete leggere il primo romanzo della serie, potete acquistarlo qui.

quello.jpg

I Garrett sono l’esatto contrario dei Reed. Chiassosi, incasinati, espansivi. E non c’è giorno che, a insaputa di sua madre, Samantha Reed non passi a spiarli dal tetto di casa sua, desiderando essere come loro… Finché, in una calda sera d’estate, Jason Garrett scavalca la recinzione che separa le due proprietà e si arrampica sul pergolato per raggiungerla. Da quel momento tutto cambia e, prima ancora di rendersene conto, Sam inizia a trascorrere ogni momento libero con il paziente e dolce Jase, a cui piace fare tutto quello “che richiede tempo e attenzione”, come dedicarsi agli animali, riparare oggetti rotti e soprattutto… provare a far breccia nel cuore della sua diffidente vicina. Perché non c’è nulla di più appagante che riuscire a strappare un sorriso alla ragazza della porta accanto.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...